MotoGP Assen: Dani Pedrosa “Che brutta giornata, oggi mi è successo di tutto”

Lo spagnolo chiude con un 8° posto una gara nel segno della sfiga

MotoGP Assen: Dani Pedrosa “Che brutta giornata, oggi mi è successo di tutto”MotoGP Assen: Dani Pedrosa “Che brutta giornata, oggi mi è successo di tutto”

Dani Pedrosa chiude con un 8° posto il gran premio di Assen. Il pilota della Honda dopo l’ottimo podio di 14 giorni fa a Barcellona, oggi è stato invece bersagliato dalla sfiga: infatti è caduto rovinosamente nel warmup infortunandosi la mano. In gara poi, avendo distrutto la prima moto nella caduta, ha dovuto usare la seconda ma su questa non funzionava bene ne la frizione ne i freni e quindi ha disputato una corsa nel gruppo di metà classifica lontanissimo dai primi. Per concludere poi, all’ultima curva è stato anche toccato da Crutchlow perdendo così 2 posizioni, davvero una giornata nera come la pece per lo spagnolo insomma!

“E’ stato un pessimo giorno per me – ha affermato Dani Pedrosa – ho fatto una caduta davvero strana stamane: ero diritto, ho frenato ma ho perso l’anteriore e sono caduto anche se le gomme erano in temperatura. Sfortunatamente la moto si è danneggiata e io mi sono anche infortunato alle dita della mano, ma sono riuscito a correre lo stesso. Ho usato la seconda moto in gara ma non andava bene, infatti quando ho lasciato la frizione la moto non reagiva. Così ho perso tante posizioni in partenza, poi in gara ho anche avuto problemi con i freni. Per finire nell’ultimo giro Crutchlow mi ha toccato facendomi perdere posizioni”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    nandop6

    29 Giugno 2015 at 16:54

    Caro Pedrosa quando servi non ci sei mai, qui ad Assen potevi stare davanti a Lorenzo come la gara passata sei stato davanti a Rossi. Mha!!!! Questi infortuni…….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati