MotoGP Misano, Prove Libere 3: Lorenzo in testa, Rossi è 3°

Il maiorchino della Yamaha ha preceduto Marquez e Rossi, quattro Ducati nei primi dieci

MotoGP Misano, Prove Libere 3: Lorenzo in testa, Rossi è 3°MotoGP Misano, Prove Libere 3: Lorenzo in testa, Rossi è 3°

MotoGP 2015 GP San Marino e Riviera di RiminiJorge Lorenzo ha ottenuto il miglior tempo nella terza sessione di prove libere della classe MotoGP al Misano World Circuit Marco Simoncelli, dove domani è in programma la tredicesima tappa della stagione.

Il due volte iridato della MotoGP ha fermato il cronometro sul tempo di 1:32.192, nuovo record della pista. Il maiorchino ha preceduto di 0.229s il campione in carica della Honda, nonché connazionale Marc Marquez.

Ottimo terzo tempo per Valentino Rossi, che proprio nel finale ha risalito posizioni. Il sette volte iridato della Top Class paga un gap dalla vetta di 0.601s e precede di soli 9 millesimi la prima Ducati, quella del forlivese Andrea Dovizioso, che al pari del team-mate Andrea Iannone, ha rischiato di rimanere fuori dalla Top Ten.

Il forlivese che ha girato in 1:32.802 ha preceduto la Honda di Dani Pedrosa, l’ottimo Michele Pirro, tester Ducati, la Yamaha del Team Tech 3 di Bradley Smith e il team-mate Andrea Iannone.

Nei dieci anche un grandissimo Danilo Petrucci, che dopo il podio di Silverstone accede direttamente alle Q2 in sella alla Ducati Desmosedici GP14.2 del Pramac Racing. Il pilota ternano è subito dietro alla Yamaha di Pol Espargarò.

Dei big costretti a disputare le Q1 Cal Crutchlow, Aleix Espargarò, Maverick Vinales e Scott Redding. Da segnalare che ad inizio sessione la Ducati GP15 di Andrea Iannone è stata vittima di un problema tecnico.

MotoGp FP3 Misano - GP di San Marino e della Riviera di Rimini - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 20 Fabio Quartararo Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:32.081
2 12 Maverick Vinales Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:32.437 0.356
3 44 Pol Espargaro Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:32.646 0.565
4 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team 1:32.686 0.605
5 21 Franco Morbidelli Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:33.056 0.975
6 30 Takaaki Nakagami Honda Lcr Honda Idemitsu 1:33.098 1.017
7 46 Valentino Rossi Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:33.103 1.022
8 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:33.140 1.059
9 51 Michele Pirro Ducati Ducati Team 1:33.294 1.213
10 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 1:33.340 1.259
11 5 Johann Zarco Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:33.373 1.292
12 88 Miguel Oliveira Ktm Red Bull Ktm Tech 3 1:33.426 1.345
13 35 Cal Crutchlow Honda Lcr Honda Castrol 1:33.432 1.351
14 63 Francesco Bagnaia Ducati Pramac Racing 1:33.448 1.367
15 36 Joan Mir Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:33.497 1.416
16 43 Jack Miller Ducati Pramac Racing 1:33.550 1.469
17 9 Danilo Petrucci Ducati Ducati Team 1:33.680 1.599
18 41 Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:33.890 1.809
19 99 Jorge Lorenzo Honda Repsol Honda Team 1:33.951 1.870
20 53 Tito Rabat Ducati Reale Avintia Racing 1:34.177 2.096
21 17 Karel Abraham Ducati Reale Avintia Racing 1:34.423 2.342
22 29 Andrea Iannone Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:34.537 2.456
23 55 Hafizh Syahrin Ktm Red Bull Ktm Tech 3 1:34.644 2.563

Misano - GP di San Marino e della Riviera di Rimini - Risultati FP3

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    Ronnie

    12 settembre 2015 at 11:15

    Jorge per ora è decisamente quello messo meglio sia sul giro secco che sul passo.

    Rossi non è messo malissimo, ma sul giro secco per ora è terzo o quarto se fa tutto in modo perfetto, è troppo lento nel T3 in cui perde dai 2 ai 3 decimi dal compagno di squadra e dovrebbe migliorarsi un pochettino anche nel T1.

    Se vuole fare la gara con Lorenzo, deve togliere almeno 1 decimo e mezzo nel T3 e da mezzo decimo a 1 decimo nel T1, altrimenti non potrà reggere il ritmo gara di Jorge, almeno questo è quello che i tempi fanno presagire, anche se c’è ancora l’incognita del tipo di gomma e di quanto l’usura penalizzerà le prestazioni di tutti.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati