Superbike: I piloti fanno il punto dopo le libere di Misano

Le voci dei protagonisti in attesa della Tissot-Superpole di oggi pomeriggio

Superbike: I piloti fanno il punto dopo le libere di MisanoSuperbike: I piloti fanno il punto dopo le libere di Misano

Dopo tre turni di liberi, al Misano World Circuit Marco Simoncelli è tempo per i protagonisti di fare un primo bilancio in attesa di scendere di nuovo in pista per decretare la griglia di partenza dell’ottavo round del Campionato Mondiale.

Max Biaggi: “È un piacere essere di nuovo qui. Amo la pista di Misano e sta andando davvero bene. Sono arrivato qui con il mio test team, per il quale questa è la prima volta assoluta in un weekend di gara. Erano un po’ nervosi all’inizio, ma si tratta per loro di una grande esperienza e lo è anche per me. Mai mi sarei aspettato un risultato del genere, ma dopo i risultati ottenuti finora non credo che mi accontenterò di un ottavo posto. Queste prestazioni sono la ciliegina sulla torta e devo ringraziare Aprilia”.

Davide Giugliano: “Ieri mattina ho fatto un bel volo ma la caduta del pomeriggio è stata davvero innocua e quindi sarò in grado di tornare in pista. Non ho un grande feeling con la moto al momento e per questo motivo dobbiamo cercare di migliorare. È stato bello ieri scambiarmi di posizione con Max (Biaggi) al vertice, alla fine siamo entrambi dei guerrieri romani”.

Chaz Davies: “È stato un buon inizio per noi, abbiamo fatto un bel lavoro. Il tracciato è molto più livellato di quanto lo fosse prima, il che ci aiuta. Stiamo ancora tentando di trovare una soluzione ad alcuni problemi incontrati a Portimao e stiamo principalmente lavorando sull’anteriore della Panigale R”.

Jonathan Rea: “Stiamo portando avanti il nostro lavoro poco a poco, cercando di affinare la messa a punto della moto. Il lavoro fatto con il nuovo asfalto è eccellente, le buche e sconnessioni di una volta sono sparite e questo mi rende felice. Dobbiamo mettere a posto qualcosa a livello di rapporti, visto che ci sono diverse curve lente qui a Misano. Cercheremo di fare il possibile domani per trovare la quadratura del cerchio”.

Markus Reiterberger (Van Zon Remeha BMW):”Siamo molto contenti del quarto posto nelle prove libere 1, ma purtroppo nella seconda sessione abbiamo faticato parecchio, soprattutto all’anteriore. Proveremo a ovviare a questi problemi domani. Nel tentativo di giro veloce prima della caduta avevo fatto segnare il miglior parziale al primo split, ma poi ho fatto un errore ed ho dovuto rinunciare al giro. Nel passaggio seguente ci ho riprovato ma mi si è chiuso l’anteriore alla curva 2”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

Superbike: Operazione per Haslam in ottica 2016

Il pilota si é sottoposto a un intervento all'avambraccio in attesa di sapere se e con chi gareggerà nella prossima stagione.
Condividi su WhatsAppLeon Haslam, il vincitore dell’ultima prova del Superbike, la scorsa settimana si è sottoposto a Barcellona ad un
Superbike

Superbike: Haslam parla del suo futuro

Il pilota inglese sta valutando le sue opzioni per la prossima stagione.
Condividi su WhatsAppQuella che sta per terminare é stata un stagione di alti e bassi per Leon Haslam, nonostante un