Superbike: Cambi di elettronica per Suzuki e MV Agusta

Le modifiche tecniche vogliono migliorare le performance delle quattro cilindri della casa giapponese e italiana.

Superbike: Cambi di elettronica per Suzuki e MV AgustaSuperbike: Cambi di elettronica per Suzuki e MV Agusta

Il Team Voltcom Crescent Suzuki ha deciso di adottare per la la GSX-R 1000 un pacchetto elettronico differente a partire dal terzo round della stagione, passando da MoTeC a Magneti Marelli.

Alex Lowes e Randy De Puniet hanno testato la nuova soluzione già quindi dalle prime prove libere di questa mattina al Motorland di Aragon, con buoni riscontri specialmente per il giovane inglese, che ha chiuso terzo scalzando negli ultimi minuti Tom Sykes.

Proprio l’ex campione BSB è stato infatti uno dei sostenitori della modifica tecnica, sicuro che non potrà che migliorare ulteriormente le performance della moto.
“Lavoreremo passo dopo passo e seguire il piano di familiarizzazione e messa a punto dell’elettronica Magneti Marelli” – ha commentato Alex Lowes – “Sarà normale incontrare qualche problema di messa a punto all’inizio, ma credo che più avanti tutti gioveremo di questo cambiamento”

La Suzuki non è la sola casa ad aver operato scelte sull’elettronica dopo i rpimi due round della stagione: anche il Team MV Agusta Reparto Corse arriva in Spagna con una nuova elettronica per la F4 RR di Leon Camier, con l’obiettivo di migliorare sia le prestazioni che i risultati in gara, dopo un inizio di stagione non semplice.
Il nuovo pacchetto in questo caso ha dato però qualche problema, costringendo Camier per lungo tempo ai box nel corso della prima sessione di libere: vedremo se nel secondo turno la situazione migliorerà.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati