MotoGP Valencia, Prove Libere 2: Lorenzo è il più veloce, Rossi è 4° dietro a Iannone

Il maiorchino ha preceduto Pedrosa e Iannone, ottime le prove di Petrucci, sesto

MotoGP Valencia, Prove Libere 2: Lorenzo è il più veloce, Rossi è 4° dietro a IannoneMotoGP Valencia, Prove Libere 2: Lorenzo è il più veloce, Rossi è 4° dietro a Iannone

MotoGP 2015 Valencia Free Practice 2Jorge Lorenzo ha inizato nel modo migliore il Gran Premio decisivo della stagione 2015.

Il campione della Yamaha ha infatti ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio de la Comunitat Valenciana, ultima gara della stagione.

Il maiorchino, che in campionato deve recuperare 7 punti a Valentino Rossi, quarto in queste FP2, avrà anche il vantaggio di veder partire il pesarese dall’ultima fila, dopo gli ormai noti fatti di Sepang e il verdetto del CAS, che ha respinto il reclamo di Rossi.

Il rider #46 della Yamaha è dietro a Dani Pedrosa (staccato da Lorenzo di 0.266s) e ad Andrea Iannone, terzo con la Ducati GP15. Il pilota di Vasto punta a chiudere in modo positivo una stagione comunque positiva.

Parlando di distacchi, Rossi è a 0.364s dalla vetta, subito davanti a Marc Marquez e all’ottimo Danilo Petrucci, sesto con la Ducati GP14.2 del Pramac Racing.

Il ternano è seguito dai fratelli Espargarò, con Pol (Yamaha) davanti ad Aleix (Suzuki), a Cal Crutchlow e al rookie Maverick Vinales.

Dodicesimo tempo per Michele Pirro, mentre Andrea Dovizioso dopo positive FP1 è quattordicesimo.

MotoGp Prove Libere 2 Sepang - GP Malesia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 20 Fabio Quartararo Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:58.576
2 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 1:59.206 0.630
3 46 Valentino Rossi Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:59.284 0.708
4 21 Franco Morbidelli Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:59.502 0.926
5 43 Jack Miller Ducati Pramac Racing 1:59.593 1.017
6 41 Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:59.707 1.131
7 35 Cal Crutchlow Honda Lcr Honda Castrol 1:59.711 1.135
8 63 Francesco Bagnaia Ducati Pramac Racing 1:59.774 1.198
9 12 Maverick Vinales Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:59.845 1.269
10 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:59.849 1.273
11 36 Joan Mir Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:59.984 1.408
12 9 Danilo Petrucci Ducati Ducati Team 2:00.057 1.481
13 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team 2:00.215 1.639
14 5 Johann Zarco Honda Lcr Honda Idemitsu 2:00.268 1.692
15 17 Karel Abraham Ducati Reale Avintia Racing 2:00.477 1.901
16 44 Pol Espargaro Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 2:00.658 2.082
17 99 Jorge Lorenzo Honda Repsol Honda Team 2:00.705 2.129
18 29 Andrea Iannone Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 2:01.190 2.614
19 82 Mika Kallio Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 2:02.017 3.441
20 55 Hafizh Syahrin Ktm Red Bull Ktm Tech 3 2:02.429 3.853

Sepang - GP Malesia - Risultati Prove Libere 2

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

14 commenti
  1. Avatar

    Durim

    6 novembre 2015 at 16:48

    Rossi è veloce, con le dure è il più veloce insieme a marc. Sicuramente il suo 6posto è possibile. Bisognerà vedere marc e pedrosa..chissà se marc avrà quel “surriscaldamento di gomma” i primi giri come a p island e Sepang..chissà..

    • Avatar

      nandop6

      6 novembre 2015 at 17:00

      Vuoi che ti dica dove ha avuto il surriscaldamento???

    • Avatar

      nandop6

      6 novembre 2015 at 17:04

      Logicamente Livio Suppo fa il suo lavoro.

    • Avatar

      cujo

      6 novembre 2015 at 17:50

      come passo gara in effetti è messo bene, deve continuare a lavorare su quello, tanto il tempone non gli serve a nulla, magari montarle per passare alle Q2 e continuare il lavoro in previsione gara

  2. Avatar

    Rospi

    6 novembre 2015 at 17:40

    Ciao pagliacci,vi rode il c@lo come al vostro beniamino? Lorenzo ha il titolo cucito ormai..e sono 5!

    • Avatar

      nandop6

      6 novembre 2015 at 18:48

      Per me sono sempre 4.

    • Avatar

      cujo

      6 novembre 2015 at 19:41

      per me al tuo qlo dovresti provare a metterci una 44 magnum e tirare il grilletto, dice che sui rosiconi ha un effetto benefico…

      • Avatar

        Rospi

        6 novembre 2015 at 20:32

        Ottimo sistema per il tuo idolo quindi..a lui tira il qlo,lo ha detto

  3. Avatar

    Ronnie

    6 novembre 2015 at 18:23

    Se le temperature lo permetteranno penso che per Rossi sia meglio usare la dura al posteriore, forse anche per Marquez ed il suo stile di guida.

    Lorenzo credo abbia già scelto la media al posteriore da come si è comportato.
    Mi sembra che Marquez non abbia spinto cercando il tempo alla fine, forse ha usato una vecchia gomma e ne ha tenuta uno per fare tre tentativi nella Q2 di domani.

    Marquez e Lorenzo possono puntare alla vittoria, difficile per ora capire se Dani Pedrosa si stia tenendo del margine.

    Rossi e Marquez mi sembrano quelli che sono scesi in pista in modo più estremo, giocandosi tutto. Rossi di solito non è così temerario, qui è come se fosse tornato il Rossi di una decina di anni fa, si sta prendendo molti rischi. Lorenzo sta invece guidando come al solito, non sta rischiando di più. Pedrosa mi sembra il più abbottonato.

    Marquez ha rischiato di perdere la moto 2 volte, una nella FP1 e una nella FP2 entrambe le volte con un bel rischio. Potrebbe risultare impiccato, anche se ha un ottimo ritmo, non è precisissimo come al suo solito questo potrebbe giocare a favore di Lorenzo.

    Le Honda sono velocissime, un pelino più lente delle Ducati ma comunque velocissime le Yamaha pagano comunque sul dritto e questo potrebbe essere un problema per Lorenzo ma soprattutto per Rossi che deve recuperare e non sta facendo un bel T4.

    Rossi deve sistemare molto il T4 perde 2 o 3 decimi in quel settore, perdendo in quel settore perde anche nel T1 pagando in velocità massima. Rossi come già avvenuto in precedenza non porta abbastanza velocità nelle curve che immettono sul traguardo e questo gli fa pagare in accelerazione e velocità massima, dato che parte da una velocità inferiore in uscita. Spesso mette a posto il T4 per ultimo concentrandosi sugli altri T, soprattutto T2 e T3 in cui è già veloce. Il T1 lo paga un po’ proprio perché ci porta meno velocità dal T4.

    L’unica speranza che resta a Rossi è sperare che la pista non si gommi tantissimo, che usuri anteriore e posteriore, specie la posteriore media, e che Lorenzo venga rallentato nei primi giri in cui fa la differenza.

    L’unica chance che ha di giocarsi il titolo viene da un errore di Lorenzo, solo così può ancora sperare di giocarsela, se Jorge non commette errori in partenza, non cade domani, non ha guasti tecnici e non viene coinvolto in incidenti in gara controllerà facilmente la gara, anche se controllare non è mai semplice.

    Rossi invece partendo dal fondo sarà molto più probabile che possa avere contatti e problemi dovendo superare tanti piloti, e non può nemmeno attendere troppo, quindi non sarà facile.

    Rossi nel giro di schieramento del GP, essendo ultimo dovrebbe andare piano ed arrivare dopo sulla griglia di partenza, mantenendo caldi i freni e gli pneumatici mentre agli altri si raffreddano, essendo ultimo ne ha il diritto, se rallentasse anche solo di 4 o 5 secondi già potrebbe giocare a suo vantaggio nella prima curva.

    • Avatar

      Stonami77

      6 novembre 2015 at 18:55

      “Marquez non è precissisimo come al solito” è il summa della tua divina conoscenza quale massimo esperto universale di MotoGp.
      per non parlare poi di queste perle di tecnica anche all’ultima gara ” Rossi nel giro di schieramento del GP, essendo ultimo dovrebbe andare piano ed arrivare dopo sulla griglia di partenza, mantenendo caldi i freni e gli pneumatici mentre agli altri si raffreddano, essendo ultimo ne ha il diritto, se rallentasse anche solo di 4 o 5 secondi già potrebbe giocare a suo vantaggio nella prima curva” .

    • Avatar

      Rospi

      6 novembre 2015 at 20:36

      wow,sublime! rallentare di 4 o 5 secondi nel giro di schieramento..ne sai ne sai,ammazza se ne sai!

      • Avatar

        cujo

        6 novembre 2015 at 23:35

        tu si che ne intendi di gomme, fai una cosa, diventa consulente del bimbomikia e del frignone…

    • Avatar

      cujo

      6 novembre 2015 at 23:42

      Ronnie

      Non era per te, quella intuizione non è male, considerando che sfruttano anche i millesimi di secondo per togliere le termocoperte…….

      • Avatar

        Ronnie

        7 novembre 2015 at 11:03

        Diciamo che il vantaggio non lo avrebbe su quelli di poco davanti a lui, che già partono più lenti perché non hanno lo stesso controllo di trazione e potenza ed elettronica, credo che 2 file le salterà facilmente e poi rimarrà intruppato.

        Ritardando la partenza di qualche secondo potrebbe impedire a Jorge Marc e o Pedrosa o Iannone di partire a razzo, perché con una temperatura leggermente inferiore alla prima staccata non potranno esagerare con la staccata e se lo faranno potrebbero incombere in un errore, insomma sarebbe un buon modo per rallentare la partenza a razzo di Jorge che sarebbe un po’ più sulle uova e sarebbe del tutto legale.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati