Superbike: Tom Sykes è il più veloce nel Warm Up di Portimao

L'inglese vuole approfittare dell'errore di Rea in qualifica ma il compagno di team non starà a guardare: suo il secondo tempo davanti a Torres

Superbike: Tom Sykes è il più veloce nel Warm Up di PortimaoSuperbike: Tom Sykes è il più veloce nel Warm Up di Portimao

Per Tom Sykes oggi potrebbe essere un giorno importante: il suo compagno di team Jonathan Rea partirà infatti dall’ottava posizione in griglia a causa della caduta in qualifica e lui, che invece scatterà subito alle spalle di Giugliano, ne potrebbe approfittare per tentare di rimontare qualcosa in classifica.

Che abbia forse il passo gara migliore di tutti lo dimostra anche il miglior tempo fatto segnare nel Warm Up di questa mattina, ma Rea con il secondo posto fa capire che per lui una rimonta non è impossibile e con questa Ninja tutto può succedere.

Jordi Torres dopo le brutte qualifiche di ieri, ormai la gomma da qualifica sta diventano un incubo per lui, vuole fare bene in gara: il passo c’è, la velocità e il feeling con la pista pure, dato che troviamo lui subito dietro alla coppia Kawasaki.
Quarto tempo per il compagno di team Leon Haslam, non ancora al 100% ma non può essere per questo escluso a priori dalla lotta per il podio, come ha detto giustamente Rea venerdì.
In quinta e sesta posizione troviamo le Panigale di Chaz Davies e Davide Giugliano che hanno lavorato più sull’assetto per la gara che sulla ricerca del crono puro.

Curiosamente stamattina nei diversi team i tempi hanno viaggiato “in coppia”: con il settimo e ottavo rilievo cronometrico troviamo infatti altri due compagni di squadra, Sylvain Guintoli e Michael van der Mark con le CBR Pata Honda.

Completano la top-10 Alex Lowes, che al contrario di Torres sembra trovarsi più a suo agio con la coperture da qualifica viste le due belle manche di Tissot-Superpole disputate ieri, e Leandro Mercado per il team Barni Racing.

Appuntamento alle 11:30 in diretta su Italia 1 e Italia 2 con la partenza di Gara 1.

Di seguito i tempi fatti registrare nel Warm Up:

1. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 42.676s
2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 43.002s
3. Jordi Torres ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 43.269s
4. Leon Haslam GBR Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 43.283s
5. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 43.395s
6. Davide Giugliano ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 43.408s
7. Sylvain Guintoli FRA PATA Honda CBR1000RR 1m 43.588s
8. Michael van der Mark NED PATA Honda CBR1000RR 1m 43.786s
9. Alex Lowes GBR Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 43.981s
10. Leandro Mercado ARG Barni Ducati 1199R 1m 43.985s
11. David Salom ESP Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 44.012s
12. Ayrton Badovini ITA BMW Italia S1000RR 1m 44.179s
13. Matteo Baiocco ITA Althea Ducati 1199R 1m 44.613s
14. Leon Camier GBR MV Agusta F4 RR 1m 44.800s
15. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R1m 45.098s
16. Nico Terol ITA Althea Ducati 1199R 1m 45.370s
17. Santiago Barragan ESP Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 45.895s
18. Niccolo Canepa ITA Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 46.084s
19. Randy de Puniet FRA Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 46.211s
20. Christophe Ponsson FRA Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 46.745s
21. Gabor Rizmayer HUN Team Toth BMW S1000RR 1m 48.427s
22. Imre Toth HUN Team Toth BMW S1000RR 1m 50.160s

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati