MotoGP: Casey Stoner, “Dopo i test decideremo se fare qualche gara”

L'australiano ha però escluso un ritorno a tempo pieno nei Gran Premi

MotoGP: Casey Stoner, “Dopo i test decideremo se fare qualche gara”MotoGP: Casey Stoner, “Dopo i test decideremo se fare qualche gara”

Casey Stoner Ducati 2016Casey Stoner ha fatto sapere che al momento non sono in programma partecipazioni a gare della MotoGP come wild card. Il due volte campione del mondo della MotoGP, che quest’anno è tornato in Ducati con il ruolo di tester e testimonial, ha fatto sapere attraverso un’intervista rilasciata a Motosprint, che prima di decidere qualsiasi cosa, deve tornare in sella.

“Non c’è nessun piano al momento per tornare come wild card – ha detto Stoner a Motosprint – Sono perfettamente consapevole del fatto che se avessi voluto correre, la Ducati avrebbe messo tutto a mia disposizione, ma per ora abbiamo solo definito un piano di test. Prima voglio vedere come va il test. A quel punto decideremo.”

L’obiettivo dell’australiano è far tornare vincente la Ducati. “Voglio lavorare bene con Gigi dall’Igna, voglio aiutare gli ingegneri e i piloti con il programma di sviluppo della nuova moto. Il mio obiettivo è quello di dare un contributo alla causa, per rendere di nuovo vincente Ducati Corse.”

Ha comunque escluso un ritorno a pieno regime alle corse. “Non succederà e lo dico con certezza: non voglio tornare a correre regolarmente. Quando si decide di correre a quel livello, si deve sempre spingere al limite e quindi rischiare per tutto il tempo. Una volta che si riesce a uscire dalla bolla che circonda la MotoGP, ti rendi conto di quanta importanza le persone danno a quel piccolo mondo delle corse. Ma per me ci sono cose più importanti. Per me la vita che ho ora, con la mia famiglia, conta di più.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

26 commenti
  1. Avatar

    Micbatt

    12 gennaio 2016 at 10:13

    Peccato …. mi sarebbe piaciuto vedere una gara con Casey Marquez e Rossi …. puro spettacolo!
    Se poi Casey con la Ducati tirava due scoppolate al bimboMinkia … goduria estrema! Ed infine una lotta corpo a corpo con Vale …. tipo Laguna 2008 !!!

    • Avatar

      fatman

      12 gennaio 2016 at 16:48

      ..al limite come Barcellona 2007 ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah….stranamente non la ricordate mai…chissa’ perché!!!

      • Avatar

        Redbike

        12 gennaio 2016 at 20:59

        Ti chiedi anche il perchè lo vedi che non capisci niente di gare. perchè barcellona 07 non è stata una lotta, stoner si limitava a superare il 46 in rettilineo con una ducati nettamente più veloce, a superare in quel modo sono buoni tutti. solo i rottinculo come te non lo capiscono

      • Avatar

        fatman

        12 gennaio 2016 at 22:56

        …infatti a Barcellona non ci sono curve, soprattutto nell’ultima parte di pista…la verita’ e’ che l’ha preso in c++o ahahahahahahahahahahahahahahah…ma vergognati e vai col pescatore al lago…

      • Avatar

        Redbike

        13 gennaio 2016 at 01:44

        Di rettilinei ne basta uno se è lungo come quello di barcellona, la tua risposta non ha senso come la tua vita. Vai a riguardarti la corsa rottoinculo poi ripassa

      • Avatar

        nandop6

        13 gennaio 2016 at 14:47

        Redbike
        Nella colorazione delle frasi io non mi abbasso a tanto con fatman ma ti faccio i complimenti perchè lo stile è uguale al suo.
        ;) ;)

      • Avatar

        Redbike

        13 gennaio 2016 at 19:19

        Nando
        Hai ragione ma non vedo in quale altro modo ci si possa rivolgere a un cretino come fatman se non chiamandolo rottoinculo

      • Avatar

        nandop6

        13 gennaio 2016 at 21:54

        Redbike
        Condivido, è per questo che ti faccio i complimenti. ;)

      • Avatar

        ligera

        14 gennaio 2016 at 11:39

        Io, io la ricordo, a@@o se la ricordo!!!

        Sostenere che Stoner a Barcellona 2007 vinse solo per il rettilineo, equivale a non capirci un tubazzo (passatemi il termine). Non sto a dirvi che il tempo trascorso in rettilineo è un’inezia rispetto alla parte tortuosa, ma se Stoner stava abbastanza vicino a Vale per passarlo in rettilineo, non sarà stato solo per la velocità della Ducati, ma ognuno ha la sua idea e lasciamo stare.

      • Avatar

        Redbike

        14 gennaio 2016 at 13:08

        Te lo ripeto anche a te, o sei un cretino come fatman o non ricordi come è andata la corsa quindi ti invito a riguardarla.. cmq già da ciò che hai detto “il tempo trascorso in rettilineo è un inezia” capisco che sei un cretino. Non conta quanto tempo stai in rettilineo ma che velocità raggiungi nello stesso e stoner faceva una velocità più alta del 46 e lo superava comodamente, nei tratti tortuosi invece veniva superato dal 46. Per tua informazione il circuito di Catalogna ha il rettilineo più lungo in assoluto del mondiale, ergo sei un cretino

      • Avatar

        ligera

        18 gennaio 2016 at 13:48

        Redbike, mettiamo per inciso che io non ho offeso nessuno e non mi piace essere offeso dal primo cretinetti che passa.

        Vedo che continui a non capire un tubazzo. Ora provo, ma vedrai che continuerai a non capire un tubazzo, a rispiegare il mio punto di vista in termini, forse, più abbordabili da menti semplici.

        Era palese che la Ducati fosse molto più veloce in rettilineo, ma non è questo che ha fatto vincere Stoner, in altre gare, anche con rettilinei più lunghi, non si è riusciti a fare la stessa cosa.
        La Ducati riusciva a stare incollata alla Yamaha, anche nel misto, per questo e solo per questo, si arrivava al rettilineo con un divario che la Ducati riusciva a colmare, non solo, ma anche in staccata la Ducati era ottima perchè ha costretto più volte Vale ad arrivare lungo.
        Vale è rimasto in testa per 2 giri consecutivi, ma non è comunque riuscito a costruirsi (nel misto) un margine tale da staccare Stoner.
        In altre circostanze, quando Vale sorpassava la Ducati nel misto, riusciva ad acquisire quel margine che gli permetteva di arrivare in testa anche alla fine del rettilineo principale e, di conseguenza, aumentava ulteriormente il proprio vantaggio nel misto sucessivo. A Barcellona non è accaduto, non certo per la velocità in rettilineo (te capì cretinetti).

        Il rettilineo più lungo? Ti ricordo, se la cosa ti fosse sfuggita, che nel 2007 si corse anche in Cina, dove il rettilineo è lungo 1200 metri

        L’arrivare “lungo” di Vale, è sempre stata una caratteristica di questo pilota che, con tale pratica intimidatoria, riusciva a sopravanzare spesso i rivali per 2 motivi principali, il primo è che se l’avversario non cedeva, Vale arrivando interno e lungo, si appoggiava all’avversario e gli impediva di curvare (vedi Gibernau ad esempio), oppure, avendo intimidito l’avversario a dovere, riusciva a sopravanzarlo perchè il rivale lo facevano passare per poi cercare di ripassarlo, ma questa tattica va bene quando il pilota che esagera (Vale), arrivava molto lungo, se era solo leggermente lungo, riuscire a ripassarlo in uscita diventava molto difficile.

      • Avatar

        ligera

        18 gennaio 2016 at 13:57

        X redbike
        Per ribadire che non capisci un tubazzo, tu sostieni che a Barcellona c’è il rettilineo più lungo del mondiale, ma ora chiedo: quanto è lungo quello di Losail, quanto è lungo quello del Mugello (espertone), quanto è lungo quello di Aragon, per non parlare di quello in Cina.

        Ma hai ragione, quello di Barcellona è il più lungo. Bravo l’espertone.

  2. Avatar

    nandop6

    12 gennaio 2016 at 14:56

    Secondo me qualche wild card la farà almeno lo spero, la cosa negativa è che esclude con certezza il ritorno a tempo pieno. Quando si è ritirato aveva ammesso di correre con la paura e quì lo ribadisce, per lo spettacolo sarebbe stato bello, un bel manico in più.

  3. Avatar

    TONYKART

    12 gennaio 2016 at 20:46

    Non penso sia un fatto di paura,ci si può ammazzare anche in un test,io ho capito che si gode altre cose nella vita e un impegno così grande nn gli interessa più
    Per quanto amo stoner sono anche consapevole che superman non esiste ,per tornare quello di qualche anno fa dovrebbe girare costantemente a certi livelli,questo lui lo sa e prima di fare una Wild card senza la giusta confidenza con la moto ,gomma e pista preferisce capire come è messo ….

    • Avatar

      Redbike

      13 gennaio 2016 at 11:29

      Ah ora superman non esiste? ma non era un fenomeno a prescindere?? non era quello che girava con le crt a 3 decimi dalle motogp? improvvisamente mettete le mani avanti? superman non è mai esistito lo vedevate solo voi

      • Avatar

        fatman

        13 gennaio 2016 at 18:54

        ….ma non ti vergogni a scrivere queste str@nz@t@? E poi il nick, redbike…ti brucia che il tuo idolo rikki@n@ non abbia combinato nulla in Ducati mentre il sommo Stoner ha vinto 23 gare? Fattene una ragione e vai al lago coi due rikki@n@zzi suparmarikki@n@n ed il pescatore…forse qualche ciabatta la peschi ahahahahahahahahahahahahahahah…

      • Avatar

        Redbike

        13 gennaio 2016 at 19:15

        Non mi vergogno x niente non ne ho motivo sono verità. tu piuttosto rottoinculo vergognati di non capire niente così di corse. Il nick deriva dalla ducati rossa che ho perchè io vado in moto a differenza di te che loprendinelculo tutto il giorno

    • Avatar

      nandop6

      13 gennaio 2016 at 14:56

      Tonikart
      Stoner dice: “Quando si decide di correre a quel livello, si deve sempre spingere al limite e quindi rischiare per tutto il tempo.”
      Per me è paura di farsi male, guidare al livello dei primi 4 piloti, significa dare il 100% quindi rischiare cadute come ha fatto Marquez.
      A parte questo credo che Stoner alla sua età potrebbe tornare competitivo e ben figurare.
      Aspettiamo e vediamo chissà che gli ritorni la voglia e si smentisca.

  4. Avatar

    Dinamo-MM93

    13 gennaio 2016 at 15:21

    RossiRikkion46

    • Avatar

      nandop6

      13 gennaio 2016 at 15:46

      Su questo blog voi antirossisti sembrate tutti fratelli o siete la stessa persona con nic diversi, se non avete niente da dire postate tre parole insultando Rossi.
      Se vi fa stare bene continuate pure ma un aiuto supplementare credo sarebbe più appropriato, l’importante è che trovate uno veramente bravo.

      • Avatar

        fatman

        13 gennaio 2016 at 18:56

        …valem@erd@…

      • Avatar

        nandop6

        14 gennaio 2016 at 07:30

        Ahahahahahahahahahahahahahahahhahahahaha
        hahahahahahahahahahahahahahhahahahahahah
        ahahahahahahahahhahahaahahahahahhhhahaha
        haahahahahahahhahahhahahahhhahahahahahah
        ahahahahahahahhahahahahahahhahahahahhhah
        ahahahhahhahahahahahhahahahhahhhahahahah
        ahahahahahahahahahahahahhahhahahahhahaha
        hahhaahhaahhahaahhahahahahahahhahahahahh
        aahahahahahahahahahhahahhahhahahahahahah
        ahahahhahahahahahahahahahhahhahahahahaha
        hhahahahahahahahahahhahaahhahaahhahaahha
        hahahahahahahhahhahahahahhahahahahahahha
        ahahahahahhahahahhahahahahahhaahhahahaha
        hhahhahahahahhahaaahhahahahahahahahahaha
        hahahahahahahahahahahahaahahahahahahahah
        ahahahahaahhaahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahaha

  5. Avatar

    Dinamo-MM93

    13 gennaio 2016 at 20:54

    Redminkione46

  6. Avatar

    Dinamo-MM93

    13 gennaio 2016 at 21:29

    Nando tu non sei rikkion sei cojon

    • Avatar

      nandop6

      14 gennaio 2016 at 07:33

      Tu invece non so se sei rikkion, di sicuro un cojon e un mongoloidon.

  7. Avatar

    supermariacion

    15 gennaio 2016 at 16:43

    BOBINA cambia nick altrimenti ti becchi il 41 bis e addio ora d’aria con fartman & co.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati