MotoGP Sepang: Andrea Dovizioso, “Giornata difficile, speravo di essere più vicino ai primi”

Ottavo tempo per il pilota forlivese della Ducati

MotoGP Sepang: Andrea Dovizioso, “Giornata difficile, speravo di essere più vicino ai primi”MotoGP Sepang: Andrea Dovizioso, “Giornata difficile, speravo di essere più vicino ai primi”

Andrea Dovizioso MotoGP 2015 Ducati GP Malesia Day 1Andrea Dovizioso sperava di partire meglio nel weekend malese di Sepang. Il pilota della Ducati è lontano dai primi e in questo momento non riesce a tirar fuori dalla moto (la GP15) il 100%. Oggi ha provato svariate cose, ma non tutte hanno dato esito positivo. A lui la parola.

“Una giornata difficile per me, perché speravo di essere più vicino ai primi, e invece siamo ancora parecchio lontani. La mia moto è migliorata molto dall’anno scorso in diversi aspetti, ma abbiamo perso in altri e su certe piste si può fare molto bene, su altre meno. Purtroppo non riesco a tirare fuori sempre il 100% dalla moto ed è un po’ frustrante. Dobbiamo però cercare di migliorare durante il weekend: oggi abbiamo provato varie cose, alcune positive e altre meno, e spero che saranno sufficienti per capire la direzione per domani ed aiutarci a migliorare ancora un pò.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
  1. Avatar

    freddynofear

    23 ottobre 2015 at 11:02

    Forza Andrea ritrovati, vogliamo vedere le tue staccate micidiali, quelli che facevi in 250 ;-)

  2. Avatar

    TONYKART

    23 ottobre 2015 at 12:26

    mi dispiace dirlo perche’ non merita,ma ormai possiamo parlare di crisi dovizioso,in ducati sicuramente gli daranno credito anche la prossima stagione ma se nn si riprende in fretta lo vedo male
    se iannone e la davanti credo che questa moto con uno stoner un lorenzo o un marq potrebbe lottare per la vittoria…

    • Avatar

      u67

      23 ottobre 2015 at 15:49

      Io invece credo che Iannone sia più che sufficiente a far vedere i sorci verdi ai suoi rivali.
      La moto è giovane e non è ancora perfettamente a punto come honda e yamaha.
      Un altro piccolo step e secondo me saranno cannonate anzi…..Iannonate!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati