Superbike: Tom Sykes firma la Tissot-Superpole in Qatar

Per l'inglese, che riscrive anche il record della pista, si tratta della trentesima della carriera

Superbike: Tom Sykes firma la Tissot-Superpole in QatarSuperbike: Tom Sykes firma la Tissot-Superpole in Qatar

L’ultima Tissot-Superpole della stagione si é rivelata forse la più spettacolare dell’anno, con Tom Sykes capace di fermare i cronometri sul1’56.821, che significa pole e nuovo record della pista.

Per il pilota Kawasaki si tratta della trentesima affermazione in carriera, la sesta della stagione, conquistata al termine di una fantastico susseguirsi di cambi di posizione tra i piloti della top-8: ottima premessa per le gare in notturna di domani.

Tom ancora una volta ha dimostrato la sua superiorità nel giro secco e la sua capacità di sfruttare meglio degli altri le gomme Pirelli da qualifica: peccato che invece sia mancato di costanza in gara nel corso della stagione, altrimenti la corsa al titolo mondiale avrebbe regalato qualche emozione in più.

Dietro di lui, dopo un inizio di manche in sordina, troviamo l’iridato e compagno di team Jonathan Rea, davanti a uno straordinario Xavi Fores, capace di conquistare un’insperata prima fila per la Ducati.

Quarto posto per Chaz Davies, che partirá domani al fianco dei piloti Aprilia Leon Hasam e Jordi Torres, mentre la terza fila vede Alex Lowes, Randy de Puniet e Michael van der Mark.
A sottolineare l’equilibrio in queste qualifiche ci sono i 260 millesimi che separano i piloti tra la terza e l’ottava posizione.

Caduta nel finale per Matteo Baiocco (Althea Racing Ducati), nel corso del suo ultimo giro lanciato: il pilota di Osimo partirà decimo, in mezzo a Leandro Mercado (Barni Racing Ducati) e David Salom (Team Pedercini Kawasaki).

Riepiloghiamo gli appuntamenti di domani, domenica 18 ottobre:
ore 16:15 – 16:30 Warm up
ore 18:00 Gara 1
ore 21:00 Gara 2

Di seguito l’ordine di partenza in gara:

1. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 56.821s
2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 56.997s
3. Xavi Fores ESP Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 57.384s
4. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 57.406s
5. Leon Haslam GBR Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 57.449s
6. Jordi Torres ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 57.601s
7. Alex Lowes GBR Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 57.638s
8. Randy de Puniet FRA Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 57.644s
9. Michael van der Mark NED PATA Honda CBR1000RR 1m 58.034s
10. Leandro Mercado ARG Barni Ducati 1199R 1m 58.565s
11. Matteo Baiocco ITA Althea Ducati 1199R 1m 58.741s
12. David Salom ESP Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 59.289s

SP1 determines grid positions 13-20

13. Sylvain Guintoli FRA PATA Honda CBR1000RR 1m 58.768s
14. Niccolò Canepa ITA Althea Ducati 1199R 1m 58.941s
15. Ayrton Badovini ITA BMW Italia S1000RR 1m 59.229s
16. Leon Camier GBR MV Agusta F4 RR 1m 59.256s
17. Christophe Ponsson FRA Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 59.339s
18. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R1m 59.928s
19. Gianluca Vizziello ITA Grillini Kawasaki ZX-10R 2m 01.565s
20. Gabor Rizmayer HUN Team Toth BMW S1000RR 2m 02.827s

Will not progress to Superpole

21. Alex Phillis AUS Grillini Kawasaki ZX-10R 2m 03.535s
22. Imre Toth HUN Team Toth BMW S1000RR 2m 03.851s

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    n75

    17 ottobre 2015 at 23:41

    Pole di Tom… cosa c’entra la foto di copertina con con l’Aprilia dello scorso anno con tanto di Melandri in primo piano ???

    • Michela Alitta

      Michela Alitta

      18 ottobre 2015 at 02:51

      Errore nell’indicizzazione della foto! Mi scuso!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati