MotoGP Brno: Lorenzo fa sue le FP3, seguono Rossi e Marquez

Il maiorchino della Yamaha ha ottenuto il miglior tempo delle Free Practice 3

MotoGP Brno: Lorenzo fa sue le FP3, seguono Rossi e MarquezMotoGP Brno: Lorenzo fa sue le FP3, seguono Rossi e Marquez

MotoGP 2015 GP Repubblica Ceca FP3 – Jorge Lorenzo è stato il più veloce nella terza sessione di prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca.

Il quattro volte campione del mondo ha fermato il cronometro sul tempo di 1:55.476, crono che gli ha permesso di precedere di oltre mezzo secondo il leader del mondiale Valentino Rossi.

Il nove volte iridato precede a sua volta il campione in carica Marc Marquez, il compagno di marca Bradley Smith e la prima Ducati, quella di Andrea Iannone, staccato dalla vetta di 0.746s.

Ottime prove per il rookie Maverick Vinales, che porta la Suzuki in sesta posizione, davanti alla Ducati del Team Pramac di Yonny Hernandez, alla Ducati Open di Hector Barberà e alla Ducati GP15 di Andrea Dovizioso. Chiude la Top Ten Dani Pedrosa, l’ultimo dei piloti ad accedere direttamente alle Q2.

Ricordiamo che il pilota spagnolo ha una forte botta alla caviglia provocata da una caduta avvenuta ieri, conseguenza di una perdita di olio dalla forcella. Tra i “big” fuori dalle Top Ten i fratelli Espargarò, Crutchlow, Petrucci e Redding.

Da segnalare l’ottima sessione di Alex de Angelis che in sella alla “vecchia” ART dello Iodaracing si è messo dietro quattro piloti, su Honda e Yamaha entrambe Open.

Foto: Alex Farinelli

MotoGp FP3 Austria - Red Bull Ring - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 12 Maverick Vinales Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:24.317
2 43 Jack Miller Ducati Pramac Racing 1:24.363 0.046
3 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 1:24.426 0.109
4 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:24.434 0.117
5 88 Miguel Oliveira Ktm Red Bull Ktm Tech 3 1:24.508 0.191
6 36 Joan Mir Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:24.517 0.200
7 44 Pol Espargaro Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:24.525 0.208
8 20 Fabio Quartararo Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:24.611 0.294
9 9 Danilo Petrucci Ducati Ducati Team 1:24.663 0.346
10 35 Cal Crutchlow Honda Lcr Honda Castrol 1:24.961 0.644
11 46 Valentino Rossi Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:25.021 0.704
12 51 Michele Pirro Ducati Pramac Racing 1:25.039 0.722
13 30 Takaaki Nakagami Honda Lcr Honda Idemitsu 1:25.048 0.731
14 27 Iker Lecuona Ktm Red Bull Ktm Tech 3 1:25.189 0.872
15 21 Franco Morbidelli Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:25.318 1.001
16 41 Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:25.434 1.117
17 73 Alex Marquez Honda Repsol Honda Team 1:25.467 1.150
18 5 Johann Zarco Ducati Esponsorama Racing 1:25.468 1.151
19 33 Brad Binder Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:25.480 1.163
20 38 Bradley Smith Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:25.653 1.336
21 6 Stefan Bradl Honda Repsol Honda Team 1:26.019 1.702
22 53 Tito Rabat Ducati Esponsorama Racing 1:29.105 4.788

Austria - Red Bull Ring - Risultati FP3

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

7 commenti
  1. Avatar

    TONYKART

    15 Agosto 2015 at 12:02

    il bluff come il solito si becca quasi sei decimi ma miracolosamente domani con il setting tirato a caso sara’ competitivo gia’ dal primo giro…..

    • Avatar

      Ronnie

      15 Agosto 2015 at 12:14

      Dagli tempo, Rossi non è partito benissimo nemmeno qui a Brno, è caduto perdendo la moto con l’assetto migliore, stamattina non sembra essere andato male anche se di sicuro Lorenzo e anche Marquez sono molto più veloci sul passo, specialmente Marquez.

      Però Marc non so come mai, non ha fatto un giro così veloce, sul giro secco, o ha trovato traffico o non ha usato una gomma del tutto nuova, o ha commesso errori. Lorenzo invece è partito bene e non ha avuto problemi fino ad ora.

      Non so se Rossi sarà li in gara, potremmo rivedere una gara in stile Indianapolis, oppure un Lorenzo o un Marquez che prendono e se ne vanno facendo sempre più il vuoto.

      • Avatar

        TONYKART

        15 Agosto 2015 at 12:35

        ho lavorato in pista e guardo sport motoristici da anni in tv e so che ci sono piloti che sono migliori sul giro secco,piuttosto che altri parsimoniosi nel consumo pneumatici percio’ sulla distanza gara hanno il “vantaggio”di venire fuori
        ma un pilota che prende sberle da 4 decimi fino a sette o otto al giro per tutta la settimana e la domenica dal primo giro e sottolineo dal primo giro fa tempi che non ha mai fatto e’ una cosa che non ho mai visto in tutti gli anni e in nessuna disciplina motoristica
        non ho bisogno di sentire la solita palla che lui lavora e il suo stile privilegia la gara,se cosi’ fosse sarebbe competitivo da meta’ gara in poi invece……

      • Avatar

        Bestlap

        15 Agosto 2015 at 12:45

        Povero SKARTO, se non capisci una cosa non vuol dire che non sia reale, vuol solo dire che sei un IDI0TA…!!!!

      • Avatar

        Ronnie

        16 Agosto 2015 at 00:37

        Visto i tempi di fine FP4 e poi della qualifica, questa volta ti sei sbagliato, Rossi è rientrato lavorando sul setting della moto che aveva dovuto abbandonare perché caduto.

        Forse senza Pedrosa che ha perso olio, Rossi sarebbe arrivato prima. La pole e il secondo posto secondo me non erano alla sua portata comunque, ma se ti fa terzo, e gli ultimi 3 giri della FP4 su quei tempi probabilmente sarà li per la gara e si verrà fuori sulla distanza perché sembra andare forte con le dure all’anteriore e al posteriore.

    • Avatar

      Surrogo

      15 Agosto 2015 at 13:00

      E ti tira sempre il qloooooooo trollallàààààààààà.

  2. Avatar

    TONYKART

    15 Agosto 2015 at 14:06

    mongoloidi

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati