Superbike: Van der Mark è il migliore dopo le seconde libere in Thailandia

Il pilota Honda svetta davanti a un sorprendente Jordi Torres e a Sylvain Guintoli.

Superbike: Van der Mark è il migliore dopo le seconde libere in ThailandiaSuperbike: Van der Mark è il migliore dopo le seconde libere in Thailandia

Ancora caldo e umidità hanno accolto i piloti nella seconda sessione di prove libere del Motul Thai Round al Chang International Circuit, dove Michael Van der Mark conquista l’accesso diretto alla Tissot-Superpole 2 di domani con il miglior crono.

I riferimenti si sono abbassati rispetto alla prima sessione: dietro di lui troviamo Sylvain Guintoli a circa un decimo e Jordi Torres che dopo una caduta nelle FP1 ha recuperato terreno portando la sua BMW del Team Althea Racing in terza posizione, precedendo Alex Lowes e il campione del mondo in carica Jonathan Rea, quinto.
Sesto il suo compagno di team Tom Sykes, settimo Nicky Hayden: i due piloti Kawasaki sono stati però a lungo protagonisti del turno, seguiti da Chaz Davies che migliora nettamente la sua prestazione della prima sessione e chiude ottavo davanti a Davide Giugliano, staccato di soli 18 millesimi.
Markus Reiterberger chiude la classifica dei piloti che accedono direttamente alla seconda manche di Tissot-Superpole.

Si conferma in ottima forma Matteo Baiocco, anche se dovrà passare per le SP1 in virtù del tredicesimo tempo complessivo, in pista sulla Ducati del team VFT Racing al posto dell’infortunato Fabio Menghi.

Domani sarà un sabato ricco di appuntamenti: sveglia all’alba con la terza sessione di libere alle 4:45 (ora italiana) e soprattutto con le qualifiche dalle 7:30, mentre la partenza di Gara 1 è programmata alle 10:00.

Di seguito la combinata dei tempi dopo le due sessioni di libere:

1. Michael van der Mark NED Honda Racing CBR1000RR 1m 34.629s
2. Sylvain Guintoli FRA PATA Crescent Yamaha R1 1m 34.811s
3. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR 1m 35.217s
4. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 35.224s
5. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 35.314s
6. Nicky Hayden USA Honda Racing CBR1000RR 1m 35.344s
7. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 35.406s
8. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 35.461s
9. Davide Giugliano ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 35.479s
10. Markus Reiterberger GER Althea BMW S1000RR 1m 35.498s

Top 10 will progress straight into SP2 on Saturday. The remainder of the field entered into SP1.

11. Josh Brookes AUS Milwaukee BMW S1000RR 1m 35.504s
12. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR 1m 35.604s
13. Matteo Baiocco ITA VFT Ducati 1199R 1m 35.644s
14. Karel Abraham CZE Althea BMW S1000RR 1m 36.201s
15. Sylvain Barrier FRA Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 36.376s
16. Xavi Fores ESP Barni Ducati 1199R 1m 36.542s
17. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R 1m 36.561s
18. Alex de Angelis RSM IodaRacing Aprilia RSV4 1m 37.203s
19. Lorenzo Savadori ITA IodaRacing Aprilia RSV4 1m 37.327s
20. Anucha Nakcharoensri THA Yamaha Thailand R1 1m 38.310s
21. Saeed al Sulaiti QAT Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 38.605s
22. Peter Sebestyen HUN Team Toth Yamaha R1 1m 39.035s
23. Imre Toth HUN Team Toth Yamaha R1 1m 39.966s
24. Sahustchai KaewjaturapornTHAI Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 41.765s*
25. Dominic Schmitter SUI Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 43.212s*

* Outside 107 per cent time

Inviato da iPhone

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati