MotoGP Jerez: Alvaro Bautista porta l’Aprilia in 18° posizione, Marco Melandri migliora in FP2

Tanto lavoro in casa Aprilia per proseguire lo sviluppo della RS-GP

MotoGP Jerez: Alvaro Bautista porta l’Aprilia in 18° posizione, Marco Melandri migliora in FP2MotoGP Jerez: Alvaro Bautista porta l’Aprilia in 18° posizione, Marco Melandri migliora in FP2

MotoGP Jerez 2015 Day 1: sulla prima pista europea della stagione, la Casa di Noale chiude il venerdì con il 18° tempo di Alvaro Bautista che rappresenta un buon avvio di weekend. Anche Marco Melandri (24°) sembra in linea con le performance dello spagnolo. Entrambi i piloti dell’Aprilia Racing Team Gresini sono riusciti a migliorare i loro crono nella sessione del pomeriggio rispetto a quella mattutina, segno che il continuo sviluppo delle RS-GP e la preparazione alla gara di domenica stanno procedendo nella direzione giusta.

“Ho provato varie soluzioni – ha spiegato Alvaro Bautista – anche di telaio, per continuare a migliorare il feeling generale con la moto. Speravo di trovare aiuto nell’esperienza delle prove fatte qui a novembre ma invece le condizioni sono troppo diverse e la pista è molto cambiata. Al mattino ho dovuto lavorare molto. I cambiamenti fatti mi hanno fatto migliorare nel pomeriggio ma ancora dobbiamo crescere, soprattutto nelle staccate e per girare meglio col gas. Oggi lavorerò col team per trovare soluzioni per migliorare ancora nei turni di domani.”

“Oggi siamo ripartiti praticamente da zero – ha detto Marco Melandri – avendo incontrato temperature elevate e condizioni completamente diverse da quelle dei test effettuati qui in autunno: c’è perciò ancora tanto lavoro da fare, anche se tra il primo e il secondo turno siamo comunque riusciti a migliorare i nostri tempi. Domani proveremo ad avvicinarci di più ai piloti davanti a noi.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati