Superbike: Max Biaggi primo all’esordio a Misano

Il bi-Campione del Mondo precede Chaz Davies e Jonathan Rea. Splendido quarto tempo per Markus Reiterberger

Superbike: Max Biaggi primo all’esordio a MisanoSuperbike: Max Biaggi primo all’esordio a Misano

Il ritorno alle gare non poteva iniziare in modo migliore per il due volte Campione del Mondo della Superbike Max Biaggi, autore di un incredibile miglior tempo al termine del primo turno di prove libere al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”.

Il pilota romano con la RSV4 RF dell’Aprilia Racing Team, ha fermato i cronometri sul tempo di 1’35.684, infliggendo un distacco di ben 472 millesimi di secondo tra sé e Chaz Davies: Biaggi ha comunque dalla sua un vantaggio non da poco, avendo infatti già provato il nuovo asfalto di Misano settimana scorsa sempre con la Aprilia, ma la prestazione è comunque di per sé superlativa.

Non è l’unica sorpresa della mattina: dietro al capo classifica Jonathan Rea, terzo, troviamo infatti il ventunenne tedesco Markus Reiterberger (Van Zon Remeha BMW), in pista per la prima di tre wildcard in stagione per quello che è il suo secondo weekend di gare assoluto nel Mondiale Superbike.
L’attuale leader della Superbike tedesca (IDM) ha preceduto Sylvain Guintoli, Tom Sykes, Jordi Torres, Alex Lowes e l’altro portacolori della casa di Noale, Leon Haslam.
Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia) completa invece una top 10 racchiusa in un solo secondo.

Primo turno sfortunato per Davide Giugliano, autore di uno spettacolare highside nelle fasi iniziali e per Michael van der Mark, autore di una caduta a grande velocità al “Curvone”.
Nessun giro in pista invece per Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse) appiedato dai soliti problemi tecnici che oramai stanno diventando cronici.

Di seguito la classifica dei tempi dopo le prove libere 1:

1. Max Biaggi ITA Aprilia Racing Team RSV4 1m 35.684s
2. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 36.156s
3. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 36.201s
4. Markus Reiterberger GER VanZon Remeha BMW S1000 RR 1m 36.240s
5. Sylvain Guintoli FRA PATA Honda CBR1000RR 1m 36.343s
6. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 36.425s
7. Jordi Torres ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 36.456s
8. Alex Lowes GBR Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 36.460s
9. Leon Haslam GBR Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 36.655s
10. Ayrton Badovini ITA BMW Italia S1000RR 1m 36.771s
11. Leandro Mercado ARG Barni Ducati 1199R 1m 36.812s
12. Matteo Baiocco ITA Althea Ducati 1199R 1m 36.836s
13. Niccolò Canepa ITA Althea Ducati 1199R 1m 37.214s
14. Luca Scassa ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 37.243s
15. David Salom ESP Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 37.481s
16. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R1m 37.655s
17. Michael van der Mark NED PATA Honda CBR1000RR 1m 37.742s
18. Randy de Puniet FRA Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 38.570s
19. Christophe Ponsson FRA Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 39.583s
20. Santiago Barragan ESP Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 40.113s
21. Gianluca Vizziello ITA Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 40.211s
22. Imre Toth HUN Team Toth BMW S1000RR 1m 40.201s
NQ. Gabor Rizmayer HUN Team Toth BMW S1000RR 1m 43.467s
NQ. Davide Giugliano ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R Did not set time
NQ. Leon Camier GBR MV Agusta F4 RR Did not set time

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

17 commenti
  1. Avatar

    n75

    19 Giugno 2015 at 12:56

    Avrà anche qualche piccolo ma non trascurabile vantaggio tecnico, gli altri arriveranno e la gara sarà (?) un’altra cosa ma… sti gran c+++i. chapeau

  2. Avatar

    TONYKART

    19 Giugno 2015 at 13:34

    e’ sempre stato massacrato dalla stampa,descritto come una persona scorbutica,e pilota di un gradino sotto rossi.per fortuna qualcuno alle stronz@te della stampa non crede e sa valutare da solo chi e’ il falso costruito…….

    • Avatar

      Durim

      19 Giugno 2015 at 13:41

      In moto gp è sempre stato un gradino sotto Rossi..è stato battuto e ribattuto così tante volte da andare in sbk. Rossi in sbk non ci ha corso per cui…

      Comunque biaggi è un grande campione, ma il suo tempo secondo me denota anche il basso livello della sbk nonchè un grande talento suo, ovviamente.

    • Avatar

      Bestlap

      19 Giugno 2015 at 19:01

      Vediamo un pò se so valutare qual’è il campione falso e costruito.. E’ forse quello che ha vinto 9 titoli? No, forse quello che ha vinto con tutte le tipologie di moto e motori e in qualunque cilindrata? Però ci sarebbe anche quello che a 36 anni è in testa al mondiale attuale.. Mah, non so decidermi, aiutami tu IDI0TA di uno SKARTO…..!!!!!!

      • Avatar

        testoner

        19 Giugno 2015 at 21:38

        rim-bambito non e’ quanto vinci…. ma come e con cosa vinci!
        quindi stai zitto che tutto il mondo ha visto il 9 volte campione cosa fa con una moto inferiore….

      • Avatar

        Bestlap

        19 Giugno 2015 at 22:18

        Come no.. Sono d’accordo con te deficiente, l’hanno visto tutti nel 2004 cosa ha fatto rossi con una moto inferiore, quando si sono scambiati le moto e proprio ai danni di biaggi… Non perdi mai occasione di fare discorsi a CA220…

      • Avatar

        testoner

        19 Giugno 2015 at 22:23

        pezzo di parafango vedi che nn capisci un caxxo…. nel 2004 rossi si trovo’ una super yamaha senza averla sviluppata. e sai perche’ dico questo???
        vai su wikipedia a guardare quando rossi sali per la prima volta sulla yama…..
        povero sacco di yuta

      • Avatar

        Bestlap

        20 Giugno 2015 at 10:41

        La tua risposta non mi stupisce, è risaputo che solo gli IDI0TI mettono in dubbio i dati certi.. Anche i sassi sanno che rossi salì x la prima vilta sulla M1 dopo la scadenza naturale del contratto con la HRC, cioè a fine 2003, quindi lui provò la moto a inizio 2004. Il campionato è iniziato il 6 aprile quindi la M1 era sostanzialmente la stessa dell’anno prima o con poche modifiche. La moto che te da incompetente definisci “supersviluppata” ha concluso il campionato 2003 al 7 (settimo) posto e nelle ultime 2 corse prese 28 e 21 secondi di distacco… Ora la domanda è:chi ha “supersviluppato” quella moto dalla fine del mondiale 2003 all’inizio di quello 2004..?? Lo spirito santo forse..?? Altro che moto “supersviluppata sei tu testone che sei un SOTTOSVILUPPATO…..!!!!!!!!!!!!!!!

      • Avatar

        testoner

        20 Giugno 2015 at 13:42

        infatti, pezzo di gomma fallata che nn sei altro, la moto e’ stata sviluppata da rossi con il pensiero….
        sei prorio meno-mato di cervello.
        foese quella moto nn era cosi’ male… e tutto il resto lo fece l’ex team hrc che si porto’ in yama.
        il bello e’ che scrivi anche che nn ci sali’fino al nuovo anno…..

  3. Avatar

    stefano70

    19 Giugno 2015 at 21:19

    Premetto che sono un VALENTINIANO convinto, ma da sportivo come mi ritengo, tanto di cappello ad un piccolo grande uomo che alla veneranda età di 43 anni, riesce a fare cose riservate solamente ai grandi campioni,
    Vai Max, e come si dice dalle tue parti: dajee gasssssss!!!

  4. Avatar

    Bestlap

    21 Giugno 2015 at 08:42

    Scrivi solo CA22ATE senza mai rispondere nel merito.. Definisci “non male” una moto che nelle ultime 2 gare ha preso 28 e 21 secondi, quanti ne doveva prendere x essere definita un cesso..?? Come spieghi che pochi mesi dopo SOLO CAMBIANDO IL PILOTA la stessa moto ha iniziato a vincere..? Spirito santo..?? La ducati è stata definita cesso quando prendeva 15 secondi… Rispondi qualcosa che abbia senso una volta tanto….. se puoi ovviamente ………….

    • Avatar

      testoner

      21 Giugno 2015 at 12:58

      visto che sei cosi’ fenomeno spiegami tu come e chi sviluppo’ quella moto…. vistoche ci sali’ a gennaio e ci ando’ subito forte.
      attendo risposte…

    • Avatar

      testoner

      21 Giugno 2015 at 12:59

      dimenticavo… io ho dato la mia spiegazione c-e-s-s-o umano…. sei tu che spari solo caxxate

  5. Avatar

    Bestlap

    21 Giugno 2015 at 20:49

    Proprio non ci arrivi eh… Sei un deficente da primato.. Cmq ecco la risposta IDI0TA sennò andiamo avanti all’infinito.. NESSUNO HA SVILUPPATO QUELLA MOTO, Rossi non ne ha avuto il tempo e in yamaha non c’era nessuno che ne aveva la capacità.. CI E’ SOLO SALITO UN FENOMENO, cosa che prima non era mai avvenuta.. Lo so che la risposta non ti piacerà ma non ce ne sono altre che abbiano senso.. TE CAPI’C0GLI0NE…..

    • Avatar

      testoner

      22 Giugno 2015 at 21:46

      quel fenomeno che nel lunedi dopo valencia prese 2.7 e se li porto’ dietro per 2 anni???
      ma sparisci escrementos…. sei ridicolo piu’ di lui
      credi alle favole come un bambino di 2 anni.
      povero uomo di m-e-r-d-a!

  6. Avatar

    Bestlap

    23 Giugno 2015 at 07:56

    Bel paragone bravo, sapevo che avresti risposto così non sono sorpreso.. Del resto la tua capacità di analisi è ben nota, se da C0GLI0NE ti sei evoluto in IDI0TA un piccolo passo avanti lo hai cmq fatto… Allora escludendo il pilota, spiegami tu come hanno fatto Rossi e il suo team a trasformare una moto che prendeva 28 secondi in una moto vincente in soli 4 mesi. Loro hanno preso possesso della M1 a gennaio e welkom la prima gara è stata il 6 aprile quindi 4 mesi. Dai attendo le tue “dotte” spiegazioni povero deficente….

    • Avatar

      Bestlap

      24 Giugno 2015 at 09:44

      Niente eh… Come al solito, quando le cose si fanno difficili sparisci, sei un IDI0TA rinunciatario degno del pilota che tifi, povero C0GLI0NE..!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati