Superbike: Rea vince Gara 1 davanti a Davies e Sykes

Corsa thriller al Motorland di Aragon, con l'inglese che recupera nel finale su Davies e Sykes e resiste fino alla bandiera a scacchi

Superbike: Rea vince Gara 1 davanti a Davies e SykesSuperbike: Rea vince Gara 1 davanti a Davies e Sykes

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) ha ottenuto il successo in gara 1 al MotorLand Aragon al termine di una spettacolare battaglia nel finale con Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team), che ha visto la coppia di piloti britannici separati da soli 51 millesimi al traguardo. Il pilota gallese ha chiuso il gap di un secondo che lo separava dal capo classifica negli ultimi giri, dopo aver avuto la meglio sul secondo pilota KRT Tom Sykes, che aveva a lungo comandato la corsa, riuscendo ad agganciarsi ai tubi di scarico della ZX-10R #65 a due tornate dal termine.

Davies, grazie ad una seconda parte di giro leggermente più rapida del suo avversario, ha provato l’attacco nel cambio di direzione tra la curve 14 e 15, non riuscendo però a mantenere la posizione sul lungo rettilineo. L’ex pilota ufficiale BMW ha provato nuovamente a sopravanzare il rivale all’ultima staccata, finendo leggermente largo e permettendo così a Rea di spuntarla per mezzo centesimo.

Per Rea si tratta della quarta vittoria quest’anno, con il nordirlandese che eguaglia in sole cinque gare il suo record di successi in una stagione singola, ottenuto sia nel 2010 che nel 2014.

Chiude il podio il già citato Sykes, autore di una più che convincente prova fino per poco più di metà gara, quando ha dovuto rallentare il ritmo e si è visto sopravanzare prima dal compagno di squadra e, successivamente da Davies.

Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils) ha vinto la battaglia con il compagno di squadra Jordi Torres per la quarta posizione, con Xavi Fores (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team) sesto a precedere Nico Terol (Althea Racing Ducati), Leandro Mercado (Barni Racing Ducati), Sylvain Guintoli (Pata Honda World Superbike) e Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse), che completa la top-10.

Uscita di scena al terzultimo giro per Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia), scivolato all’ultimo giro, alla curva 12, mentre si trovava all’ottavo posto. Ritiri causa problemi tecnici per entrambi i piloti Voltcom Crescent Suzuki, Alex Lowes e Randy de Puniet, nonché per il campione in carica WSS Michael van der Mark (Pata Honda World Superbike).

Di seguito l’ordine di arrivo di gara 1:
Full race results (1) from the third round of the 2015 World Superbike Championship at the Motorland Aragon circuit in Spain.

1. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 18 laps
2. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R +0.051s
3. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R +4.977s
4. Leon Haslam GBR Red Devils Roma Aprilia RSV4 +15.088s
5. Jordi Torres ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 +15.290s
6. Xavi Fores ESP Aruba.it Racing Ducati 1199R +16.655s
7. Nico Terol ESP Althea Ducati 1199R +17.365s
8. Leandro Mercado ARG Barni Ducati 1199R +25.527s
9. Sylvain Guintoli FRA PATA Honda CBR1000RR +34.464s
10. Leon Camier GBR MV Agusta F4 RR +43.013s
11. Santiago Barragan ESP Grillini Kawasaki ZX-10R +43.627s
12. Matteo Baiocco ITA Althea Ducati 1199R +44.893s
13. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R+47.663s
14. Christophe Ponsson LUX Grillini Kawasaki ZX-10R +71.843s
15. Niccolo Canepa ITA Team Hero EBR 1190RX +75.919s

16. Javier Alviz ESP Pedercini Kawasaki ZX-10R +80.816s
17. Larry Pegram USA Team Hero EBR 1190RX +82.279
18. Imre Toth HUN Team Toth BMW S1000RR +1 lap
19. Gabor Rizmayer HUN Team Toth BMW S1000RR +1 lap

Not classified

Alex Lowes GBR Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 + 5 laps

Ayrton Badovini ITA BMW Italia S1000RR 2 laps
Michael van der Mark NED PATA Honda CBR1000RR 9 laps
Randy de Puniet FRA Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 11 laps
David Salom ESP Pedercini Kawasaki ZX-10R 12 laps

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati