Moto2: Il Forward Racing ingaggia Luca Marini

La squadra schiererà due italiani, Baldassarri e Marini

Moto2: Il Forward Racing ingaggia Luca MariniMoto2: Il Forward Racing ingaggia Luca Marini

Moto2 2016Luca Marini (fratello di Valentino Rossi), parteciperà al motomondiale classe Moto2 2016 in sella alla Kalex del Forward Racing. Il pilota della della VR46 Riders Academy debutterà in pianta stabile nel circus iridato e andrà ad affiancare il connazionale Lorenzo Baldassari in sella alle Kalex. Per lui, wild card in Moto3 nel 2013 e in Moto2 nel 2015 nel Gran Premio di San Marino e quinto assoluto nel CEV Moto2 2015.

“Sono felice e allo stesso tempo emozionato per questa grande opportunità! La prossima stagione sarà davvero importante ed impegnativa. Entrare in Forward Racing è per me una grandissima occasione per imparare, dal team e dal mio compagno di squadra, e per crescere – ha detto Luca Marini – la sfrutterò al massimo! Voglio ringraziare Giovanni e la VR46 Riders Academy per questa possibilità: spero di ripagare al meglio la loro fiducia con il mio lavoro.”

“Sono davvero contento di poter annunciare l’arrivo di Luca dalla stagione 2016. Luca è un giovane pilota che siamo orgogliosi di poter accogliere nel nostro team con l’obiettivo di crescere insieme – ha detto Giovanni Cuzari – Luca sarà schierato al fianco del “Balda” e formeranno insieme una giovane coppia di talenti italiani in sella alle Kalex di Forward Racing Poter confermare la fiducia e l’appoggio che VR46 Riders Academy ha voluto concedere al nostro progetto anche per il 2016 è inoltre per me un ulteriore motivo di soddisfazione.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

17 commenti
  1. Avatar

    fatman

    2 dicembre 2015 at 15:53

    …un altro raccomandato…

  2. Avatar

    supermariacion

    2 dicembre 2015 at 16:25

    era da dire che fartman doveva dire la sua. Il vostro incubo non avrà mai fine. gnurantas ed m3rda!

    • Avatar

      Il Pescatore Più Veloce Al Mondo

      2 dicembre 2015 at 17:01

      Dai provare a metterti nei panni del grassone (lol),sperava che chiamassero lui invece hanno chiamato il fratellasto del suo incubo ahahahahahahah

  3. Avatar

    Dinamo-MM93

    2 dicembre 2015 at 18:42

    Ci voleva un altro truffatore per seguire la tradizione di famiglia

  4. Avatar

    supermariacion

    2 dicembre 2015 at 21:11

    Dai ora spiega xche marini è un truffatore….e vedi di non scrivere cascate….

  5. Avatar

    Dinamo-MM93

    2 dicembre 2015 at 22:30

    luca marini in moto2 senza nessuna esperienza nel motomondiale non è una truffa?la sua unica esperienza in moto3 è durata una curva.Il mafioso di tavullia colpisce ancora.Schifosi entrambi

  6. Avatar

    supermariacion

    2 dicembre 2015 at 23:16

    Non hai risposto, ti voglio aiutare povero mentecatto riportando quello che secondo la lingua italiana è un truffatore: imbroglione, impostore,disonesto,furfante,ladruncolo, raggiratore,farabutto,ciarlatano.

    Quindi ora, mentecatto, spiega perchè secondo te Marini è un truffatore.

    Ce la puoi fare mentecatto….dai su forza!!

  7. Avatar

    supermariacion

    2 dicembre 2015 at 23:17

    Mentecatto se speri di vedere un figlio del pelato in motogp spetta e spera….piu’ facile rivederlo in sella ad una bicicletta!! hhahahhahahahha pippo pozzato for all!

  8. Avatar

    Gey

    2 dicembre 2015 at 23:32

    Prima di scrivere informatevi. Luca Marini ha corso nei vari campionati italiani e nel CEV. Nel 2015 ha guidato una moto2 nel CEV. Poi sicuramente la parentela con il pilota Italiano che tanto odiate anche se unico a portare trofei e popolarità all’italia è normale che….se fosse stato visto fratello e voi sareste cantanti attori piloti o politici non fareste nulla per la vostra famiglia?? Poi la bravura spetterà a lui.

  9. Avatar

    Dinamo-MM93

    3 dicembre 2015 at 00:36

    Luca marini imbroglione impostore disonesto furfante ladruncolo raggiratore farabutto ciarlatano e….. JORGE LORENZO CAMPIONE DEL MONDO 2015

  10. Avatar

    Gey

    3 dicembre 2015 at 00:46

    Dinamo non capisco a cosa è dovuto il tuo sfogo. Se queste sono le risposte andiamo bene

  11. Avatar

    ligera

    5 dicembre 2015 at 11:16

    C’è poco da dire, è vero che Marini ha già fatto una bella gavetta, andava meglio prima a dire il vero, comunque è vero anche che si arriva al motomondiale quando hai anche di che pagarti la stagione, questo non è il primo caso, non sarà l’ultimo. Vediamo come va e se davvero si merita di essere li.

  12. Avatar

    fatman

    5 dicembre 2015 at 20:20

    …avrà sicuramente gommine ad hoc come il fratello, una vergogna per quedto sport…quasi come i tifosi del geriatra, esseri che meritano la soluzione finale!!!

  13. Avatar

    supermariacion

    5 dicembre 2015 at 23:32

    Banali italiani medi….le vs madri dovevano sukkare membri spagnoli invece di farsi insemiare da squallidi turchi occasionali. Tifate quel cornuto pelato evasore monegasco che si è fatto fiocinare la moglie da un ciclista dopato da prima pagina ahahahahahahhh ciao babbei

  14. Avatar

    Dinamo-MM93

    6 dicembre 2015 at 14:06

    Vediamo un po’…ecco immaginavo,banali italiani medi + membri spagnoli + turchi occasionali + pelato monegasco + ciclista dopato = JORGE LORENZO CAMPIONE DEL MONDO 2015

  15. Avatar

    supermariacion

    6 dicembre 2015 at 22:00

    Per una volta hai riportato qualcosa di sensato.sei piu ignorante di quello che sembri.

  16. Avatar

    maxjalo

    4 febbraio 2016 at 12:20

    Ora dico la mia: sicuramente a Luca Marini avrà giovato essere un fratello d’arte ma se deluderà le aspettative, sicuramente non andrà comunque da nessuna parte. Dovrà dimostrate di essere sul pezzo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Moto2

Moto2 e Moto3 | Test ad Aragon prima della Thailandia

La classe leggera è stata fermata dal vento, in quella intermedia si ha avuto un assaggio del 2019, tra motori Triumph e MV Agusta
Condividi su WhatsApp Moto2 e Moto3 – Dopo il Gran Premio di Aragon, quattordicesima tappa del Motomondiale 2018, alcune squadre