Moto2 Valencia: Rabat si congeda con una vittoria

Sul podio sono saliti il rookie Alex Rins e Thomas Luthi. Quarto all'arrivo Baldassarri

Moto2 Valencia: Rabat si congeda con una vittoriaMoto2 Valencia: Rabat si congeda con una vittoria

Moto2 2015 Valencia Gara – I piloti della classe Moto2 sono pronti per disputare il Gran Premio della Comunitat Valenciana, diciottesimo ed ultimo appuntamento del motomondiale 2015. A scattare dalla pole position sarà il pilota di casa Esteve Rabat, alla sua ultima presenza nella classe di mezzo del motomondiale (il prossimo anno sarà in MotoGP in sella alla Honda Factory sempre con lo stesso Team con cui corre in Moto2, il Marc VDS). Con lui in prima fila il neo iridato Johann Zarco e il rookie Alex Rins. Lo svizzero Thomas Luthi aprirà la seconda fila davanti al nostro Lorenzo Baldassarri e allo spagnolo Julians Simon. Simone Corsi partitrà dalla terza fila, mentre Franco Morbidelli dala quarta. Ultima fila per la wild card Federico Fuligni.

Tutto pronto, 27 i giri da percorrere per 108.135 km. Si spengono i semafori, al via il più veloce è Esteve Rabat, scattato davanti a Zarco, Luthi, Baldassarri, Simon e Corsi. Caduta alla curva 2, coinvolti sei piloti, Vierge, Mulhauser, Syahrin, Schrotter, Morbidelli e Simeon. Esposta la bandiera rossa. La nuova partenza è in programma alle 12:45 e la gara è stata ridotta a 18 giri. Non ripartono Franco Morbidelli e il malese Syahrin. Tutto di nuovo pronto, si spengono i semafori, al via il più veloce è ancora una volta Esteve Rabat, scattato davanti a Luthi, Rins, Baldassarri, Simon e Zarco.

Il primo giro si chiude con Rabat al comando davanti a Luthi, Rins, Baldassarri, Simon, Zarco, Nakagami, Corsi, Salom e Lowes. Rabat è determinato a chiudere con una vittoria la sua esperienza nella classe Moto2, che lo scorso anno lo avevo visto centrare il titolo iridato. Il pilota del Team Marc VDS davanti a Rins, che nel frattempo aveva scavalcato Luthi. Lorenzo Baldassarri, a podio a Phillip Island, è quarto e davanti al team-mate Simone Corsi, con il romano che il prossimo anno sarà in sella ad una Speed Up. Rabat cerca l’allungo, ma Rins non molla. I due si giocano la seconda posizione nel mondiale, con Rins davanti di otto punti. Cade intanto Edgar Pons, rider ok.

A giocarsi vittoria e podio sembrano rimasto in quattro. Rabat, Rins e leggermente più staccati Luthi e Baldassarri. Corsi è infatti staccato dal suo team-mate di quasi due secondi. Giunti a metà gara troviamo Rabat al comando davanti a Rins, Luthi, Baldassarri, Salom, Lowes, Corsi, Zarco, Pons e Kallio. Federico Fuligni, qui wild card con la Suter del Team Ciatti è venticinquesimo.

Ultimi km di gara, Rabat e Rins hanno staccato la concorrenza, saranno loro due a giocarsi la vittoria dell’ultima gara dell’anno. Luthi e Baldassarri lotteranno invece per il terzo gradino del podio, mentre Corsi e il neo iridato zarco sono in lotta per la settima posizione. Inizia l’ultimo giro, Rabat chiude con una vittoria la sue esperienza in Moto2, sul podio il rookie Alex Rins e Thomas Luthi.

moto2 Gara Sepang - GP Malesia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Sepang - GP Malesia - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati