Superbike: La Ducati festeggia il primo successo della Panigale R

Grande gioia ad Aragon per la casa di Borgo Panigale che festeggia la vittoria in Gara 2 con Chaz Davies

Superbike: La Ducati festeggia il primo successo della Panigale RSuperbike: La Ducati festeggia il primo successo della Panigale R

La Ducati al Motorland di Aragon festeggia una giornata importante per la sua storia recente, interrompendo anche un digiuno di vittorie che durava da ben 58 gare: Chaz Davies al termine della seconda corsa porta la Panigale 1199r per la prima volta sul gradino più alto del podio.

Le premesse visto le prestazioni fatte vedere venerdì e sabato dai entrambi i piloti, con Xavier Fores subito a suo agio con la moto: in Gara 1 Davies è stato autore di una corsa molto consistente e ha provato fino all’ultimo a prendere Rea, involato verso la vittoria, chiudendo secondo.
Anche Forés è stato autore di una gara molto buona ed è riuscito a stare con il gruppo dei primi, chiudendo quinto alle spalle di Haslam.

In Gara 2 Davies è partito molto forte e ha preso subito il comando della gara, impegnandosi ad aumentare il gap con i suoi inseguitori, per poter gestire al meglio eventuali rimonte, tanto da far registrare il best lap della gara al quarto passaggio (1’51.156).
Il pilota gallese non ha mai rallentato il passo e ha tagliato il traguardo in prima posizione con 3.1 secondi di vantaggio da Rea: si tratta della prima vittoria di Davies con la Ducati, nonché della prima vittoria in assoluto della Ducati Panigale R nel Mondiale Superbike.
Dal canto suo Fores ha bissato il quinto posto della prima corsa, al termine di un’altra buona prestazione che ne fa la sorpresa in termini assoluti di questo weekend.

Dopo il terzo round, grazie ai 45 punti conquistati oggi, Chaz Davies è terzo nella classifica generale con 83 punti; Forés si trova tredicesimo con 21 punti.
Ducati è attualmente terza nella classifica dei costruttori con 95 punti.

“Ci eravamo arrivati vicini anche in passato ma oggi finalmente ce l’abbiamo fatta! Questo è stato l’unico mio obiettivo da quando sono arrivato in Ducati e sono estremamente contento di esserci riuscito qui” – ha dichiarato Chaz Davies – “E’ un risultato molto importante per me, per poter ripagare Ducati, Aruba e tutti i ducatisti con la prima vittoria della Panigale R. So che tutti hanno lavorato senza tregua per arrivare a questo risultato. Anche la prima è stata una bella gara e mi sono divertito. Sono dispiaciuto solo del risultato finale, perché volevo vincere. Non ho avuto tante opportunità di poter sorpassare Rea, ma ho provato dove potevo nel corso degli ultimi giri. Ho fatto un piccolo errore a metà gara scegliendo un setting elettronico non adatto ed ho perso forse un secondo dalle Kawasaki. Per fortuna però poi ho potuto recuperare, dando il massimo sino alla bandiera a scacchi. Tutto sommato, è stata una giornata fantastica che spero di poter ripetere prossimamente!”

“Visto che queste sono le mie prime gare del 2015 e che non avevamo girato molto prima di questo weekend, posso solo essere contento di aver concluso al quinto e al sesto posto , anche considerando l’alto livello di questo campionato” – ha detto Javier Forés – “Durante tutto il weekend abbiamo sempre migliorato e questo mi fa piacere. Purtroppo in gara mi è mancata un po’ di fiducia da metà gara in poi con la gomma usurata. Adesso non vedo l’ora di andare ad Assen, una pista che mi piace e che conosco molto bene, dove spero di poter fare due belle gare. Congratulazioni a Chaz per la sua bellissima vittoria.”

“E’ stata una giornata davvero importante. La prima vittoria della Panigale in Superbike è un traguardo significativo, che ripaga l’enorme lavoro di tutti i ragazzi di Borgo Panigale che con instancabile dedizione, passione ed impegno hanno lavorato senza tregua in questi ultimi due anni di digiuno di vittorie” – ha dichiarato Ernesto Marinelli – “Il primo ringraziamento va quindi al loro duro lavoro: “bravi”. Chaz oggi è stato superlativo ed in gara 2 ha mantenuto una guida perfetta, regalandoci questa prima vittoria. E’ mancato davvero poco nella prima gara, ma nella seconda la vittoria è stata netta ed ha messo in evidenza tutto il potenziale della nostra moto oltre al grande talento di Chaz. Tutti i ragazzi del Team hanno lavorato come sempre egregiamente ed anche il risultato di Xavi è stato molto positivo. Ora dobbiamo continuare nella stessa direzione per fare in modo che questo sia il primo di molti altri successi.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    ilovemotogp

    13 aprile 2015 at 16:28

    Che bellissima cosa vincere dopo tante sofferenze
    W Ducati e grazie Chaz per la prestazione che ci hai offerto :)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati