MotoGP Sepang: Andrea Iannone, ” Siamo stati veloci”

Il pilota abruzzese della Ducati ha aperto il GP della Malesia con il 4° posto

MotoGP Sepang: Andrea Iannone, ” Siamo stati veloci”MotoGP Sepang: Andrea Iannone, ” Siamo stati veloci”

Andrea Iannone MotoGP 2015 Ducati GP Malesia Day 1Andrea Iannone dopo il podio di Phillip Island, ha iniziato bene anche il weekend malese di sepang, questo nonostante una scivolata avvenuta nelel FP2. Il pilota della Ducati ha infatti chiuso la giornata al quarto posto, a soli 0.240s dalla vetta occupata da Jorge Lorenzo. A lui la parola.

“Nelle FP2 sono ripartito con la moto delle FP1 e stavo spingendo per capire se la pista fosse migliorata, ma purtroppo sono scivolato. Fortunatamente non mi sono fatto nulla e sono potuto salire sulla seconda moto, che era simile alla prima, ma che aveva qualche accorgimento come setting, forcellone e altezza differenti – ha detto Andrea Iannone – Siamo stati veloci ma è presto per fare una comparazione con gli altri, anche perchè molto dipende dalla gomme che hanno utilizzato.”

La GP15 è migliorata rispetto ai test di Sepang di febbraio?

“Credo che con la squadra abbiamo fatto un ottimo lavoro per tutto l’anno. Abbiamo guardato solo dentro al nostro box senza pensare troppo alle prestazioni di Yamaha e Honda. Rispetto alla GP14 gira meglio, ma è il pacchetto totale che è migliorato, ad esempio in agilità. Abbiamo sempre pensato di sfruttare al massimo ogni singolo giorno e questo sta pagando.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

4 commenti
  1. Avatar

    TONYKART

    23 ottobre 2015 at 12:30

    questo ragazzo e’ un talento,merita’ piu’ visibilita’ !

    • Avatar

      Ronnie

      23 ottobre 2015 at 17:40

      Iannone se la moto c’è va forte però qui sul passo sta usando la mescola media mentre gli altri mi pare abbiano usato la dura, quindi è normale che per pochi giri vada forte quanto i migliori.

      In questo momento Pedrosa è il più veloce sul passo, poi c’è Marquez con Rossi e poi Lorenzo.

      Iannone è al livello di Pedrosa ma ha la media che da un bel vantaggio di grip ma non durerà quanto la dura.

  2. Avatar

    u67

    23 ottobre 2015 at 15:36

    la moto sta seguendo una direzione di sviluppo più favorevole a lui
    che a Dovizioso , ed è giusto così sia per i risultati ottenuti che per terminare bene il campionato.
    Dovizioso sta mostrando un po’ i suoi limiti di adattamento , o gli si cuce la moto addosso o mi sa che più di tanto lui non si adatterà , il suo stile è da yamaha.(spero di sbagliarmi)
    Spero anche l’anno prossimo di vedere un bello step di Ducati e tutti un po’ più alla pari , un campionato dei piloti insomma .
    Vai Ianno’ !

  3. Avatar

    Ronnie

    23 ottobre 2015 at 17:42

    Il meteo continua a dare pioggia per domani e dopo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati