Moto3 Silverstone: Bastianini 7° sulle tracce di Kent, Locatelli solo 20°

I piloti del Gresini Racing Team scattano dalla terza e dalla settima fila

Moto3 Silverstone: Bastianini 7° sulle tracce di Kent, Locatelli solo 20°Moto3 Silverstone: Bastianini 7° sulle tracce di Kent, Locatelli solo 20°

Moto3 2015 GP Inghilterra QP: nonostante le difficoltà di ieri, Enea Bastianini ha concluso un ottimo turno di qualifica con il 7° tempo (2’13″525). Domani, scattando dalla terza fila, potrebbe essere subito in grado di infastidire il leader del campionato Kanny Kent (3°) con l’obiettivo di guadagnare ulteriori punti per tenere aperta la lotta al titolo.
Solo 20° invece Andrea Locatelli che ha subito le conseguenze negative del traffico in pista non riuscendo più a migliorare il suo 2’14″498.

“Nel complesso – ha detto Enea Bastianini – sono abbastanza contento perché siamo riusciti a migliorare la nostra performance a centro curva: finora in tutte le sessioni la moto tendeva ad allargare la traiettoria, ora invece mi trovo molto più a mio agio. Abbiamo però ancora qualche problema di vibrazioni: sento molto le buche e dovremo perciò lavorare ancora un po’ su questo aspetto. Oggi in qualifica avremmo potuto ottenere di più, per cui non mi preoccupa tanto il distacco accusato dalla pole; se riusciremo a compiere un altro miglioramento penso che potremo lottare con Kent, ma per riuscire a stare con lui dovremo essere quasi perfetti, perché ha un buon ritmo”.

“Nel mio primo tentativo di giro veloce all’inizio del turno – ha spiegato Andrea Locatelli – mi sono ritrovato in un gruppo di piloti che stava spingendo forte, ma che a un certo punto ha rallentato, costringendomi a fare altrettanto… La stessa cosa di fatto è accaduta anche nel mio ultimo tentativo, per cui non è stato possibile ottenere di più. Sono comunque fiducioso, perché abbiamo risolto i problemi accusati ieri, con la moto che tendeva ad allargare la traiettoria nelle curve veloci, e adesso come ciclistica siamo a posto. Turno dopo turno ho riacquistato la fiducia che mi mancava già da qualche gara e adesso posso spingere forte, per cui domani sarà importante fare una buona partenza per recuperare subito posizioni e fare una bella gara”.

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati