Superbike: Rea ansioso di confrontarsi con la Yamaha

Il neo Campione pensa che il ritorno della Yamaha sia positivo per il Campionato WorldSBK

Superbike: Rea ansioso di confrontarsi con la YamahaSuperbike: Rea ansioso di confrontarsi con la Yamaha

Per Jonathan Rea è stato bello vedere il ritorno in pista in Superbike della Yamaha, con Sylvain Guintoli e Alex Lowes protagonisti nei test di Jerez della scorsa settimana, insieme a lui e a Tom Sykes.

“Cerco di non farmi troppo distrarre da loro perché abbiamo tanto da fare -ha confessato Jonathan Rea – “È bello sentire gli scarichi della loro moto, un suono che mancava in Superbike da molti anni; questo ritorno è un’ottima cosa per il campionato –prosegue- La Yamaha ha due piloti molto forti: Alex e Sylvain, uno molto giovane con tanto potenziale, l’altro più maturo ed ex campione del mondo. Non sono assolutamente sprovveduti. È una buona notizia questo ingresso di un nuovo costruttore. Non è solo un bene per loro ma è ottimo anche per noi. La concorrenza è ciò che rende tutti più competitivi e predisposti al miglioramento; speriamo che sia un bene per i tifosi della Superbike vedere qui due ragazzi in più lì davanti”.

Parlando della sua moto, la nuovissima Kawasaki ZX-10R, il Campione del Mondo è soddisfatto.
“La moto del 2016 è molto diversa da quello che ci aspettavamo. C’è un sacco di lavoro da fare per assettarla al meglio. Si tratta solo di impegnarci e cercare di fare lo stesso identico sforzo su ogni singolo giro e ottenere indicazioni chiare, nitide e positive per gli ingegneri. Alcune cose stanno andando molto bene, altre meno; ma questo è fa parte del lavoro. Ho già avuto una bella sensazione sulla moto 2016, il che è incoraggiante. Dobbiamo ancora fare i test sul kilometraggio di gara completo, ma sono davvero soddisfatto del nostro lavoro, sia con pneumatici nuovi, sia con gomme usate. Siamo stati in grado di essere veramente costanti”.

Rea sarà di nuovo in pista insieme al compagno di team Tom Sykes il 16 e il 17 novembre ad Aragon.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati