Superbike: Operazione per Haslam in ottica 2016

Il pilota si é sottoposto a un intervento all'avambraccio in attesa di sapere se e con chi gareggerà nella prossima stagione.

Superbike: Operazione per Haslam in ottica 2016Superbike: Operazione per Haslam in ottica 2016

Leon Haslam, il vincitore dell’ultima prova del Superbike, la scorsa settimana si è sottoposto a Barcellona ad un intervento chirurgico, volto a risolvere il problema della sindrome compartimentale all’avambraccio destro che il pilota accusa da tempo.

L’operazione, guidata dal Dottor Mir, noto specialista che in passato ha avuto in cura molti piloti MotoGP e Superbike, al Quiron Dexeus University Hospital, è perfettamente riuscita e ora Haslam sta trascorrendo la convalescenza a casa, in Inghilterra.

“Dopo la mia brutta caduta sul circuito di Imola, in Regno Unito e in Portogallo ho guidato con le costole rotte” – ha spiegato telefonicamente Leon Haslam a WorldSBK.com – “Ho accusato anche parecchio dolore all’avambraccio destro soprattutto a Donington e, in aggiunta al mio infortunio alla costola, ero costretto a guidare unilateralmente. L’operazione ha reso più fluido e resistente il muscolo, in modo da non contrarlo più del dovuto e renderlo più forte; questo permette anche di caricarlo maggiormente”.

“Ho deciso di sottopormi all’operazione e ora sono molto fiducioso che l’anno prossimo ci sarà un grande miglioramento fisico. Di norma la convalescenza dovrebbe durare fino a dicembre per iniziare a sentire i primi benefici muscolari; ma la stagione inizia alla fine di febbraio e voglio raggiungere il massimo della forma fisica, se possibile, già a dicembre o gennaio. Il dottor Mir mi ha detto che sarò in grado di correre nel giro di una settimana. Ora ho solo bisogno di una moto e di una squadra e poi sarò pronto a tornare in pista!”.

Il futuro in pista di Haslam è ancora un punto interrogativo, dato che la partecipazione dell’Aprilia al Mondiale Superbike è ancora da confermare: per lui di tratta ovviamente della prima scelta, anche se ha delle opzioni con altri tre costruttori.

“Sono in trattativa con diverse marche, ma non c’è nulla ancora di definitivo -chiarisce Haslam– E ‘abbastanza difficile valutare le prove degli altri piloti nei test in Spagna, soprattutto dopo aver vinto l’ultima gara in Qatar. Voglio solo tornare di nuovo in sella! Mi piacerebbe continuare con Aprilia, ma mi rendo conto che c’è ancora incertezza sul suo futuro in SBK. Sto parlando con altri costruttori per cercare di mantenere il mio livello di competitività nel Campionato del Mondo anche l’anno prossimo”.

Nonostante gli infortuni alle costole e problemi muscolari all’avambraccio destro, il pilota inglese ha vinto l’ultima gara della stagione a Losail, la sua seconda vittoria dell’anno, conquistando il quarto posto in classifica dietro a Jonathan Rea, Chaz Davies e Tom Sykes.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati