MotoGP Qatar, Dani Pedrosa “Losail non è la mia pista preferita ma voglio pensare positivo”

Lo spagnolo pronto ad iniziare, sul tracciato arabo, la sua stagione numero 11 in sella alla Honda ufficiale

MotoGP Qatar, Dani Pedrosa “Losail non è la mia pista preferita ma voglio pensare positivo”MotoGP Qatar, Dani Pedrosa “Losail non è la mia pista preferita ma voglio pensare positivo”

Dani Pedrosa MotoGP 2016 Gp Qatar Honda Repsol – Dani Pedrosa pronto a scendere in pista a Losail per iniziare la sua undicesima stagione in MotoGP, tutte corse in sella alla Honda ufficiale senza mai però riuscire a centrare il titolo mondiale, l’obiettivo “prescritto” a tutti i riders che guidano una moto ufficiale della casa alata. Lo spagnolo arriva a questo primo appuntamento dopo il test svolto qui 14 giorni fa che non è andato certo bene per lui e quindi non parte con i favori del pronostico. A suo dire comunque, le novità introdotte quest’anno favoriranno gare equilibrate, perciò la speranza di poter cogliere un buon risultato c’è.

“Vado in Qatar con sensazioni positive – ha affermato Dani Pedrosa – anche se il test fatto qui non è stato del tutto soddisfacente. Abbiamo fatto dei progressi con l’elettronica ma dobbiamo ancora migliorarci con il setup del telaio e cercare di far lavorare meglio i pneumatici. Mi aspetto per il weekend qualcosa che ci permetta di andare più forte, certo non siamo ancora dove vorremmo essere, ma è importante pensare positivo anche perchè con tutti i cambiamenti che sono stati introdotti quest’anno penso che le gare saranno molto equilibrate, almeno nei primi gp. Losail non è certo la mia pista preferita, ma qui sono salito sul podio 5 volte perciò dobbiamo lavorare duramenete sulla moto e farci trovare pronti a prendere il miglior risultato possibile”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    fffff

    15 Marzo 2016 at 20:53

    Bene in diretta, ma dire proprio, proprio “esclusiva” mi sembra eccessivo… :-)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati