MotoGP Brno: Jorge Lorenzo, “Vittoria importante”

Il maiorchino della Yamaha a quota cinque successi in stagione

MotoGP Brno: Jorge Lorenzo, “Vittoria importante”MotoGP Brno: Jorge Lorenzo, “Vittoria importante”

MotoGP 2015 Movistar Yamaha GP Repubblica Ceca Race – Jorge Lorenzo ha centrato oggi a Brno la quinta vittoria della stagione, la 38^ in MotoGP. Questo successo gli porta anche la vetta della classifica, visto il contemporaneo terzo posto del suo team-mate Valentino Rossi. I punti in classifica sono gli stessi, ma il pesarese ha due vittorie in meno.

“Per tutto il weekend ho avuto un buon feeling e ho trovato subito un buon setup. Ho guidato molto forte, ho finito quasi tutti i turni al comando (tranne le FP2) ed ero molto motivato. Abbiamo migliorato turno dopo turno e ieri ho ottenuto la pole position.”

Sei stato l’unico pilota ad utilizzare la mescole media sia all’anteriore che al posteriore.

“Si, all’inizio ero un pò preoccupato per questa scelta, soprattutto con il pieno di benzina. La pista era più scivolosa dopo la Moto2 e Marc nei primi giri 5/6 giri è riuscito a tenere il mio passo. Poi quando il serbatoio si è svuotato, sono stato in grado di accelerare, di andare più forte in pista, di aumentare il mio ritmo e a prendere un buon vantaggio.”

In campionato hai raggiunto Valentino, sei quindi riuscito a recuperare lo svantaggio che avevi in una sola gara.

“E’ una vittoria importante. Ad Indy avevo fatto una buona gara, ma la vittoria di Marc non mi aveva permesso di recuperare tutto lo svantaggio, oggi sono stato più “fortunato”. Non solo ho recuperato i punti su Vale ma ho anche guadagnato su Marquez. Spingerò in tutti i circuiti che restano, poi vedremo cosa succederà.”

Il prossimo circuito è Silverstone, dove sei solitamente molto forte.

“A Silverstone mi trovo molto bene, ma c’è anche una forte probabilità di pioggia. Se la gara sarà asciutta cercherò di fare il mio ritmo. L’importante sarà restare in lizza per il titolo fino alla fine del campionato.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati