Superbike: La Ducati pronta a scendere in pista a Jerez

Davies deve difendere il vantaggio in classifica su Sykes in ottica secondo posto. Pirro sostiuirà l'infortunato Giugliano

Superbike: La Ducati pronta a scendere in pista a JerezSuperbike: La Ducati pronta a scendere in pista a Jerez

Finalmente questo fine settimana le derivate di serie scenderanno di nuovo in pista al Circuito de Jerez, per l’undicesimo round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike: con il titolo saldamente nelle mani di Jonathan Rea, rimane aperta la corsa al secondo posto, che vede in lizza Chaz Davies e Tom Sykes.

Il pilota gallese viene da uno straordinario ruolino di marcia nelle trasferte extra europee di Laguna Seca e Sepang, in cui ha colto tre vittorie ed un secondo posto, dominando con la sua Panigale.
A dare una mano a Davies questo weekend ci sarà Michele Pirro in sostituzione dell’infortunato Davide Giugliano, e già protagonista del round di Misano lo scorso mese di giugno, come sostituto all’ultimo di Luca Scassa.

“Sono pronto a tornare in sella alla mia Panigale dopo la pausa estiva” – ha commentato Chaz Davies – “Dopo Sepang, mi sono goduto dieci giorni in Indonesia, una vacanza piena di attività sportive, e nelle ultime settimane sono stato spesso in moto, discipline varie ma sempre divertenti… Sono molto carico e penso che possiamo essere fiduciosi prima di Jerez, considerando i nostri risultati recenti, ma anche le gare disputate su questo stesso tracciato l’anno scorso. Penso che nel 2014 i nostri punti deboli si erano particolarmente evidenziati a Jerez ma, nonostante quello, siamo riusciti ad arrivare sul podio. Abbiamo imparato parecchio negli ultimi 12 mesi e quindi mi sento ottimista…”

“L’ultima volta che ho corso a Jerez era l’anno scorso ma, anche se non abbiamo riferimenti recenti, conosco bene la pista e spero di poter fare bene questo weekend” – ha commentato Michele Pirro – “Si tratta di una settimana impegnativa però, considerando che lo scorso weekend ho corso con le gomme Bridgestone al GP di Misano, poi ho fatto dei test, sempre a Misano, con le Michelin e adesso sarò in pista con la Panigale e le gomme Pirelli! Spero di non fare tanta fatica e di poter lavorare bene fin dalle prime sessioni di venerdì, adattandomi presto alla moto e alla pista. Ringrazio l’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team per avermi dato un’altra opportunità di correre con la Panigale R.”

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati