Pirelli Aragon Round: Kawasaki si presenta da leader

Rea e Sykes mostrano fiducia per il weekend al Motorland, dove hanno sempre fatto bene

Pirelli Aragon Round: Kawasaki si presenta da leaderPirelli Aragon Round: Kawasaki si presenta da leader

Il Kawasaki Racing Team si presenta al terzo round del Campionato Mondiale Superbike, in programma al Motorland di Aragon tra il 1 e il 3 aprile, forte delle quattro vittorie, tre di Rea e una di Sykes, nelle quattro gare sinora disputate.

Nei primi due appuntamenti della stagione, in Australia e Thailandia, la Ninja ZX-10R ha lasciato solo briciole agli avversari, confermandosi come la moto da battere anche quest’anno, forte di un processo di sviluppo che dalla fine del 2014 sembra essere inarrestabile.
Tutto il team, a partire dai piloti, vogliono sfruttare il più possibile lo “stato di grazia” della verdona e puntano al top anche ad Aragon, per aumentare il distacco in classifica generale dalla concorrenza.
Piloti che sono entrambi in uno stato di forma ottimo: Jonathan Rea ha mancato per soli 5 punti il 100% in gara, sfuggitogli per mano del compagno di team Tom Sykes, che gli ha negato la vittoria in Gara 2 in Thailandia grazie a una corsa spettacolare.
Sykes che ora è secondo in classifica ed è deciso a colmare il gap.
I due piloti si presentano ad Aragon accompagnati da numeri impressionanti: Rea ha ora 32 vittorie e 69 podi al suo attivo, che lo collocano in quinta posizione di questa speciale classifica.
Sykes dal canto suo ha 27 vittorie dal 2011, e 66 podi, coronate da ben 31 pole position che ne fanno il secondo pilota di maggior successo in termini di qualificazione pre-gara.
Entrambi hanno un buon feeling con il Motorland: Rea è reduce da un primo e secondo posto conquistato lo scorso anno, mentre Sykes è stato autore di una doppietta nel 2014.

Kawasaki scenderà in pista anche con altri team “satellite”, tutti in cerca di buoni piazzamenti: Go Eleven Kawasaki, che con Roman Ramos è sempre andata a punti in tutte e quattro le gare disputate finora, il team Pedercini Kawasaki Corse con Saeed Al Sulaiti e Sylvain Barrier, e infine il Grillini Racing Team che schiera il pilota svizzero Dominic Schmitter.

“Sono molto impaziente di arrivare al Motorland dopo le buone prove in ​​Australia e Thailandia, dove nel 2015 non siamo stati così competitivi. Ora siamo molto più vicino a dove dobbiamo essere quest’anno” – ha dichiarato Tom Sykes – “Questo mi rende entusiasta per il weekend a Aragon. Sulla carta dovremmo andare molto bene in Spagna, perché abbiamo fatto un sacco di test con buoni risultati in passato. Considerando il nostro set-up delle ultime uscite sulla Ninja ZX-10R, sono molto fiducioso. Non vedo l’ora di iniziare. La cosa migliore oltre a vincere la gara in Thailandia è che sono stato in grado di adattarsi nel corso della gara. Cambiare il mio stile e riuscire vincere è stato molto piacevole. Mi ha dato fiducia e l’obiettivo è quello di lavorare su questo”.

“Dopo l’inizio positivo che abbiamo avuto, sono davvero entusiasta di andare al Motorland di Aragon. Abbiamo ottenuto una grande prestazione nei test del novembre dello scorso anno, con la nuova moto, e si vedeva che aveva un sacco di potenziale” – ha detto Jonathan Rea – “E’ davvero bello tornare in Europa, il Motorland è un circuito in cui si vedono sempre buone gare, molto combattute, e alcuni dei nostri rivali sono forti qui. Mi ricordo che l’anno scorso abbiamo imparato molto da gara due e abbiamo capito che strada prendere dopo il nostro debriefing post-gara. Speriamo che riusciremo a mettere in pratica tutto ciò che abbiamo imparato dalle nostre esperienze precedenti. Il primo giorno in pista ha dimostrato di essere fondamentale per set-up. Dovrebbe essere un buon week-end per noi”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Primo Piano

Superbike: Annullato il Round di Monza

Purtroppo è arrivata l'ufficialità da parte di Dorna. Nessun cambio con Vallelunga.
Condividi su WhatsAppLa FIM e DWO hanno annunciato l’annullamento del round italiano del Campionato Mondiale Motul FIM Superbike 2016 che
Superbike

Superbike: Anteprima Pirelli Aragon Round

Si va verso il terzo appuntamento della stagione, in programma dal 1 al 3 aprile al Motorland
Condividi su WhatsAppLe prime due tappe del Mondiale, disputate su due circuiti molto diversi tra loro come Phillip Island e