Moto3 Jerez, Qualifiche: ottimo 8° posto in griglia per Romano Fenati, Migno ancora dolorante

Progressi incoraggianti per Fenati su Ktm, Andrea Migno 27° sarà costretto ad una gara in rimonta

Moto3 Jerez, Qualifiche: ottimo 8° posto in griglia per Romano Fenati, Migno ancora doloranteMoto3 Jerez, Qualifiche: ottimo 8° posto in griglia per Romano Fenati, Migno ancora dolorante

Moto3 Jerez 2015 QP: le Honda di Fabio Quartararo e Danny Kent sono davanti, ma le austriache Ktm si stanno avvicinando rispetto alle prime gare della stagione. In questa situazione Romano Fenati è riuscito a concludere il turno di qualifiche in 8° posizione (1’47.355) a solo mezzo secondo dal pole-man. Il pilota dello Sky Racing Team VR46, collaborando con il velocissimo Kent e scambiandosi più volte la scia, domani partirà da una promettente terza fila.
Più in salita sarà invece la gara di Andrea Migno che, ancora sofferente alla spalla sinistra, non è riuscito a fare meglio della 27° posizione in griglia (1’48.155). In gara Andrea dovrà battagliare fin da subito ed avere un ritmo più veloce in certi punti critici per cercare di stare nel gruppo dei primi 15.

“Sono davvero contento – ha spiegato raggiante Romano Fenati – perché abbiamo ottenuto la stessa posizione delle qualifiche in Argentina e questo per noi è un segnale forte di continuità. Stiamo lavorando molto bene, stiamo crescendo e il feeling con la moto migliora di volta in volta. Oggi abbiamo affrontato le qualifiche con un setting nuovo e i risultati sono stati più che soddisfacenti. Ringrazio tutta la squadra per avermi messo nelle condizioni di lavorare al meglio.”

“Non sono riuscito a sfruttare al meglio le gomme e ad ottenere il tempo che avrei voluto – ha affermato Andrea Migno. Ci sono ancora dei punti della pista in cui non riesco a tenere il giusto passo. Speravo di partire più avanti ma domani sono pronto alla battaglia. Sarà una gara in salita, anche per via del dolore alla spalla, che continua a farmi un po’ male. Sto continuando il lavoro di riabilitazione e spero che questo mi aiuti a sentire meno fastidio.”

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati