Moto3 Misano: Primo successo in carriera per Bastianini! Antonelli sul podio

Il pilota del Team Gresini ha preceduto sul traguardo Oliveira e Antonelli, Fenati chiude quarto

Moto3 Misano: Primo successo in carriera per Bastianini! Antonelli sul podioMoto3 Misano: Primo successo in carriera per Bastianini! Antonelli sul podio

Moto3 2015 GP San Marino – Strepitosa gara quella della classe Moto3 al Misano World Circuit Marco Simoncelli, tredicesima tappa del motomondiale 2015. Ad avere la meglio dopo sorpassi mozzafiato durati per tutta la gara è stato Enea Bastianini, che vince così la sua prima gara in carriera.

Il pilota del Team Gresini ha avuto la meglio sul portoghese Miguel Oliveira e sul connazionale del Team Ongetta Rivacold, Niccolò Antonelli, che va ancora a podio, questa volta davanti al suo pubblico. Quarto all’arrivo Romano Fenati, in sella alla KTM del Team Sky VR46. Il leader del mondiale Danny Kent ha chiuso sesto ed ora guida la classifica mondiale con 234 punti contro i 179 di Bastianini, i 139 di Fenati, i 134 di Oliveira e i 126 di Niccolò Antonelli.

Bella gara anche per Francesco Bagnaia, giunto ottavo, Lorenzo dalla Porta, undicesimo, Andrea Migno, tredicesimo e Stefano Manzi, quattordicesimo, tutti in zona punti.

Cronaca di gara

Gara di casa per la pattuglia italiana dei piloti della classe Moto3. Si corre al Misano World Circuit Marco Simoncelli la tredicesima tappa del motomondiale 2015, che vedrà in pole position Enea Bastianini, in sella alla Honda. Il pilota del Team Gresini partirà dalla prima casella della griglia posta alla sinistra dello schieramento e con lui in prima fila ci saranno anche il sud africano Brad Binder (KTM) e il leader del mondiale Danny Kent, in sella alla Honda del Team Leopard.

Apriranno la seconda fila due italiani, Niccolò Antonelli con la Honda del Team Ongetta Rivacold e Romano Fenati, in sella alla KTM del Team Sky VR46. Con loro la KTM del portoghese Miguel Oliveira.

Lorenzo dalla Porta, da Indy in sella all’Husqvarna del Team Laglisse scatterà dalla terza fila, stretto nella “morsa” formata da Efren Vazquez e Philipp Oettl. Quarta fila per Francesco Bagnai (Mahindra), ottava per Andrea Migno (KTM), nona per Stefano Manzi (Mahindra), Matteo Ferrari (Mahindra) e Andrea Locatelli (Honda) e Alessandro Tonucci in undicesima. Tutto pronto, ventitre i giri da percorrere per 97.198 km. Si spengono i semafori, al via il più veloce è il poleman Enea Bastianini, seguito da un grande Romano Fenati, autore di una grande partenza, mentre Niccolò Antonelli è quinto.

Il primo giro si chiude con Bastianini al comando davanti a Binder, Fenati, Oliveira, Antonelli, Vazquez e Kent. Decima e undicesima posizione per Bagnaia e Dalla Porta. E’ subito grande bagarre, soprattutto al curvone e al carro.

Gara tiratissima con posizioni che cambiano di continuo. Uno spettacolo per il pubblico accorso numerosissimo a seguire i propri beniamini. Al terzo giro staccatona di Binder e Oliveira che sorpassano Bastianini. Il sud africano guida la gara davanti al team-mate Oliveira, Fenati, Bastianini, Vazquez e Antonelli. Doppio sorpasso di Fenati al curvone e al carro 1! Il pilota ascolano prende la testa della gara. Poco dopo è Antonelli a far segnare il giro veloce e a portarsi in terza posizione. Attacca il pilota del Team Ongetta, che per un attimo si porta in testa, che perè viene subito ripresa da un grandissimo Fenati.

Gara senza un attimo di respiro, cambiano ancora le posizioni, ora è Oliveira a portarsi al comando, seguito da Vazquez, Bastianini, Antonelli, Fenati e Binder. Nona e decima posizione per Francesco Bagnaia e Lorenzo dalla Porta, preceduti dal leader del mondiale Danny Kent.

A tredici giri dalla fine Antonelli si porta in seconda posizione, ma Vazquez risponde. Gara incredibile, con sorpassi mozzafiat, il pilota di Cattolica è di nuovo secondo, ma attacca Bastianini, che si porta sotto ad Oliveira.

Siamo giunti ormai a metà gara; Oliveira guida davanti a Bastianini, Antonelli, Fenati, Vazquez, Binder, Kent, Bagnaia, Vinales e Dalla Porta, con quest’ultimo autore di una grandissima gara.

Attacca Fenati, che dopo aver superato Antonelli, si porta in testa alla corsa scavalcando anche Oliveira. Caduta alla curva 4 per Efren Vazquez, gara finita per il pilota del Team Leopard, che fortunatamente non ha riportato conseguenze fisiche.

Impossibile fare un pronostico, cambia ancora la testa della gara con Oliveira di nuovo al comando davanti a Bastianini, Binder, Antonelli e Fenati. Cinque giri alla fine e tre piloti italiani nelle prime cinque posizioni, tutto è ancora possibile. Molto positiva la gara di Stefano Manzi, in zona punti con la Mahindra del Team Italia.

Oliveira, Bastianini e Antonelli tentano l’allungo, Fenati e Binder devono ricucire un piccolo “strappo”. Attacca Antonelli, che si porta in testa, ma all’inizio dell’ultimo giro il portoghese si riprende la testa della gara. Attacca Bastianini che va a vincere il Gran Premio di casa davanti a Oliveira e Antonelli, che va a ancora a podio. Prima vittoria per il pilota del Team Gresini, che dopo la pole conclude un weekend perfetto.

Moto3 Gara Misano - GP di San Marino e della Riviera di Rimini - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 24 Tatsuki Suzuki Honda Sic58 Squadra Corse 40:00.034
2 17 John Mcphee Honda Petronas Sprinta Racing +0.112
3 14 Tony Arbolino Honda Vne Snipers +0.201
4 5 Jaume Masia Ktm Wwr +0.708
5 7 Dennis Foggia Ktm Sky Racing Team Vr46 +3.232
6 19 Gabriel Rodrigo Honda Kommerling Gresini Moto3 +3.431
7 42 Marcos Ramirez Honda Leopard Racing +3.518
8 48 Lorenzo Dalla Porta Honda Leopard Racing +3.740
9 12 Filip Salac Ktm Redox Pruestelgp +4.358
10 25 Raul Fernandez Ktm Sama Qatar Angel Nieto Team +14.210
11 82 Stefano Nepa Ktm Reale Avintia Arizona 77 +17.190
12 84 Jakub Kornfeil Ktm Redox Pruestelgp +17.217
13 16 Andrea Migno Ktm Wwr +29.972
14 54 Riccardo Rossi Honda Kommerling Gresini Moto3 +32.133
15 20 Elia Bartolini Ktm Sky Junior Team Vr46 +32.217
16 53 Deniz Oncu Ktm Red Bull Ktm Ajo +51.058

Misano - GP di San Marino e della Riviera di Rimini - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati