Moto3 Motegi: delusione in casa Sky VR46, entrambi fuori dai punti

Romano Fenati 29° ed Andrea Migno 20°

Moto3 Motegi: delusione in casa Sky VR46, entrambi fuori dai puntiMoto3 Motegi: delusione in casa Sky VR46, entrambi fuori dai punti

Moto3 2015 Motegi GP: Romano Fenati aveva fatto ben sperare con la favolosa pole position di ieri; ma la gara è stata tutta un’altra cosa.
Il bagnato giapponese ci ha messo del suo e la partenza del pilota ascolano non è stata buona, estromettendolo dalle prime posizioni.
Una caduta poi, nella fase di rimonta, ha costretto Romano a ripartire dal fondo del gruppo e a chiudere 29° perdendo la 4° posizione in classifica generale ai favore di Niccolò Antonelli.
In grande difficoltà anche Andrea Migno sulla pista bagnata; il giovane romagnolo non è infatti riuscito a fare meglio del 20° posto finale.

“Un weekend finito male – ha spiegato Romano Fenati – nonostante la bella pole position. La caduta ha condizionato la gara, ma non eravamo competitivi anche prima di quel momento.Non eravamo sufficientemente forti in frenata e nemmeno riuscivo a fare un bell’angolo di piega per far voltare la moto. Purtroppo la moto non girava, costringendomi ad essere un po’ più lento in curva, dove gli altri invece andavano forte. Quando mi hanno sorpassato in staccata, mi sono allargato un po’ per evitare il contatto, ho pizzicato la linea bianca e sono caduto. Peccato, ma sono cose che possono capitare. Guardiamo avanti, proveremo a riscattarci subito in Australia”.

“E’ stata una gara condizionata dalla pioggia caduta questa mattina, prima del via – ha dichiarato Andrea Migno. Sul bagnato c’è ancora molto da lavorare, però siamo cresciuti rispetto a Silverstone da tanti punti di vista. Ad esempio, abbiamo diminuito il gap che avevamo sul miglior tempo, nel giro secco. Sappiamo che c’è ancora da migliorare e questa gara ci servirà da esperienza per il futuro”.

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati