MotoGP: Test Sepang Day 2, Casey Stoner “Oggi è stata un’altra giornata positiva”

L'australiano sarà in pista anche domani, nel terzo ed ultimo giorno di test

MotoGP: Test Sepang Day 2, Casey Stoner “Oggi è stata un’altra giornata positiva”MotoGP: Test Sepang Day 2, Casey Stoner “Oggi è stata un’altra giornata positiva”

Casey Stoner Ducati MotoGP 2016Casey Stoner è sceso in pista oggi a Sepang con la Ducati GP15 del Test Team. L’australiano si è dedicato al lavoro di set-up della moto, lavorando molto sull’elettronica. Per lui il nono tempo assoluto con il crono di 2’01.103 e la consapevolezza che girare insieme agli altri dà delle indicazioni migliori. A lui la parola.

“Oggi è stata un’altra giornata positiva. Girare insieme a tutti gli altri piloti, con la pista in buone condizioni, ti dà delle indicazioni migliori. Avevamo un programma di lavoro molto fitto, ma dopo l’incidente occorso a Baz siamo stati costretti a cambiare mescola di pneumatici e quindi siamo dovuti ripartire da capo, testando nuovamente tutto – ha detto Casey Stoner – Abbiamo provato tantissime cose, trovando aspetti positivi nell’elettronica, freno motore, frizione e in altri aspetti della moto, ma anche qualcosa ancora da migliorare e siamo riusciti a raccogliere una mole di dati notevole, che sarà molto utile nel lavoro di sviluppo.”

L’australiano sarà in pista anche domani, nel terzo ed ultimo giorno di test al SIC, Sepang International Circuit.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

11 commenti
  1. Avatar

    freddynofear

    2 febbraio 2016 at 16:25

    Eheheheh domani si replica ma non doveva fare pochi giri da solo insieme al collaudatore? Domani speriamo ci sia il sole ci divertiremo
    😎

  2. Avatar

    TONYKART

    2 febbraio 2016 at 18:44

    difficile fare un paragone oggi con gli altri,forse i primissimi hanno cercato piu’ il giro veloce che il lavoro in prospettiva gara,forse il paragone si puo’ fare con vale ,iannone e dovizioso,comunque grandissimo ,non aveva mai visto questa moto e dopo 1 ora e mezzo di prove sabato e anni di fermo gira’ come i migliori …….strepitoso

  3. Avatar

    bibo

    2 febbraio 2016 at 19:23

    :-)
    basta ascoltare l intervista a petrucci…ha detto che in alcuni punti stoner andava via…e non rischiava piu di tanto!!! il canguro mannaro è tornato!!!! :-)

  4. Avatar

    ligera

    2 febbraio 2016 at 19:52

    Andatevi a guardare i tempi fatti con le dure, Stoner è un grande è già lassù, tra i migliori. Se si pensasse che avesse anche il passo gara, alla fine delle prove sarebbe competitivo anche per il fare le gare vere e proprie.

    Vale che ha a disposizione una moto eccellente (vedi Lorenzo), non ha mai lasciato e viene tutt’oggi osannato, Stoner è già li, a mordergli i garretti, che si dovrebbe dire di Lui se non che è un Grande?

    Grande Stoner
    Grande Ducati

    • Avatar

      Durim

      2 febbraio 2016 at 20:15

      E’ da queste piccole cose che vien fuori la tua natura. Non riesci nemmeno a elogiare stoner senza nominare Valentino Rossi! Non ci riesci. Si vede che dopo 20 anni Valentino è ancora il metro di paragone. Grandissimo!

      PS: Stoner si,bravo, ma si è comunque preso 1 secondo da petrucci con la stessa moto e 7 decimi da barbera con la gp14..ciaooone!

      E ricordiamoci che Stoner è sempre andato megliio in prova che in gara! Meglio che non faccia wild card sennò dove vi nasconderete poi?

      Ciaaaooone

  5. Avatar

    fatman

    2 febbraio 2016 at 20:09

    …dopo tre anni torna e fa subito abbastanza bene….vedremo domani se terra’ il ritmo di Jorge Campione 2015…in ogni caso anche il canarino piu’ imbelle ha capito che il geriatra fa k@k@re…sta gia’ fallendo alla prima uscita
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah…

  6. Avatar

    TONYKART

    2 febbraio 2016 at 21:05

    BestpirlA sei una capra non potevi essere che tifoso di rallentino

    • Avatar

      gigetto

      2 febbraio 2016 at 23:25

      Era fine 2013, parlava Rossi: “Se mi manca? In pista sì. Era un grande talento, difficile da battere. Fuori dalla pista no. Senza di lui, tra noi piloti va molto meglio. Ci sono i rivali e i nemici, ma la situazione è normale: quando finisce la gara non siamo amici, ma l’atmosfera è ok”.

      …ehm…

      …mmm…

      AHAHAHAHAHAHAHAHA……………..

  7. Avatar

    thorns

    3 febbraio 2016 at 08:32

    Io devo dire, da ammiratore di Rossi (che personalmente nei suoi anni di corse mi ha fatto godere… ma son gusti), che vedere Stoner andare così forte e sapere che nn vuole correre mi fa davvero tristezza.

    Lo vorrei rivedere nelle corse e persino con una Ducati. Il fatto che anche oggi al terzo giorno sia stato la migliore delle Ducati, con una moto e con gomme conosciute da 2 giorni, la dice lunga su come potrebbe comportarsi nell’arco di un campionato (lungo) e con la dovuta preparazione.

    È un dispiacere non vederlo partire con gli altri, mi dispiace per Ducati (sono italiano quindi se vincesse sarei contento), e mi dispiace per la motogp cui farebbe bene.

    Tutto questo al netto dei discorsi da bar, da tifosi, da simpatie o antipatie.
    È proprio forte ed è davvero spettacolare vederlo guidare (specie a Philip Island).

    Spero che quest’anno faccia parte di una lunga marcia di rientro anche perchè se Ducati spera di vincere un mondiale con Dovizioso (inutile) o Iannone fanno come la Ferrari del periodo 1980-2001 :D :D

    Saluti

  8. Avatar

    bibo

    3 febbraio 2016 at 09:25

    grazie thorns
    il dovi purtroppo le moto ormai le ha avute tutte quindi arriva fino a li…iannone e petrux sono forti,logicamente non sono campioni affermati,oggi con questa ducati ci vorrebbe uno dei 4 piloti più forti,perdosa ,rossi ,lorenzo o stoner,e se la giocherebbe da subito,l anno scorso avrebbe vinto più gare sicuramente
    rimane il fatto che stoner probabilmente come detto da tanti piloti è il più grande talento della storia del motociclismo,le statistiche non contano, si è sempre detto che non si possono far paragoni fra campioni che hanno corso in epoche diverse,stoner e rossi hanno corso insieme rossi ha vinto molto meno in termi di gare pole position e giri veloci,ma quello che più ha messo in evidenza le doti di stoner, è stato quando rossi è salito in ducati,li il confronto è stato impietoso,e dovrebbe far capire la netta superiorità di casey nel saper guidare un mezzo difficile come la ducati

    • Avatar

      thorns

      3 febbraio 2016 at 11:36

      Giusto!
      Con un paragone di Rossi in Ducati e in seguito con il paragone di Stoner in Honda (quando arrivò stoner in honda tutti i piloti hrc si lamentavano di quella moto che non faceva questo e quello e lui il lunedì di Valencia fece subito giri record e poi l’anno dopo andò come tutti sappiamo) il valore di Stoner è venuto fuori.

      Io mi sono ricreduto molto nel mio giudizio su di lui

      Ducati è una moto particolare ma se un Dovizioso riesce a portarla al 4/5 posto vuol dire che un campione (magari non per forza Stoner) la può far vincere a ogni domenica.

      Se Ducati fa una moto che permette al Dovi di vincere vuol dire che con un campione sopra danno 1 secondo a tutti.

      Forse un Marquez?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati