Moto3: Bastianini 8°, ancora rallentato dalle cadute altrui

Tanta sfortuna per il pilota del Gresini Racing Team

Moto3: Bastianini 8°, ancora rallentato dalle cadute altruiMoto3: Bastianini 8°, ancora rallentato dalle cadute altrui

Moto3 2015 Sepang GP – ultimamente Enea Bastianini non può certo stare tranquillo quando ha qualche pilota davanti a lui. In Australia la caduta di Kent; oggi quelle di Vazquez, Ono e Hanika hanno influito negativamente sulla sua gara.
Fortunatamente nel Gran Premio odierno Enea non è stato costretto al ritiro, ma i due episodi accaduti lo hanno estromesso dalla lotta del podio, relegandolo all’8° posizione finale.

“Avevo impostato una buona strategia – ha spiegato Enea Bastianini – per poter spingere a fondo nelle fasi finali della corsa, purtroppo però al quinto giro Vazquez e Ono sono caduti davanti a me e sono dovuto passare in mezzo alle loro moto. Sono anche stato fortunato a rimanere in piedi e a proseguire, però in quel momento ho perso contatto con i primi, accumulando un ritardo che non è più stato possibile recuperare. Peccato, mi sono trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato, proprio com’era accaduto a Phillip Island… Sono molto dispiaciuto anche perché potevamo ancora giocarci il secondo posto in campionato, e invece oggi ho perso anche quello. In ogni caso non dobbiamo mollare, manca ancora una gara e a Valencia daremo il nostro meglio!”.

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati