MotoGP: Il nuovo asfalto di Misano “aspetta” la Bridgestone

Il fornitore unico di pneumatici porterà un solo pneumatico asimmetrico posteriore

MotoGP: Il nuovo asfalto di Misano “aspetta” la BridgestoneMotoGP: Il nuovo asfalto di Misano “aspetta” la Bridgestone

Bridgestone MotoGP 2015 Misano – Il motomondiale sbarca a Misano per la tredicesima dalla della stagione 2015 e con il nuovo asfalto Bridgestone si aspetta che i tempi sul giro migliorino. Il tracciato non è dei più veloci ma presenta tratti come quelli dalla curva 11 alla curva 14 molto impegnativi per gomme e piloti.

Le temperature di esercizio delle gomme sono solitamente molto elevate, questo a causa del tanto tempo passato sullo spigolo della gomma. Con le dieci curve a destra contro le sei a sinistra, c’è bisogno di un pneumatico asimmetrico, ma quest’anno dopo il lavoro di riasfaltatura, solo la mescola media sarà asimmetrica, mentre le dure e le soft saranno simmetriche. I piloti Honda e Yamaha avranno a disposizione al posteriore mescole medie e dure, mentre il resto della griglia avrà a disposizione le soft e le medium. All’anteriore saranno disponibile tutte e tre le mescole, soft, medie e hard, mentre il pneumatico principale da bagnato è quello a mescola morbida.

“Stiamo entrando in una fase cruciale del campionato; arriviamo a Misano, un circuito dove sia Jorge che Valentino hanno ottenuto grandi risultati. Non c’è dubbio che vedremo una grande folla, questo grazie anche alla lotta per il titolo, una delle più avvincenti degli ultimi anni – ha detto Hiroshi Yamada, Manager, Bridgestone Motorsport Department – Il nuovo asfalto dovrebbe portare un miglioramento dei tempi sul giro e abbiamo portato una dotazione di pneumatici rivista per soddisfare le esigenze della nuova superficie della pista. Misano sembra favorire la Yamaha, visto le sei vittorie sulle ultime sette gare, ma con tanti piloti e costruttori in forma penso che ci sarà grande lotta per il podio.”

“In passato le principali sfide a Misano sono state le temperature ambiente elevate e le curve a destra che generavano stress agli pneumatici. Quest’anno, abbiamo anche dovuto prendere in considerazione il nuovo asfalto e nei test privati ​​abbiamo acquisito informazioni sufficienti per rivedere la nostra allocazione per GP 2015 – ha detto Shinji Aoki, Manager, Bridgestone Motorcycle Tyre Development Department – Il risultato è che due delle tre mescole posteriori saranno simmetriche, con una sola asimmetrica, in modo da fornire il miglior equilibrio tra la sicurezza, prestazioni e durata. Per il pneumatico anteriore, il requisito più importante è quello di avere una forte sezione centrale per fornire una buona stabilità nelle frequenti frenate. Uno stile di guida regolare stressa meno i pneumatici, viste le poche opportunità per rinfrescarsi durante il giro a causa delle curve continue.”

Pneumatici disponibili:
Bridgestone slick compounds: Front: Soft, Medium & Hard; Rear: Soft & Hard (Symmetric) & Medium (Asymmetric)
Bridgestone wet tyre compounds: Soft (Main), Hard (Alternative)

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati