MotoGP Misano: Valentino Rossi, “Inizio difficile, devo migliorare nella parte veloce”

Quinto tempo per il campione della Yamaha nella prima giornata di prove a Misano

MotoGP Misano: Valentino Rossi, “Inizio difficile, devo migliorare nella parte veloce”MotoGP Misano: Valentino Rossi, “Inizio difficile, devo migliorare nella parte veloce”

MotoGP GP San Marino e Riviera di Rimini Yamaha MovistarValentino Rossi ha ottenuto il quinto tempo nella prima giornata di prove al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Il campione della Yamaha dopo un primo turno sofferto è riuscito a migliorare il feeling con la sua M1, anche se al momento gli spagnoli Lorenzo, Marquez e Pedrosa sembrano lontani.

Valentino, racconta questa prima giornata di prove sul circuito di casa.

“E’ stata una giornata abbastanza difficile, soprattutto questa mattina. Pensavo di partire meglio, invece abbiamo incontrato delle difficoltà, soprattutto perchè non riesco a frenare e ad entrare forte in curva. Davanti siamo al limite, ma so anche anche altri piloti hanno avuto lo stesso problema; questa è una pista difficile sotto questo punto di vista. Nel pomeriggio la situazione è migliorata, abbiamo sempre progredito durante la sessione e alla fine abbiamo anche provato le gomme dure. Con queste ho fatto un buon run, anche se ancora non mi sento al 100%, non riesco a spingere forte, c’è ancora da lavorare.”

Anche qui come a Silverstone Lorenzo e Marquez sono partiti fortissimo, credi di poter arrivare al loro livello prima della gara?

“Mi aspettavo che Marquez andasse così forte, perchè loro (i piloti Honda Repsol, ndr) sono stati qui a provare, infatti anche Pedrosa è andato forte, sia sul giro che sul passo. Non mi aspettavo invece un Lorenzo così forte, ha fatto un grandissimo lavoro ed è stato veloce sin dall’inizio. Conferma il suo stato di forma e anche molta competitività in questa pista dove è sempre andato veloce. Sarà difficile batterlo, ma abbiamo ancora tante cose da provare. Non sono rapido nella parte veloce, dove invece solitamente vado molto forte, non ho un grande feeling con la moto nell’ultima parte. Bisognerà poi capire che gomme utilizzare, perchè le dure sono un opzione per la gara.”

Sulla moto di Lorenzo si sono viste le alette stile Ducati, cosa ne pensi e perchè non le hai provate?

“I giapponesi era da un pò di tempo che spingevano per provarle. Dovrebbero dare qualcosa in più sul grip anteriore, ma io mi sono concentrato sul setting, mentre Lorenzo le ha volute provare. Secondo me se ne parla molto, ma non danno un grande vantaggio in pista. Probabilmente domani le proverò anche io, ma al momento è molto più importante il lavoro sul bilanciamento della moto.”

Rispetto al venerdì di Silverstone hai sensazioni migliori?

“Sarà importante progredire e fare una qualifica stile Brno o stile Silverstone. Sono in molti qui ad andare forte, le due Yamaha e le due Honda, con Dovizioso leggermente più staccato sul passo e anche Pol Espargarò va molto forte.”

Alcuni piloti hanno lamentato problemi di usura delle gomme dovuto al nuovo asfalto, pensi possa essere un problema anche per la gara?

“Il nuovo asfalto è molto aggressivo, ma oggi la sensazione è che la pista fosse sporca. Speriamo che il tempo di mantenga bello, così da poter gommare la pista durante i prossimi turni e che questo incida positivamente sulla durata delle gomme.”

Domenica c’è il Derby Milan – Inter, puoi fare un paragone con il duello con Lorenzo?

“Qui siamo già a 2/3 di campionato e i livelli sono abbastanza definiti. Il campionato è invece iniziato da poco e anche se l’Inter è partita abbastanza bene, in un Derby può accadere di tutto.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati