Moto3: Bastianini difenderà il 3° posto, debutto mondiale per Di Giannantonio

Prima gara iridata per il nuovo pilota del Gresini Racing Team

Moto3: Bastianini difenderà il 3° posto, debutto mondiale per Di GiannantonioMoto3: Bastianini difenderà il 3° posto, debutto mondiale per Di Giannantonio

Moto3 2015 Gresini Racing Team Preview Valencia – l’ultima tappa della stagione vede due situazioni opposte in casa Gresini. Da un lato Enea Bastianini che, ormai perso il 2° posto in Campionato, punta ad una vittoria per chiudere al meglio il 2015.
Nell’altro lato del box assisteremo invece all’esordio nel Motomondiale di Fabio Di Giannatonio che, dopo una straordinaria stagione (2° nel CIV e nella Red Bull Rookies Cup), si è decisamente meritato la chance di sostituire l’infortunato Andrea Locatelli.

“Rispetto alle piste affrontate di recente nella lunga trasferta extra-europea – ha spiegato Enea Bastianini quella di Valencia è molto piccola e tortuosa, per cui sarà necessario rifarci un po’ l’abitudine! Purtroppo nelle ultime tre gare siamo stati un po’ sfortunati, ma siamo determinati a rifarci: non molleremo fino alla fine perché vogliamo assolutamente chiudere la stagione in bellezza. Di recente ci abbiamo messo un po’ di tempo a individuare la giusta direzione per quanto riguarda il set-up, per cui questa volta sarà importante partire subito col piede giusto sin dal primo turno di prove libere, in modo da prepararci al meglio per la gara e raccogliere così un bel risultato per difendere la terza posizione in classifica generale. Kent e Oliveira si giocheranno il titolo e Oliveira andrà sicuramente all’attacco perché non ha nulla da perdere: anch’io spero di potermi inserire nelle prime posizioni e darò ovviamente il massimo!”.

“Sono felicissimo! – ha esclamato Fabio Di Giannatonio – Correre nel mondiale è ovviamente il sogno di ogni pilota e per me questo sogni si sta pian piano avverando. Sarà tutto nuovo per me, per cui non ho aspettative particolari e non mi pongo alcun obiettivo, se non quello di divertirmi e portare a termine una bella esperienza. A Valencia non ho mai corso, per cui dovrò anche imparare il tracciato, ma è una cosa che non mi preoccupa: lo scorso anno all’esordio nella Rookies Cup sono riuscito ad adattarmi in fretta ai circuiti che per me erano tutti sconosciuti. Almeno una cosa non sarà nuova, e mi riferisco agli altri piloti italiani del mondiale, tra cui lo stesso Enea, con cui ho già corso insieme nelle minimoto e in MiniGP. Sarà bello ritrovarli in gara!”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati