MotoGP Austin: Marc Marquez, “Volevo questa vittoria!”

Ventesimo successo in MotoGP per il campione in carica della Honda

MotoGP Austin: Marc Marquez, “Volevo questa vittoria!”MotoGP Austin: Marc Marquez, “Volevo questa vittoria!”

MotoGP 2015 GP Austin Honda Repsol – Il digiuno di vittorie in MotoGP di Marc Marquez è durato una sola gara. Il campione in carica della Honda è infatti tornato al successo nella “sua” Austin, andando ad ottenere la terza vittoria consecutiva al COTA, Circuit of The Americas. Ha dapprima lasciato sfogare Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, poi una volta preso il comando delle operazioni non lo ha lasciato più sin sotto la bandiera a scacchi. Per lui si tratta della ventesima vittoria in MotoGP, che lo riavvicina alla vetta del campionato. Il distacco da Valentino Rossi è infatti di soli cinque punti, mentre Andrea Dovizioso dista 4 punti. A lui la parola.

“Volevo questa vittoria ed ero molto concentrato prima della gara. Era molto importante e sapevo di dover vincere dopo il mio errore del Qatar, anche per il campionato. All’inizio ho seguito Dovizioso e Rossi, poi il feeling con la pista è aumentato, anche se non era come nelle qualifiche. Una volta in testa ho spinto e pur non tirando al massimo ho portato a casa la vittoria. Godiamoci questa vittoria, perchè poi in Argentina non sarà facile. Verso la fine ho rallentato, non ho voluto rischiare, perchè un paio di volte ho perso l’avantreno e vincere con due o con dieci secondi di vantaggio non cambiava molto.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

4 commenti
  1. Avatar

    ilovemotogp

    13 aprile 2015 at 09:13

    Grandissima gara di Marquez!
    Fantastico!

    Epico il duello tra Rossi e Dovizioso con il Ducatista che ha fatto un sorpasso straordinario all’esterno

    • Avatar

      Ronnie

      13 aprile 2015 at 23:10

      Il sorpasso su Rossi è stato caratterizzato dal problema all’avantreno di Rossi.
      Difatti è avvenuto sul cambio direzione credo Destra Sinistra, proprio il lato Destro su cui Rossi non poteva appoggiarsi quando il Dovi.

      Credo che il setting usato da Rossi e penso anche da Iannone, e Crutchlow che credo carichino di più in piega e in frenata l’anteriore abbia sfracellato maggiormente l’anteriore per le loro caratteristiche di guida, Media o Dura che montassero.

      Per le caratteristiche della Gomma, della Moto, ma soprattutto dello stile di guida del pilota, questa pista è più favorevole certamente a Marquez e anche a Dovizioso che riescono a mettere a frutto meglio l’assetto e le loro capacità per arrivare meglio a fine gara.

      In poche parole qui il pacchetto migliore era effettivamente quello prodotto da Marquez/Honda e Dovizioso/Ducati e il risultato ne rispecchia le capacità.

      Forse Lorenzo in perfetta forma avrebbe battuto Rossi, perché anche lui aveva mantenuto meglio l’anteriore grazie al suo stile di guida, addirittura anche sulle Ducati.

      Recuperava 3 o 4 decimi nel primo settore, lui buttava dentro la moto come ad inizio gara se non meglio fino a 5 o 6 giri dalla fine. Meglio di come facessero quelli davanti, segno che il suo anteriore fino a quel momento aveva resistito meglio anche se poi ha mollato anche lui.

    • Avatar

      Ronnie

      13 aprile 2015 at 23:11

      Di sicuro qui Bridgestone non si è impegnata molto per migliorare la mescola sul lato destro, forse non volevano nemmeno rischiare una Philipp Island dell’anno scorso con l’asimmetrica all’anteriore che dava dei grattacapi con le basse temperature, anche se qui bisogna dire che il giorno della gara erano credo troppe alte le temperature e questo ha causato i problemi di usura. Anche la Dura non è bastata a finire la gara.

  2. Avatar

    nandop6

    14 aprile 2015 at 07:49

    Anche quì Rossi ha visto il podio con il binocolo. :)))))))

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati