Superbike: E’ di Tom Sykes il miglior crono nel Test Day 4 di Jerez

Tom Sykes, Jonathan Rea e Chaz Davies sono tutti scesi sotto l’1'41 nel giovedì di Winter Test.

Superbike: E’ di Tom Sykes il miglior crono nel Test Day 4 di JerezSuperbike: E’ di Tom Sykes il miglior crono nel Test Day 4 di Jerez

Il Kawasaki Racing team dopo la giornata di riposo, mercoledì 25 novembre, è tornata in pista ieri per gli ultimi due giorni di test e ha subito ripreso il comando, con Tom Sykes che ha fermato il cronometro su uno strepitoso 1’40.316, oltre a essere stato il pilota che ha percorso anche più giri di tutti, non meno di 90 passaggi.

Non certo un caso il giro a 1’40 per Sykes, il Campione del Mondo 2013 è riuscito a viaggiare a quel ritmo per ben 14 volte sulla pista di Jerez de la Frontera.
L’altra ZX-10R non è stata da meno, con Jonathan Rea che ha messo a tabella l’1’40 nove volte mentre Chaz Davies è riuscito a eguagliarlo solo una.

I tempi della giornata hanno dimostrato che i piloti Kawasaki hanno spinto molto in cinque o sei passaggi prima della fine dei test: Sykes ha infatti fatto registrare il suo 1’40s in tre passaggi consecutivi, l’unico a esserci riuscito.
Tempi molto simili sono stati fatti registrare durante una simulazione di gara in 12 giri consecutivi da Rea, 1’41 e 1’42 alla fine dei passaggi.
Davies è stato il terzo pilota più veloce dietro alle Kawasaki, anche se con un distacco di mezzo secondo.
Appena dietro il trio di testa troviamo Nicky Hayden (Honda World Superbike Team, CBR1000RR SP) che ha fatto registrare nove passaggi a 1’41s, quinto Xavi Fores (Barni Racing Team, Panigale R) e Davide Giugliano.
A seguire con il settimo tempo Leon Camier, che ha continuato a provare il nuovo serbatoio progettato per rendere la sua F4 RR più agile.
Solo un’unica presenza per Yamaha, quella di Sylvain Guintoli dopo le defezione di Alex Lowes a seguito della caduta di mercoledì: l’inglese è dovuto rientrare in patria con la spalla sinistra lussata.
La sua però non è stata l’unica assenza: anche Michael van der Mark ha lasciato il circuito andaluso alla fine del terzo giorno a causa di un dolore al tendine dell’avambraccio destro, che gli ha limitato molto movimento del polso.

Anche ieri era presente un solo pilota Supersport: PJ Jacobsen ha lavorato ancora sulla sua Honda CBR600 RR riportando in tabella tempi un best lap di 1’43.521.

Oggi ultimo giorno di prove prima della pausa invernale.

Tempi non ufficiali di giovedì 26 novembre:

WorldSBK
1- Tom Sykes / Kawasaki ZX-10R 1’40.316 / / 90 giri / Best Lap: 76
2- Jonathan REA / Kawasaki ZX-10R 1’40.326 / / 77 giri / Best Lap: 75
3- Chaz Davies / Ducati Panigale R / 1’40.867 / 61 giri / Best Lap: 29
4- Nicky HAYDEN / Honda CBR1000RR SP / 1’41.004 / 85 giri / Best Lap: 37
5- Xavi FORES / Ducati Panigale R / 1’41.040 / 46 giri / Best Lap: 32
6- Davide Giugliano / Ducati Panigale R / 1’41.047 / 51 giri / Best Lap: 45
7- Leon Camier / MV Agusta F4 RR / 1’41.766 / 63 giri / Best Lap: 32
Sylvain GUINTOLI / Yamaha YZF-R1 / Nessun dato

WorldSSP
1- PJ JACOBSEN / Honda CBR600 RR / 1’43.521 / 56 giri / Best Lap: 47

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati