Superbike: Torres ansioso di correre sulla pista di casa

il pilota spagnolo è convinto che il terzo round sia fondamentale per il proseguo della stagione

Superbike: Torres ansioso di correre sulla pista di casaSuperbike: Torres ansioso di correre sulla pista di casa

Jordi Torres si sta preparando al primo round di casa in Superbike, ce avrà luogo questo fine settimana al Motorland di Aragon, pista su cui ha già corso in Moto2 in molte occasioni in Moto2, senza troppa fortuna, dato che il suo miglior risultato è stato finora un sesto posto nel 2013.

Curiosamente quell’anno vinse il suo allora compagno di team Nico Terol, che questa stagione sta debuttando, sulla Panigale del team Althea, insieme a lui nel campionato delle derivate di serie.

Nonostante la conoscenza della pista, Torres sa bene che dovrà lavorare contro il tempo per interpretare al meglio il tracciato in sella alla sua RSV4, con cui sta lavorando duramente per modificare la sua guida allo “stile” superbike.

“Sono contento di correre la prima gara europea davanti ai miei tifosi” – ha commentato Jordi Torres – “Conosco il circuito di Aragon ma dovrò essere furbo a capire in fretta come va guidata una Superbike al Motorland, adattando velocemente i miei riferimenti. E’ una gara molto importante perché le caratteristiche del tracciato mi possono permettere di fare un ulteriore step nel mio stile di guida: ci sono curve strette, altre più ampie e cambi di direzione, la pista è lunga e molto complessa. Credo che lavorare bene su questa pista sarà un vantaggio per il resto del Campionato, siamo già a buon punto ma questo weekend sarà una sorta di esame per me e per il mio stile di guida”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    Rob

    9 aprile 2015 at 14:39

    Sulle piste veloci,come Aragon…occhio alle Aprilia ed a Jordi Torres…:-)

    Un saluto sempre a Fatman…ovunque tu sia spero che stai bene…:-)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

Superbike: Niccolò Canepa citato a giudizio

Il pilota genovese del team Althea dovrà comparire davanti al Giudice di Pace per l'iniente nei test al Mugello nel 2013
Condividi su WhatsApp La notizia é di questi giorni ed é stata confermata dai diretti interessati: Niccolò Canepa dovrà comparire