MotoGP Motegi, Prove Libere 1: Lorenzo davanti a Iannone e Rossi

Ottimo inizio del maiorchino che ha preceduto la Ducati e il team-mate Rossi

MotoGP Motegi, Prove Libere 1: Lorenzo davanti a Iannone e RossiMotoGP Motegi, Prove Libere 1: Lorenzo davanti a Iannone e Rossi

MotoGP 2015 Motegi Free Practice 1Jorge Lorenzo ha dominato la prima sessione di prove libere della classe MotoGP a Motegi, teatro della quindicesima tappa del motomondiale 2015, prima delle tre gare extra-europee consecutive, che precede Australia e Malesia.

Il due volte iridato della MotoGP (alle prese con la lussazione della spalla sinistra) ha fermato il cronometro sul tempo di 1:45.432, mettendosi alle spalle di 0.395s Andrea Iannone, in sella alla Ducati GP15.

Il pilota abruzzese ha preceduto a sua volta di soli 17 millesimi il leader della classifica iridata Valentino Rossi, che deve difendere i 14 punti di vantaggio sul team-mate Jorge Lorenzo.

La migliore Honda è quella di Dani Pedrosa, quinto e dietro alla Yamaha del Team Tech 3 di Bradley Smith e davanti alla Ducati del forlivese Andrea Dovizioso e al team-mate Marc Marquez, in pista dopo la frattura della mano sinistra.

Il campione in carica, che paga un gap dalla vetta di 0.533s, precede la Suzuki di Aleix Espargarò, la Yamaha di Pol Espargarò e l’Aprilia dell’ottimo Stefan Bradl (a meno di un secondo da Lorenzo), vittima di una scivolata senza conseguenze fisiche.

Danilo Petrucci con la Ducati GP14.2 del Team Pramac è ventesimo, mentre il sammarinese dello Iodaracing, Alex de Angelis, è ventiseiesimo.

In pista anche le wildcard Takumi Takahashi (Honda, 15° tempo), Katsuyuki Nakasuga (Yamaha, 18° tempo) e Kousuke Akiyoshi (Honda, 27° tempo).

MotoGp Prove Libere 1 Buriram - GP Thailandia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Buriram - GP Thailandia - Risultati Prove Libere 1

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati