Moto3 Valencia: Vince Oliveira, ma Kent è campione del mondo

Il britannico Kent è il nuovo campione del mondo della classe Moto3

Moto3 Valencia: Vince Oliveira, ma Kent è campione del mondoMoto3 Valencia: Vince Oliveira, ma Kent è campione del mondo

Moto3 2015 Valencia Gara – Danny Kent è il nuovo campione del mondo della classe Moto3. Il pilota del Leopard Racing si è “accontentato” della nona posizione, arrivata anche grazie alla caduta di Antonelli, che ha coinvolto Fenati e Vazquez. Sul podio sono saliti Navarro e Kornfeil. Per la Gran Bretagna è un grande giorno, il titolo arriva infatti 38 anni dopo quello ottenuto dal compianto Barry Sheene, che lo conquistò nel 1977 nella classe regina. Il migliore degli italiani è stato Enea Bastianini, giunto quinto. A punti anche Andrea Migno, il debuttante Nicolò Bulega, autore di una grandissima gara e Francesco Bagnaia.

Cronaca di gara

I piloti della classe Moto3 sono pronti a disputare l’ultima gara della stagione 2015, in programma sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. In palio c’è il titolo e il favorito rimane Danny Kent (che eprò partirà dalla sesta fila). Il britannico ha 24 punti di vantaggio sul portoghese Miguel Oliveira, con quest’ultimo che nelle ultime gare ha recuperato molti punti al pilota della Honda. Dalla pole partirà però il britannico John McPhee, che ieri in qualifica ha preceduto il nostro Romano Fenati e lo spagnolo Efren Vazquez.

Oliveira scatterà dalla prima casella della seconda fila e sarà affiancato dalle Honda di Jorge Navarro e del nostro Enea Bastianini, rider Gresini Racing. Niccolò Antonelli con la Honda del Team Ongetta Rivacold aprirà la terza fila e avrà accanto a se Karel Hanika e Brad Binder. Quinta e sesta fila per Andrea Migno e per la wild card Nicolò Bulega, entrambi in sella alle KTM del Team Sky VR46. Francesco Bagnaia e Lorenzo dalla Porta scatteranno dalla settima e dall’ottava fila, mentre in nona troviamo Fabio di Giannantonio e Manuel Pagliani. Decima fila per Alessandro Tonucci. Tutto pronto, 24 i giri fa percorrere per 96.12 km. Si spengono i semafori, al via il più veloce è Miguel Oliveira. Il portoghese è davanti a Fenati, Vazquez e McPhee. Niccolò Antonelli è settimo.

Il primo giro si chiude con la KTM di Oliveira al comando davanti a Fenati, Vazquez, McPhee, Navarro, Bastianini, Antonelli, Hanika e Kornfeil. Migno è tredicesimo, Bagnaia sedicesimo e Bulega diciannovesimo.

Non cambiano le posizioni di vertice, Oliveira è sempre in testa seguito da Fenati, mentre McPhee ha sopravanzato Vazquez. Il leader del mondiale Danny Kent è quattordicesimo. E’ battaglia tra Bastianini e Antonelli, con Kornfeil e Ono nella lotta.

Dopo sette giri cambia la testa della gara, è Navarro a prendere le redini del “gioco” e questo favorisce Kent, che in questo momento sarebbe campione del mondo. Oliveira però non ci sta e si riprende la testa della gara. I primo otto piloti sono racchiusi in un secondo e sei decimi e adesso c’è Fenati in testa. Niccolò Antonelli si è portato intanto in quinta posizione, questo dopo essere stato il più veloce nel warm up di questa mattina. Il pilota del Team Ongetta Rivacold cerca un altro podio, sfuggitogli per poco a Sepang. Si ritira intanto Fabio Quartararo, finale di stagione da dimenticare per il rookie della Honda, che il prossimo anno correrà con il Leopard Racing. Brutta caduta intanto per Karel Hanika, che fortunatamente si rialza con le sue gambe.

Giunti a metà gara troviamo Oliveira al comando; il portoghese ha sopravanzato infatti Fenati, che è stato scavalcato anche da Vazquez, Navarro e Antonelli. Kent è dodicesimo e virtualmente campione del mondo. Davanti continuano a cambiare le posizioni, ma al momento il titolo è saldamente nelle mani del pilota britannico, che per “perdere” questo mondiale deve arrivare quindicesimo (sempre che Oliveira vinca). La cosa curiosa è che i due il prossimo anno saranno compagni di squadra in Moto2 con il Leopard Racing.

Da sottolineare la gara di Nicolò Bulega, attuale leader del CEV e qui wild card con la terza KTM del Team Sky VR46. Il pilota della VR46 Academy è in piena zona punti e davanti al team-mate Andrea Migno. Una bella soddisfazione al debutto nel motomondiale per il figlio di Davide, campione italiano della 125 Sp ed europeo della 250 GP, team manager del team Lightspeed fino al 2007, nonchè collaudatore della Cagiva 500cc negli anni ’90.

Ultimi cinque giri di gara, Oliveira è al comando, mentre Kent ha scavalcato il team-mate Ono, portandosi in undicesima posizione. Il titolo del britannico è sempre più vicino, un titolo che a Silverstone sembrava stravinto e che invece è stato “sudato” fino all’ultima gara.

Ultimi km di gara, Oliveira vuol chiudere con un’altra vittoria, sarebbe la sesta di una stagione comunque positiva. Inizia l’ultimo giro, cade Antonelli che tira giù Fenati e Vazquez. Vince Oliveira ma Kent è campione del mondo 2015 della classe Moto3. Sul podio Navarro e Kornfeil.

Gara Sepang - GP Malesia - I tempi

Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 88 Jorge Martin Honda Del Conca Gresini Moto3 38:34.799
2 48 Lorenzo Dalla Porta Honda Leopard Racing +3.556
3 33 Enea Bastianini Honda Leopard Racing +3.757
4 75 Albert Arenas Ktm Angel Nieto Team Moto3 +3.795
5 12 Marco Bezzecchi Ktm Redox Pruestelgp +4.095
6 21 Fabio Di Giannantonio Honda Del Conca Gresini Moto3 +4.106
7 40 Darryn Binder Ktm Red Bull Ktm Ajo +4.232
8 14 Tony Arbolino Honda Marinelli Snipers Team +4.704
9 24 Tatsuki Suzuki Honda Sic58 Squadra Corse +4.707
10 23 Niccolo Antonelli Honda Sic58 Squadra Corse +4.715
11 42 Marcos Ramirez Ktm Bester Capital Dubai +4.727
12 27 Kaito Toba Honda Honda Team Asia +5.101
13 77 Vicente Perez Ktm Reale Avintia Academy 77 +6.392
14 41 Nakarin Atiratphuvapat Honda Honda Team Asia +7.063
15 22 Kazuki Masaki Ktm Rba Boe Skull Rider +7.353
16 16 Andrea Migno Ktm Angel Nieto Team Moto3 +7.478
17 76 Makar Yurchenko Honda Marinelli Snipers Team +7.626
18 71 Ayumu Sasaki Honda Petronas Sprinta Racing +13.843
19 65 Philipp Oettl Ktm Sudmetal Schedl Gp Racing +19.992
20 84 Jakub Kornfeil Ktm Redox Pruestelgp +26.678
21 81 Stefano Nepa Ktm Cip - Green Power +34.184
22 9 Apiwath Wongthananon Ktm Vr46 Master Camp Team +34.468
23 7 Adam Norrodin Honda Petronas Sprinta Racing +1:37.387

Sepang - GP Malesia - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Moto3 Valencia: Vince Oliveira, ma Kent è campione del mondo
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati