MotoGP Sepang: Valentino Rossi, “Bene come passo gara”

Il pesarese non è riuscito invece a sfruttare la gomma morbida

MotoGP Sepang: Valentino Rossi, “Bene come passo gara”MotoGP Sepang: Valentino Rossi, “Bene come passo gara”

MotoGP 2015 Movistar Yamaha GP Malesia Day 1Valentino Rossi ha chiuso la prima giornata di prove libere a Sepang con il 5° posto, un risultato che soddisfa in parte il campione della Yamaha, che non è riuscito nelle FP2 a sfruttare la gomma morbida per un problema al posteriore della sua M1, che causava chattering. Ecco cosa ha dichiarato a fine giornata.

“Oggi abbiamo lavorato con le gomme hard per capire se possono essere un opzione e non siamo andati male. Purtroppo non siamo riusciti a finire il nostro lavoro quando abbiamo montato le medie, perchè abbiamo avuto un problema al posteriore.”

Un problema di gomme o di moto?

“Purtroppo non siamo riuscito a capirlo, perchè quando sono rientrato ai box per mettere la gomma sull’altra moto non c’era più tempo. La moto aveva molto chattering e non riuscivo a guidare”

Il tuo passo gara è comunque molto buono.

“Come passo gara non siamo andati male, ma c’è mancato il time attack per capire come poteva andare, vorrà dire che aspetteremo domani. Questa sera analizzeremo i dati per cercare di capire da dove sia venuto il problema ed essere pronti per domani.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

16 commenti
  1. Avatar

    Dinamo-MM93

    23 ottobre 2015 at 13:37

    Hai avvisato tutti di spostarsi al tuo passaggio?ahahah valentino riina rossi

    • Avatar

      cujo

      23 ottobre 2015 at 14:25

      a me sembra un venerdì normale, come da inizio campionato.

      Quello che conta è la domenica…

      Mi puoi ricordare com’è la classifica mondiale ad oggi??

      Quanto sei infelice e povero di gnegnero….

    • Avatar

      Ronnie

      23 ottobre 2015 at 17:52

      Hai visto la FP2? No? ecco perché commenti così…

      Rossi era veloce sul passo quanto se non più di Lorenzo.

      Ha solo sbagliato stando fuori troppo, o lui o il box non gli hanno segnalato di rientrare in tempo, o meglio aveva poco margine.

      Poi è uscito con la moto con la mescola media nuova al posteriore, ma ha avuto qualche problema con le gomme e forse anche con l’elettronica dato che poi appena rientrato ha parlato con il suo ingegnere, come se ci fosse anche qualche taratura sbagliata, e appunto è tornato ai box che mancavano 3.30 minuti, si aspettava di cambiare moto dal gesto che a fatto ma l’altra moto non era pronta. Poi è riuscito ma nel giro di lancio è finito il tempo e non è riuscito a fare il suo giro veloce che probabilmente sarebbe stato sul 2.00.6, quindi un quinto posto in linea con le sue prestazioni solite in qualifica.

      • Avatar

        Durim

        23 ottobre 2015 at 20:08

        vedi cosa da fastidio..il tuo credere di sapere quale fosse il problema di Rossi..cose che Rossi terminata la gara ha detto “non so quale sia il problema, la gomma o la moto”.
        Tu invece da casa hai visto che è un problema elettronico, o addirittura una taratura sbagliata!! se hai il numero di vr46 scrivigli un sms con la soluzione!!

      • Avatar

        cujo

        23 ottobre 2015 at 20:21

        se era la gomma, Rossi sembrava piuttosto preoccupato, visto che è quella che avrebbero dovuto usare domani per le prove…

      • Avatar

        Ronnie

        23 ottobre 2015 at 20:42

        Non l’ho visto solo io, io ho riportato quello che hanno detto su British Sport da cui ho registrato la trasmissione se vuoi te la mando così magari mi credi, loro hanno sottolineato che stava parlando con i tecnici, loro hanno sottolineato che il gesto di Rossi prima di entrare ai box voleva dire cambio moto ma non era pronta…

        Non mi invento le cose, poi che sia quello che penso che quello che dicono i commentatori magari non è vero è ovvio sono supposizioni, questo non vuol dire che da ogni supposizione non si riesce a trovare una verità comune.

      • Avatar

        Ronnie

        23 ottobre 2015 at 20:46

        Dovrei andare a rivedere ma l’episodio di cui parlo, è Rossi nel box che appena rientrato, o poco dopo era in compagnia del suo ingegnere che regola l’elettronica e con lui non ha simulato il chattering quello credo lo abbia detto a Galbusera e a quelli delle sospensioni o di bridgestone dovrei andare a rivedere, con il suo tecnico ha fatto un gesto come dire la posteriore è scivolata quando ho aperto il gas, in poche parole ha preso una imbardata, questo per me è una taratura dell’elettronica non ottimale, ma appunto sono supposizioni anche se il gesto mi sembrava eloquente e stava parlando con il tecnico dell’elettronica.

        Insomma magari non era fondamentale quanto il chattering ma almeno in una curva c’era qualcosa da correggere tanto anche li. Ma è normale che capiti vogliono sempre migliorare, magari era secondario ma io l’ho visto e quindi lo riporto OK?

  2. Avatar

    Dinamo-MM93

    23 ottobre 2015 at 14:54

    Leggete le dichiarazioni di Lorenzo dopo day1 “rossi sta cercando di condizionare gli altri piloti”.Bravo jorge

    • Avatar

      Il Pescatore Più Veloce Al Mondo

      23 ottobre 2015 at 15:32

      Ciccione di m3rd4 ma ti vuoi stare un po’ zitto?
      Non ti eccitare troppo che poi sai come finisce ahahahahaha

    • Avatar

      Ronnie

      23 ottobre 2015 at 17:54

      Hai ragione Dinamo è quello che sta facendo, dopo che ha visto che Marquez ha avuto uno strano comportamento all’ultimo GP, vuole mettere le cose in chiaro così che non si ripeta…

    • Avatar

      nandop6

      23 ottobre 2015 at 20:25

      Influensare quali piloti, Lorenso non sa quello che dice, la dichiarazione di Lorenzo “Chiaramente una strategia per cercare di influenzare gli altri piloti, in particolare Marquez e Iannone.” Che centra Iannone a cui ha fatto i complimenti, Rossi ce l’ha con Marquez punto.

    • Avatar

      nandop6

      23 ottobre 2015 at 20:28

      Altra dichiarazione di Lorenzo “La cosa strana è che fa queste accuse quando, per molti anni, ha utilizzato questa strategia in gara. Giocando con i rivali, da Gibernau a Biaggi, Barros e Ukawa per poi vincere.” Anche questa che centra, Rossi fuori dalla lotta mondiale non ha mai penalizzato un pilota per favorire un altro. Secondo me chi è sotto pressione e dice cavolate è Lorenzo.

      • Avatar

        cujo

        23 ottobre 2015 at 21:45

        lo avevo scritto anche io nell’altro topic….. il gatto con il topo Rossi lo ha sempre fatto con i diretti interessati, ma non ha mai penalizzato un’altro pilota che sta facendo la sua gara….
        Altra cosa:
        lui non ne vuole più parlare, hab già dato in conferenza, mentre i diretti interessati… a domanda rispondono… se non è pupù questa!!

  3. Avatar

    cujo

    23 ottobre 2015 at 16:10

    probabilmente se parlano così un po di pupù ce l’anno…
    a me non sembra che si sia incavlato o battuto i pugni sul tavolo.
    molto pacatamente con i dati alla mano, ha esposto il suo punto, che è quello di tutti, in quanto sono sempre stati bibbia questi dati per capire quello che fanno i piloti, punto per punto della pista, è quasi telemetria, adesso no, è diventata carta straccia…

    l’unico che non ne vuole più parlare è solo Rossi, però i due diretti, o il diretto interessato, a domanda rispondono…. mah!!

  4. Avatar

    Dinamo-MM93

    23 ottobre 2015 at 17:42

    Che si è tolto un peso…parole di rossi.Pensa il livello di stress e rabbia che ha covato sto rimbambito di rossi questa settimana.Anzi,la sua rabbia ha origini lontane…2013…laguna Seca…cavatappi ahahahahah

    • Avatar

      cujo

      23 ottobre 2015 at 20:20

      certo, te come staresti se uno che si dichiara tuo amico, o dice che sei il mio idolo e poi ti fa una bastardata simile…..
      già, ma tu cosa ne vuoi sapere… lobotomizzato come sei!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati