MotoGP Silverstone: Bautista 10° eguaglia la miglior prestazione stagionale per Aprilia

Delusione per Bradl caduto mentre era in zona punti

MotoGP Silverstone: Bautista 10° eguaglia la miglior prestazione stagionale per ApriliaMotoGP Silverstone: Bautista 10° eguaglia la miglior prestazione stagionale per Aprilia

MotoGP 2015 GP Inghilterra GP: l’aria e la copiosa pioggia inglese hanno decisamente fatto bene alle RS-GP. In qualifica Stefan Bradl ha conquistato la miglior posizione in griglia dal rientro di Aprilia in MotoGP; ed in gara Alvaro Bautista ha eguagliato il best result 2015 di Barcellona chiudendo 10°.
Anche il tedesco stava conducendo un’ottima gara in zona punti, dopo un warm up di livello, a dimostrazione che il grande impegno profuso dagli uomini di Noale sta dando i propri frutti.

“Intanto complimenti a chi ha fermato la partenza – ha detto Alvaro Bautista – un’ottima decisione che ha evitato ogni guaio. Mi dispiace non aver potuto correre sull’asciutto, ieri avevo trovato un bel feeling con la moto e avremmo potuto raccogliere tante informazioni. All’inizio non avevo grandi sensazioni sul bagnato ma ho subito visto che i tempi erano piuttosto buoni. E’ stato difficile sentire le gomme, specie al posteriore, allora ho cercato di prendere il mio ritmo e di guidare dolce. Così sono anche riuscito a recuperare lottando con diversi avversari, soprattutto nella seconda parte di una gara che è parsa lunghissima. Alla fine mi sono anche trovato anche vicino alla nona posizione ma va bene così. Voglio ringraziare tutta la squadra che ha lavorato bene tutto il weekend”.

“All’inizio della gara le gomme erano molto fredde e non riuscivo a tenere un buon ritmo – le parole di Stefan Bradl – poi finalmente dopo 4 o 5 giri si sono scaldate e ho potuto iniziare a spingere più forte. Ho avvicinato Alvaro e l’ho seguito per diversi giri, poi a un certo punto all’ingresso della curva 16, in frenata, ho perso improvvisamente aderenza all’anteriore e sono caduto. Mi dispiace molto perché avremmo potuto ottenere un gran bel risultato ma durante il fine settimana non abbiamo neanche avuto molto tempo per lavorare sull’assetto da bagnato e questa era la mia prima esperienza con questa moto in queste condizioni. Perciò sono soddisfatto di quanto fatto fino alla caduta; questa volta siamo stati sfortunati ma vogliamo rifarci a Misano”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati