Moto2 Qatar: Luthi vince davanti ad un “penalizzato” Morbidelli, sul podio Salom e Corsi

Morbidelli penalizzato con 20 secondi per partenza anticipata

Moto2 Qatar: Luthi vince davanti ad un “penalizzato” Morbidelli, sul podio Salom e CorsiMoto2 Qatar: Luthi vince davanti ad un “penalizzato” Morbidelli, sul podio Salom e Corsi

GP Qatar Moto2 Gara – La gara della classe Moto2 è stata caratterizzata da tanti “jump start” tra cui quella del nostro Franco Morbidelli che scattava dalla seconda fila. Mentre Zarco, Lowes, Schrotter, Rins, Nakagami e Mulhauser sono stati penalizzati con un ride through, a Morbidelli e Cortese (altro penalizzato) sono stati inflitti 20 secondi da aggiungere al tempo finale. Morbidelli che ha lottato per la vittoria (andata allo svizzero Thomas Luthi) sin sotto alla bandiera a scacchi, ha saputo della penalizzazione solo a gara finita, una decisione difficile da spiegare, visto che la direzione gara ha avuto tutto il tempo di analizzare quanto successo. Successo quindi per Thomas Luthi (al suo sesto centro in Moto2), che ha preceduto Luis Salom e il romano Simone Corsi, in sella alla Speed Up. Molto positivo l’esordio del rookie Luca Marini (fratello di Valentino Rossi) che ha chiuso decimo e quindi in piena zona punti.

Cronaca di gara

I piloti della classe Moto2 sono pronti a disputare il Commercial Bank Grand Prix of Qatar, gara inaugurale del motomondiale 2016, che si corre come di consueto in notturna sul tracciato di Losail. La pole position è andata al tedesco Jonas Folger, che ha girato in 1’59.052. Accanto a se in prima fila avrà il britannico del Team Gresini Sam Lowes e lo spagnolo del Team Pons Alex Rins. Seconda fila per il campione in carica Johann Zarco, per il nostro Franco Morbidelli e per il tedesco Sandro Cortese.

Lorenzo Baldassarri che ieri aveva ottenuto il settimo tempo, non potrà prendere il via a causa della lussazione ad entrambe le spalle riportata in una caduta avvenuta durante le qualifiche. In griglia sarebbe dovuto partire davanti al teutonico Marcel Schrotter e al giapponese Takaaki Nakagami. Simone Corsi con la Speed Up scatterà dalla quinta fila, Mattia Pasini dalla settima, Luca Marini (fratello di Valentino Rossi) dalla decima e Alessandro Tonucci dall’undicesima. Tutto pronto, 20 i giri da percorrere per 107.6 km. Si spengono i semafori, al via il più veloce è il poleman Jonas Folger, scattato davanti a Nakagami, Lowes, Kent, Luthi, Morbidelli, Cortese, Rins, Zarco e Pons.

Ad “occhio” molti piloti hanno fatto un jump start, staremo a vedere se arriveranno le penalizzazioni. Viene infatti segnalato ride through per Zarco, Lowes, Schrotter e Rins. Sembrava che anche Morbidelli si fosse mosso prima, ma al momento non è arrivata nessuna segnalazione per l’italiano.

Il primo giro si chiude con Folger davanti a Lowes, Luthi, Nakagami, Morbidelli, Cortese, Rins, Kent, Corsi e Zarco. Folger continua a comandare la gara, mentre i piloti penalizzati (per primo Zarco) iniziano a rientrare ai box per scontare la penalità. Incredibile, Jonas Folger, poleman e in testa alla gara è scivolato alla curva 4, per lui gara finita. Ora al comando c’è Luthi, con Morbidelli al suo seguito. Rientrano anche Lowes, Schrotter e Rins, che come Zarco avevano fatto una partenza anticipata.

Attacca Morbidelli che si porta al comando della gara davanti a Luthi, Nakagami, Corsi, Rins e Kent. Arrivano intanto altre penalizzazioni, questa volta per Nakagami e Mulhauser. Grande la gara di Simone Corsi, in sella alla Speed Up. Il pilota romano è in lotta per il podio con Sandro Cortese. Cade intanto Alex Marquez, rider ok. Davanti ora è Luthi a comandare le operazioni.

Siamo giunti a metà gara, Morbidelli si riporta al comando, ma Luthi non molla. Simone Corsi è virtualmente sul podio, ma è staccato di oltre quattro secondi. Positiva la gara del rookie Luca Marini (fratello di Valentino Rossi), tredicesimo e davanti a Miguel Oliveira e Mattia Pasini.

Cinque giri al termine, a giocarsi la vittoria sempre Franco Morbidelli, rider del Team Estrella Galicia 00 Marc VDS e Thomas Luthi, rider del Team Garage Plus Interwetten. Per Morbidelli sarebbe la prima vittoria in carriera, mentre lo svizzero cerca la sesta nella classe Moto2, la decina in carriera. Arriva la segnalazione dell’investigazione per partenza anticipata anche per Morbidelli e Cortese. Una vera “mazzata” per l’italiano, che rischia di veder vanificato tutto il lavoro sin qui svolto. Bellissima la gara di Luca Marini, addirittura decimo. In direzione gara stanno pensando di penalizzare Morbidelli e Cortese con venti secondi da aggiungere al tempo finale, ma è incredibile che dopo 17 giri in direzione gara non sappiano ancora cosa fare, non un esempio di professionalità.

Inizia l’ultimo giro, applicata la sanzione di venti secondi a Morbidelli e Cortese. Luthi è quindi primo, Corsi secondo, Salom terzo. Morbidelli non sa però della penalizzazione e sta cercando in tutti i modi la vittoria, che comunque non arriverà vista la penalizzazione. Ultima curva, Luthi va a vincere il Gran Premio del Qatar davanti al “penalizzato” Franco Morbidelli. Sul podio salgono quindi Luis Salom e Simone Corsi. Con la penalizzazione Morbidelli ha chiuso settimo, davanti a Rins, Lowes e Marini.

moto2 Gara Losail - GP Qatar - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 22 Sam Lowes Kalex Elf Marc Vds Racing Team 40:03.123
2 87 Remy Gardner Kalex Red Bull Ktm Ajo +2.260
3 21 Fabio Di Giannantonio Kalex Federal Oil Gresini Moto2 +5.228
4 72 Marco Bezzecchi Kalex Sky Racing Team Vr46 +5.241
5 25 Raul Fernandez Kalex Red Bull Ktm Ajo +6.145
6 16 Joe Roberts Kalex Italtrans Racing Team +6.786
7 96 Jake Dixon Kalex Petronas Sprinta Racing +8.721
8 23 Marcel Schrotter Kalex Liqui Moly Intact Gp +10.911
9 64 Bo Bendsneyder Kalex Pertamina Mandalika Sag Team +12.493
10 9 Jorge Navarro Boscoscuro Mb Conveyors Speed Up +16.800
11 6 Cameron Beaubier Kalex American Racing +17.147
12 13 Celestino Vietti Kalex Sky Racing Team Vr46 +17.289
13 44 Aron Canet Boscoscuro Inde Aspar Team +17.527
14 37 Augusto Fernandez Kalex Elf Marc Vds Racing Team +17.540
15 12 Thomas Luthi Kalex Pertamina Mandalika Sag Team +17.816
16 14 Tony Arbolino Kalex Liqui Moly Intact Gp +18.211
17 79 Ai Ogura Kalex Idemitsu Honda Team Asia +19.143
18 19 Lorenzo Dalla Porta Kalex Italtrans Racing Team +19.220
19 62 Stefano Manzi Kalex Flexbox Hp40 +25.806
20 5 Yari Montella Boscoscuro Mb Conveyors Speed Up +30.664
21 75 Albert Arenas Boscoscuro Inde Aspar Team +30.708
22 11 Nicolò Bulega Kalex Federal Oil Gresini Moto2 +32.764

Losail - GP Qatar - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati