Moto3 Motegi: la pioggia vanifica i miglioramenti Aprilia

Butista 16° e Bradl 18°

Moto3 Motegi: la pioggia vanifica i miglioramenti ApriliaMoto3 Motegi: la pioggia vanifica i miglioramenti Aprilia

MotoGP 2015 Motegi GP: dopo le migliori qualifiche stagionali – Bradl 13° e Bautista 16° – la pioggia caduta sul circuito di Motegi ha rovinato le buone prestazioni messe in mostra dagli uomini di Noale.
Nella sfortunata gara odierna, infatti, Alvaro Bautista si è fermato ai margini della zona punti (16°) e Stefan Bradl, anche a causa di un’escursione fuori pista, ha chiuso solo 18°.

“Alla vigilia della gara ero contento di come eravamo messi – ha spiegato Alvaro Bautista – e anche il warm up bagnato del mattino, fatto con la gomma soft, non era andato male. Ma per la corsa la pista era diversa, non completamente bagnata e in questa condizioni abbiamo scelto di montare la copertura più dura. Nei primi giri non ho trovato il feeling, poi le sensazioni sono un po’ migliorate ma non mi sono mai sentito a posto come al mattino. Così mi sono dovuto trovare un ritmo e tenere quello ma negli ultimi dieci giri, quando l’asfalto era sempre meno bagnato, la situazione è peggiorata ancora con l’anteriore che chiudeva e molto spin al posteriore in apertura gas. Non è stata la gara che mi aspettavo dopo un bel weekend come questo”.

“All’inizio – ha detto Stefan Bradl – della gara mi sentivo a mio agio sulla moto e stava andando tutto bene, dopo un paio di giri sentivo che potevo gestire più potenza, così ho diminuito l’intervento del traction control. Dopo qualche altro giro però la gomma posteriore è calata ed è stato necessario regolarlo nuovamente, per aumentarlo. Nel tentativo di premere il pulsante il mio pollice è finito accidentalmente su quello che inserisce il limitatore di velocità per la pit lane. In staccata l’assenza di freno motore mi ha fatto andare dritto nella via di fuga e nell’escursione fuori pista ho perso molto tempo. Quando me ne sono accorto ho ripremuto il pulsante e sono ripartito, ma a quel punto la mia gara era compromessa”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati