Superbike: Sykes è il più veloce nelle seconde libere a Donington

Dietro di lui troviamo Giugliano e Rea. Top-6 molto compatta

Superbike: Sykes è il più veloce nelle seconde libere a DoningtonSuperbike: Sykes è il più veloce nelle seconde libere a Donington

È stato un turno equilibrato il secondo di prove libere per il Campionato Mondiale eni FIM Superbike a Donington Park, svoltosi sull’asciutto in presenza di forte vento, con il miglior tempo fatto segnare da Tom Sykes in 1’28.574.

La concorrenza non è rimasta a guardare, con i primi sei racchiusi in meno di tre decimi di secondo e la top-10 in 866 millesimi, ad ulteriore testimonianza del livellamento delle performance tra piloti e moto sulla pista inglese.
Secondo posto per Davide Giugliano, alla sua seconda trasferta stagionale ed apparso in forma nonostante un paio di lunghi rimediati in questa sessione. Il pilota romano ha preceduto un Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) capace di risalire soltanto all’ultimo tentativo disponibile prima della bandiera a scacchi, dopo essere sceso fino alla settima posizione.
Quarto posto per Ayrton Badovini, il quale nell’ultima gara corsa qui a Donington Park con BMW, nel 2012, si era classificato al sesto posto. Il pilota italiano è apparso molto competitivo, ottenendo il suo miglior crono con i primi tre parziali su quattro più rapidi rispetto a quelli di Sykes.
Chaz Davies ha terminato in quinta posizione, davanti ai connazionali Leon Camier, il più veloce questa mattina ed Alex Lowes, scivolato a cinque minuti dalla fine alla curva 4, il “Old Hairpin”.
Completano la top-10 Matteo Baiocco, Michael van der Mark e Leon Haslam, quest’ultimo vittima di un problema tecnico a dieci minuti dell’inizio della sessione, tra il Melbourne Hairpin e la Goddards.

Di seguito i tempi al termine delle seconde libere del round di Donington:

1. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R1m 28.574s
2. Davide Giugliano ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 28.729s
3. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 28.741s
4. Ayrton Badovini ITA BMW Italia S1000RR1m 28.758s
5. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 28.794s
6. Leon Camier GBR MV Agusta F4 RR 1m 28.864s
7. Alex Lowes GBR Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 29.009s
8. Matteo Baiocco ITA Althea Ducati 1199R1m 29.166s
9. Michael van der Mark NED PATA Honda CBR1000RR 1m 29.381s
10. Leon Haslam GBR Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 29.440s
11. Sylvain Guintoli FRA PATA Honda CBR1000RR 1m 29.629s
12. David Salom ESP Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 29.659s
13. Jordi Torres ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 29.714s
14. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R 1m 30.086s
15. Nicolas Terol SPA Althea Racing Ducati 1199R 1m 30.225s
16. Leandro Mercado ARG Barni Ducati 1199R 1m 30.373s
17. Randy de Puniet FRA Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 30.427s
18. Christophe Ponsson FRA Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 31.378s
19. Niccolo Canepa ITA Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 31.825s
20. Santiago Barragan ESP Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 32.497s
21. Gabor Rizmayer HUN Team Toth BMW S1000RR 1m 33.466s
22. Imre Toth HUN Team Toth BMW S1000RR1m 33.585s

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati