Moto2 Phillip Island: Rins domina, Baldassarri sul podio

Secondo successo dell'anno per lo spagnolo, strepitosa la gara di Baldassarri

Moto2 Phillip Island: Rins domina, Baldassarri sul podioMoto2 Phillip Island: Rins domina, Baldassarri sul podio

Moto2 2015 Phillip Island Gara – Alex Rins ha vinto il Gran Premio d’Australia classe Moto2, secondo successo della stagione dopo quello di Indianapolis. Il rookie del Team Pons ha dominato la gara tagliando il traguardo davanti al britannico della Speed Up Sam Lowes e al nostro Lorenzo Baldassarri, al suo primo podio in carriera. Il pilota del Forward Racing ha corso una grandissima gara, raccogliendo un risultato di prestigio in una pista “tosta” come quella di Phillip Island.

Gara difficile per il neo campione del mondo Johann Zarco, che non è andato oltre il settimo posto finale. A punti sono andati anche il rientrante Franco Morbidelli, giunto undicesimo e Simone Corsi, tredicesimo. L’assenza di Rabat, che sarà assente anche in Malesia dopo l’infortunio al radio del braccio sinistro, fa si che Rins, alla stagione del debutto, salga in seconda posizione nella classifica mondiale.

Cronaca di gara

I piloti della classe Moto2 sono pronti per disputare il Gran Premio d’Australia, sedicesimo appuntamento del motomondiale 2015. Pole position per il rookie Alex Rins, che ha portato la Kalex del Pons davanti a tutti con il crono di 1’32.523 In prima fila scatteranno anche il connazionale Axel Pons e il britannico della Speed Up Sam Lowes. Seconda fila per lo svizzero Thomas Luthi, per il finlandese della Speed Up Mika Kallio e per il giapponese Takaaki Nakagami. Scatteranno dalla terza fila il neo campione Johann Zarco, il tedesco Sandro Cortese e il nostro Lorenzo Baldassarri, in sella alla Kalex del Forward Racing. Simone Corsi con la seconda Kalex del Forward Racing scatterà dalla quarta fila, mentre il rientrante Franco Morbidelli dalla settima. Tutto pronto, 25 i giri da percorrere per 111.2 km. Si spengono i semafori, al via il più veloce è Axel Pons (che però sembra partito prima dello spegnere delle luci del semaforo) , scattato davanti a Lowes, Rins, Kallio e Nakagami. Rins a attacca e si porta al comando.

Il primo giro si chiude con Rins davanti a Lowes, Pons, Luhti, Kallio, al neo campione del mondo Zarco, Nakagami, Baldassarri, Corsi e Folger. Rins prova subito ad allungare, ma Lowes, Pons e Luthi non mollano. Perde qualche posizione Baldassarri, dopo un probabile contatto con il team-mate Simone Corsi.

Viene intanto confermato il jump-start di Axel Pons e la stessa segnalazione viene fatta anche a Robin Mulhauser, i due saranno costretti al drive trough. Davanti Lowes attacca Rins passa per un attimo al comando, la lo spagnolo del Team Pons si riprende subito la testa della gara. Pons intanto rientra ai box per scontare la penalizzazione.

Davanti Rins allunga mentre è grande lotta tra Lowes e Luthi per la seconda posizione. Va fortissimi Lorenzo Baldassarri, che a suon di giro veloci si è riportato vicino a Mika Kallio, con il finlandese passato da Zarco, con il francese ora quinto. Gara difficile invece per Simone Corsi, che dopo una buona partenza e una prima fase nelle prime posizioni, è fuori dalla zona punti, occupata invece dal rientrante Franco Morbidelli, che il prossimo anno correrà nel Team Marc VDS insieme ad Alex Marquez, con quest’ultimo che occupa l’undicesima posizione.

Grandissima la gara di Baldassarri, che con un doppio sorpasso, prima su Kallio e poi su Zarco, si porta in quinta posizione. Giunti a metà gara troviamo Rins ha con oltre due secondi di vantaggio su Luthi, ora secondo, mentre Baldassarri recupera qualcosa su Folger, con il tedesco che occupa la quarta posizione. Seguono Zarco, Cortese, Simeon, Kallio, Nakagami, Salom, Krummenacher, Shah, Marquez e Morbidelli. Caduta per Cortese; il tedesco ha perso l’anteriore della sua Kalex al tornatino, per lui nessuna conseguenza fisica.

Baldassarri ha ripreso Folger, mentre davanti Rins, dopo un giro “lento” dovuto probabilmente ad un piccolo errore, ha ripreso il suo ritmo. Caduta per Luthi! lo svizzero è caduto alla curva 10 e spiana la strada del podio a Lorenzo Baldassarri, che nel frattempo aveva passato Folger; strepitosa sin qui la gara del pilota del Forward Racing.

Problemi per Jonas Folger, il tedesco ha un problema al posteriore della sua Kalex, che addirittura sembra avere il pneumatico posteriore a terra! Una scena inusuale, ma che questa volta sembra capitata al pilota dell’AGR Team. Ultimi Km di gara, Rins va a vincere il Gran Premio d’Australia, secondo successo stagionale dopo quello di Indianapolis. Sul podio Lowes e uno strepitoso Lorenzo Baldassarri. A punti Franco Morbidelli e Simone Corsi.

moto2 Gara Motegi - GP Giappone - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Motegi - GP Giappone - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati