MotoGP Misano: Andrea Iannone (13°) caduto per assenza di grip all’anteriore

Difficoltà di setting per il numero 29 della Ducati

MotoGP Misano: Andrea Iannone (13°) caduto per assenza di grip all’anterioreMotoGP Misano: Andrea Iannone (13°) caduto per assenza di grip all’anteriore

MotoGP 2015 Andrea Iannone Misano Day 1 – primi turni molto difficili per il pilota di Vasto che è incappato in una caduta perdendo l’anteriore ad inizio delle FP2. La scivolata è stata probabilmente causata da una modifica sulla moto che ha spostato il peso più sul posteriore, a scapito dell’anteriore, per cercare di ovviare ai problemi di grip sul retrotreno. Andrea è comunque riuscito a terminare la giornata con il 13° tempo (1’33.840).

“Credo che non sia stato un inizio facile – le parole di Andrea Iannone. Questa mattina ho avuto problemi di grip sia all’anteriore che al posteriore. Dobbiamo risolverli e, continuando a lavorare, sono sicuro che tornerà ad essere un weekend normale. Non so se anche i miei compagni di box siano nella stessa situazione.

Sapevamo che la modifica che abbiamo apportato rischiava di peggiorare il feeling sull’anteriore, ma quando fai le prove le devi testare una alla volta. Se fai un pacchetto di cambiamenti non riesci a capire cosa funziona e cosa no. Sono comunque tranquillo e positivo per domani perché se guardiamo tutti i miei settori messi insieme esce un buon tempo con una gomma usata. Oggi pomeriggio non ho mai montato una gomma nuova, ne dura ne morbida; e sappiamo che qui, quando c’è poco grip, la morbida fa tanta differenza. Questo è un aspetto che ci può far vedere la situazione peggiore rispetto a quello che realmente è”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati