Superbike: Ducati torna dall’Australia con due podi

Weekend consistente per Giugliano e Davies. Peccato solo per quell'ultimo giro...

Superbike: Ducati torna dall’Australia con due podiSuperbike: Ducati torna dall’Australia con due podi

E’ stato un esordio positivo per il team Aruba.it Ducati quello sul circuito di Phillip Island, dove nel fine settimana si è disputato il Yamaha Finance Australian Round, nonostante la beffa che si è consumata nel corso degli ultimi giri di entrambe le gare.

Sia Davide Giugliano che Chaz Davies sono saliti sul podio, rispettivamente terzo in Gara 2 e secondo in Gara 1, ma con un pizzico di buona sorte in più il bottino avrebbe potuto essere di ben altra portata.
Fino all’ultimo giro, infatti, Davies si trovava in testa in entrambe le corse, ma nella prima veniva superato da Rea all’ultima curva, mentre nella seconda è scivolato alla curva 4 nel tentativo di mantenere la leadership, sopravanzato dal rivale nella tornata precedente.
Il pilota gallese ha così concluso al secondo e decimo posto.

Davie Giugliano, invece, ha contrapposto a una Gara 1 abbastanza anonima, una splendida rimonta sul finale di Gara 2, recuperando ben tre posizioni ai danni di Sykes, Guintoli e Hayden per il terzo posto.
Comprensibile la sua soddisfazione a fine corsa, rientrando dopo bene sette mesi di inattività a causa dell’infortunio alle vertebre, nonostante, parole sue, la moto la domenica fosse più instabile.

In classifica iridata Gigliano si trova al terzo posto, con 7 punti di ritardo da Van der Mark e 21 da Rea, davanti al compagno di team di 3 punti.

Il team Aruba.it Racing – Ducati tornerà in pista tra due settimane sul circuito di Chang (Thailandia) per il secondo round della stagione.

– (Aruba.it Racing – Ducati #34) – 2º
“Oggi ho sofferto di più con il caldo, che ci ha fatto perdere un po’ grip. Me lo aspettavo e mi ero tenuto del margine per gli ultimi giri, ma il contatto con Sykes mi ha fatto perdere posizioni” – ha detto Davide Giugliano – “Ci ho comunque creduto fino alla fine e sono molto contento, è un podio frutto del duro lavoro insieme alla squadra, e penso che il merito sia 60% loro e 40% mio. Voglio dedicarlo alla mia famiglia, che mi è stata vicino nei momenti difficili. Grazie anche a Ducati, che mi sta aiutando a migliorare ancora. Ora voglio restare concentrato sul presente e futuro”.

“Solitamente sono in grado di staccare in profondità, ma questa volta sfortunatamente ho trovato il limite con la gomma anteriore. Sapevo di rischiare, e idealmente non avrei dovuto tentare una mossa del genere, ma sfortunatamente Rea ha recuperato il piccolo margine che ero riuscito a costruirmi nel rettilineo” – ha dichiarato Chaz Davies – “Comunque non sono dispiaciuto per la mia gara, ci siamo giocati la vittoria in entrambe le manche e la moto è migliorata rispetto allo scorso anno, soprattutto in termini di elettronica. Ci manca solo un po’ di velocità di punta”.

“Dire che il bilancio è per il 75% positivo, sappiamo di essere competitivi ma dobbiamo colmare un gap in rettilineo per dare ai nostri piloti più margine, quindi ci aspetta ancora molto lavoro a casa. Chaz ha fatto due bellissime gare” – ha detto Ernesto Marinelli, Direttore del Progetto Superbike – “Peccato per la scivolata, non avevo dubbi che ci avrebbe provato ma, in quelle condizioni, la linea che separa il successo dalla caduta è molto sottile. Inoltre, sono molto contento delle due gare di Davide, che ha mostrato grande freddezza e costanza, due aspetti sui quali abbiamo lavorato tanto in questi mesi. È stato molto bello rivederlo sul podio già al primo round”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    fatman

    29 febbraio 2016 at 19:11

    …grande Davies, almeno ci hai provato…e soprattutto non sei caduto in pieno rettilineo come qualcun altro piu’ famoso di te
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah…

    • Avatar

      Il Pescatore Più Veloce Al Mondo

      29 febbraio 2016 at 20:37

      Oppure nel giro di allineamento come qualcuno che conosci ahahahahahahahaha

      • Avatar

        V.D.S

        2 marzo 2016 at 13:10

        Gia..Mugello 2001!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati