MotoGP Austin: Marc Marquez, “Sono felice, volevo questa pole position”

Ventitreesima pole in MotoGP per il campione in carica della Honda

MotoGP Austin: Marc Marquez, “Sono felice, volevo questa pole position”MotoGP Austin: Marc Marquez, “Sono felice, volevo questa pole position”

MotoGP 2015 GP Austin Honda RepsolMarc Marquez ha scritto oggi ad Austin un’altra pagina di storia del circuito statunitense, con il quale ha un feeling particolare. Dopo aver vinto le prime due edizioni, la prima nella sua stagione da rookie, il campione in carica della Honda ha centrato oggi una pole dal sapore particolare. A poco più di due minuti dalla fine della sessione sulla sua RC213V si è infatti accesa una spia e lo spagnolo ha quindi deciso di fermarsi. Marquez ha quindi scavalcato il muretto, è corso verso il suo box, ha “inforcato” la seconda moto ed ha tirato come un forsennato per non prendere la bandiera a scacchi. E’ riuscito nell’impresa ed ha poi “stampato” un giro record che gli è valso la prima pole stagionale, la ventitreesima in MotoGP, eguagliando il record di Max Biaggi nella classe regina. A lui la parola.

“Sono felice, perché dopo aver avuto un problema alla moto sono riuscito a prendere la seconda, a tornare in pista e a fare il giro veloce. Quando ero sul rettilineo ho visto accendersi una spia e allora ho preferito fermarmi – ha detto Marc Marquez – Poi sono stato in grado di salire sulla seconda moto, a non prendere la bandiera a scacchi e fare un gran giro finale. Tutto è andato alla perfezione. E’ importante, perché domani ci aspettiamo una gara movimentata con condizioni meteorologiche instabili. Se la gara sarà asciutta sono pronto, se fosse bagnata dovremo vedere come andranno le cose.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    Lyon66

    12 aprile 2015 at 00:54

    Mitico Marc
    Grandissimo ultimo giro e pole meritatissima.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati