Moto3 Jerez: Ferrari 18°, “Purtroppo ho sbagliato la partenza”, Manzi 19° autore di un’ottima rimonta

I piloti del Team Italia autori di gare diametralmente opposte ma vicini all’arrivo

Moto3 Jerez: Ferrari 18°, “Purtroppo ho sbagliato la partenza”, Manzi 19° autore di un’ottima rimontaMoto3 Jerez: Ferrari 18°, “Purtroppo ho sbagliato la partenza”, Manzi 19° autore di un’ottima rimonta

Moto3 Jerez 2015 GP: Matteo Ferrari, dopo l’ottima qualifica di ieri (20°) non è riuscito a replicarsi in gara attardato da un problema al via. Ritrovatosi 28° dopo poche curve, il numero 12 è stato comunque autore di una gara tenace e caparbia che, grazie al buon passo, si è conclusa vicina alla zona punti (18°).
Situazione opposta per l’inesperto Stefano Manzi che, dopo due giorni estremamente difficili, ha messo in mostra un prestazione di tutto rispetto recuperando dalla 33° posizione di partenza fino alla 19° finale, appena dietro il suo compagno di squadra.

“Una gara difficile – spiega Matteo Ferrari – per gran parte compromessa al via. Purtroppo ho sbagliato la partenza ritrovandomi 28° alla prima curva: da così indietro non è mai facile recuperare, specie quando ti ritrovi in costante bagarre con altri piloti ogni curva. Non mi sono arreso e sono stato in grado di rimontare diverse posizioni con un passo gara molto competitivo, tempi alla mano potevo giocarmela con chi ha concluso nella top-10. Peccato per la partenza, cercherò di migliorarmi su questo aspetto per le prossime gare. Un ringraziamento alla squadra per l’ottimo lavoro compiuto questo fine settimana, adesso non abbiamo nulla da invidiare rispetto al gruppo di piloti che ha concluso nei primi dieci”.

“Sono partito bene – racconta soddisfatto Stefano Manzi – recuperando subito diverse posizioni. In gara ho lottato con diversi piloti, ritrovando il feeling dopo una qualifica complicata. Sono contento della rimonta, devo ringraziare la squadra che mi ha messo nelle condizioni di esprimermi al meglio oggi e di superare due giorni difficili. Da qui ripartiremo nelle prossime gare”.

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati