MotoGP 2015: Valentino Rossi, “Bello aprire il campionato con una vittoria, ma servono conferme”

Il nove volte campione del mondo vuole conferme dopo la vittoria del Qatar

MotoGP 2015: Valentino Rossi, “Bello aprire il campionato con una vittoria, ma servono conferme”MotoGP 2015: Valentino Rossi, “Bello aprire il campionato con una vittoria, ma servono conferme”

Yamaha Movistar MotoGPValentino Rossi dopo la vittoria del Gran Premio del Qatar (gara inaugurale del motomondiale 2015) si prepara ad affrontare il GP di Austin. Il sette volte iridato della Top Class vuole conferme in un circuito dove non è mai andato bene (all’esordio finì sesto e lo scorso anno terminò la gara in ottava posizione) e dove ci sono due lunghi rettilinei che penalizzano la Yamaha. A lui la parola.

“E’ stato bello aprire il campionato con una vittoria, ma ora dobbiamo cercare di essere altrettanto competitivi anche in altri circuiti. Austin non è la nostra pista preferita, questo nonostante sia molto moderna. Ha delle curve che mi piacciono, ma anche due lunghi rettilinei che ci penalizzamo. I nostri avversari sono forti, ma è anche vero che la nostra moto ha fatto grandi miglioramenti. Ho un grande feeling con la YZR-M1, quindi lavoreremo duramente per trovare la migliore soluzione, come abbiamo fatto a Losail. Dopo la vittoria del Qatar siamo tutti molto motivati e siamo pronti ad affrontare un altro fine settimana. Vorrei salire sul podio, non sarà facile, ma ci proveremo!”

Foto: Alex Farinelli

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

29 commenti
  1. Avatar

    fattina

    7 aprile 2015 at 17:57

    e perchè non ci sono commenti? dai Alecx, Tonykart e varie, nn risparmiatevi, così è triste

    • Avatar

      testoner

      7 aprile 2015 at 21:48

      io rispondo al titolo….. se nn ci saranno problemi al casco o dritti per gli altri forse per te arriveranno solo miseri podi….. come lo scorso anno.
      poi sulle disgrazie altrui qualche vittoria capitera’…(sempre come lo scorso anno….
      ti ho sempre definito un animale da gara ma penso che oramai sia arrivata l’ora di ringraziare qualcuno…..
      ps: in qatar ha stravinto meritatamente…. penso che anche senza il problema di jorge e marc avresti vinto

  2. Avatar

    Durim

    7 aprile 2015 at 19:31

    Il podio sarebbe un risultato buono. Credo la vittoria sia esclusiva di marc, sia perchè qui è il più forte, sia perchè la honda è forte. A seconda del livello di ducati, si può puntare a un secondo o terzo posto. Cioè se le ducati sono al livello di honda la vedo dura anche prendere il terzo posto..poi c’è anche lorenzo. Il podio secondo me se lo giocheranno rossi,lore,i 2 ducatisti e forse cru? Sono curioso ma sicuramente sarà una gara difficile per la yamaha. Dovrebbe evolversi un minimo anche a livello di motore, osare qualche cambiamento in più…la yamaha è esclusa dalla vittoria ad austin,indianapolis,sepang ecc..non puoi giocarti un mondiale con questo handicap

    • Avatar

      valefumi

      7 aprile 2015 at 21:01

      E comunque, parafrasando Shakespeare, “Ci sono più cose in cielo e in terra, Durim, di quante ne sogni la tua filosofia”.

  3. Avatar

    Lyon66

    7 aprile 2015 at 22:24

    Per me (e lo dico col cuore) può arrivare primo, secondo, decimo o ultimo e che vinca il migliore.

    Non è pretattica, non deve dimostrare niente.

    Quando ha la possibilità di stare tra i primi per moto, concentrazione e motivazione non ce n’è per nessuno, punto: i fatti parlano per lui, le parole si disperdono nel nulla.

    Arriva primo? Grande, arriva sesto? Grande lo stesso; dopo vent’anni ai massimi livelli e memore di una gara a 36 anni tra le più belle degli ultimi vent’anni cosa dire?

    Vinca il migliore, ripeto, ma a me… personalmente… Vale non deve dimostrare nulla.

    Ha già dato e se ancora ci regala emozioni e fa rosicare lo 0,00000000000000001% della popolazione Mondiale direi che… il problema non è mio ;-)))

    E pensare che io sigh… devo usare il tagliaunghie… sigh… e invece ci sono persone fortunate che guardano Vale e… tra unghie e pellicine altro che manicure… ahahahahahah

    Dai mo’ Tonycart, dammi del canarino giallo, d’intelligenza media e spocchioso…

    Sono democratico, discuto anche con lo 0,00000000000000000000000000000000000001% della popolazione e scambio impressioni e incertezze ;-)))

    • Avatar

      testoner

      7 aprile 2015 at 22:30

      quindi a 36 anni si e’vecchi…..
      ma per voi lo era gia’ 4 anni fa….
      io credo invece che alla sua eta’ si possa dare il meglio visto che si e’ accumulata esperienza e gestione mentale/fisica….
      basta vedere piloti come doohan lawson e altri che alla sua eta’ vincevano ancora il titolo.
      e aggiungerei con moto che erano 10 volte piu’ impegnative e che ti spaccavano fisicamente.
      detto questo ti saluto saputello molestatore

      • Avatar

        nandop6

        8 aprile 2015 at 13:18

        Si come no vedremo i vincenti di oggi quello che faranno a 36 anni.

  4. Avatar

    Lyon66

    7 aprile 2015 at 22:44

    Io ne conosco pochi a 36 anni con 9 titoli…: per te rubati perchè senza degni avversari ma… quanti ne conosci?

    Vero che lui compensa il gap dei riflessi/età con l’esperienza che vale di più ma… una domanda buttata lì visto che vai in pista:

    fossi al posto suo alla sua età conn tutti o quasi i record infranti rischieresti ancora la buccia come ha fatto lui l’anno scorso o in apertura di campionato 15 gg. fa?

    Sii onesto, alla buccia a 20 anni non ci pensi, ti senti invincibile; verso i 40 rifletti…

    Non credo che tu guidi in pista come quando avevi 20 anni…: adesso ne hai 40 e tieni famiglia…, saresti irresponsabile nei loro confronti, o sbaglio?

    Vale non ha ancora famiglia ma cambia la mentalità: o è un eterno Peter Pan senza cervello oppure, essendo libero sentimentalmente si dedica ancora alla sua principale passione: non la g@occa ;-))) la moto.

    Lo motiva, lo concentra e quando mette il casco diventa una tigre che se può sbrana tutti.

    Poi ha vissuto anche lui momenti bui, opachi, quasi irriconoscibile: biennio Ducati, nessuno lo nega…

  5. Avatar

    Lyon66

    7 aprile 2015 at 22:53

    E comunque, giusto per buttarla lì… esordio 500 2°

    Secondo anno in 500 Campione del Mondo…

    Con tutto il rispetto per i piloti odierni (ho sempre pensato che l’ultimo pilota di MGP è un potenziale Campione del Mondo) chi lanceresti oggi a occhi chiusi su una 500 contro Rossi nel 2000/2001?

    Marquez? Pedrosa? Lorenzo? Stoner? Dovizioso?

    Questo ex ragazzo è incredibile, non so dove trovi concentrazione e motivazioni come se avesse vent’anni: questa è la differenza, come fa? Me lo dici tu che vai in pista?

    Che testa ha? Pieno di difetti come tutti noi esseri umani ma… concentrazione sul pezzo e motivazione da numero 1 o parlo da canarino giallino?

  6. Avatar

    Lyon66

    7 aprile 2015 at 22:57

    e i piloti di oggi hanno il vantaggio dell’elettronica ma sono tosti: siamo a un livello di competizione altissimo (parole di Suppo, non mie)…

  7. Avatar

    testoner

    7 aprile 2015 at 23:02

    i piloti di oggi nn pensano a cucirsi la moto addosso come facevano i vecchi…. ma si adattano al mezzo. ci sono piloti che a 40 anni vincono o vincevano gare tremende come il tt….
    o in sbk america dove corrono fino all’infinito ma se fanno 4 vittorie in un anno nn se li cagano nemmeno….
    in italia bisognerebbe imparare di piu’ ad amare lo sport prima che diventare tifosi da bar….
    ta saludi mulestador

    • Avatar

      nandop6

      8 aprile 2015 at 13:22

      Forse e dico forse per la Ducati non sarà stata colpa di Stoner ma la tua filosofia di non evolvere la moto per le caratteristiche del pilota ha portato a rifare da capo l’intera moto con conseguente bruciature a piloti.

  8. Avatar

    Lyon66

    7 aprile 2015 at 23:21

    Doohan ultimo Mondiale a 33 anni – Valentino a 30 anni

    Lawson a 31 anni…, quindi?

    In SBK finchè vuoi, categoria spettacolare ma girano qualche secondo a giro più lenti…

    King Karl Fogarty: 34
    Troy Corser: 34
    Troy Bayliss:39
    Biaggi: 41

    A parte Bayliss e Biaggi gli altri si sono fermati circa alla stessa età.

    Biaggi poi, non per sminuire ma…, in MGP contro Vale è rimasto rintronato: per ottenere risultati è dovuto migrare in SBK.

    Mitica serie ma… non prototipi, altre performance…

    Sicuramente ci capisco poco io perchè non ho la moto però è bello che ognuno esprima la propria opinione più o meno condivisibile.

    Io la penso così.

  9. Avatar

    Lyon66

    7 aprile 2015 at 23:31

    Per me può vinere chiunque e a qualsiasi età: ovvio che sono più felice se è Vale ma, non mi vergogno a dirlo anzi…, sono stato contento dei 2 mondiali di Marc, sarei contento per Ducati, sono sportivo.

    Sicuramente mi da diciamo noia leggere certe affermazioni neanche inerenti spesso e volentieri su Vale.

    E’ un pilota, ancora tra i primi 4 al Mondo… alle volte si leggono cose a cui si passa sopra e altre volte si risponde a tono.

    Poi…, ognuno la pensi alla sua maniera, non mi riferisco a nessuno in maniera specifica…

    Domenica io spero in un altro podio tutto italiano in MGP (magari, stavolta è un sogno) e vittoria Ferrari (altro sogno).

    Rossa, Rosse e Rossi… ;-)))

    Sogni: Marc, Lorenzo, Hamilton e Rosberg partiranno agguerriti e saranno difficili per noi i podi però, chissà… con tanto sangue freddo e strategie vincenti… chissà ;-)))

  10. Avatar

    testoner

    7 aprile 2015 at 23:44

    infatti io nn ho detto che vincevano mondiali fino a 40 anni….
    ma che vincevano gare.
    sbk a mio avviso e ben piu’ pesante come sforzo fisico…. se pensiamo che moto(poco)stradali arrivano vicino a tempi da motogp…. e in piu’ fanno 2 gare in 5 ore. probabilmente quello e’ un mondo meno stressante che forse incide molto di piu’ di altre cose….
    arrivederci molestatoner

  11. Avatar

    Lyon66

    7 aprile 2015 at 23:57

    adesso mi metti anche il …toner finale?

    uè… ;-)))

  12. Avatar

    Lyon66

    8 aprile 2015 at 00:02

    Toner nel senso di Stoner…, che in giro per il sito non pensino male ( toner finale) o sia un nick alter ego di Fatman…

  13. Avatar

    nandop6

    8 aprile 2015 at 13:37

    Di Rossi dite che non aveva avversari di livello, mi dite gli ultimi anni di Doohan quali piloti di livello aveva?

    • Avatar

      Durim

      8 aprile 2015 at 14:53

      ma questo vale solo per Rossi..per gli altri piloti no.
      Non per dire, ma io fossi in Rossi mi sentirei quasi offeso ad essere paragonato a Doohan…
      Rossi è tra i 3 piloti più forte di tutti i tempi, cosa che doohan non è ;)

      • Avatar

        nandop6

        8 aprile 2015 at 21:40

        Sono d’accordo.

      • Avatar

        Lyon66

        9 aprile 2015 at 23:06

        D’accordo con voi: mitico Doohan ma tutt’altro pianeta Valentino.

        Ma tanto… siamo giallini e di parte ;-)))

        Obiettività, questa sconosciuta.

        Sempre perchè sono giallino e di parte… “vinca il migliore”.

        Vale, Marc, Jorge, Dani, Andrea Dovi e Iannone… divertitevi e fateci divertire.

        W l’Italia e gli Italiani azzarola!!!

  14. Avatar

    cicciobello21

    8 aprile 2015 at 14:55

    Infatti, se di Rossi si dice che a suo tempo non aveva avversari degni, si puo’ dire che Dohaan era proprio da solo sulla griglia di partenza.

  15. Avatar

    cicciobello21

    8 aprile 2015 at 15:01

    Valentino e’ uno dei campionissimi di tutti i tempi, e chi sa cosa ci riservera’ nel prossimo futuro.
    Ma dire che Dohaan non sia anche lui uno dei campionissimi della storia non credo sia giusto.
    Fra l’altro anche se con stile e personalita’ diversi anche lui era un predatore (come Rossi).

    • Avatar

      Durim

      8 aprile 2015 at 17:09

      Certo, doohan è un campionissimo,probabilmente top 10 di sempre. Sono d’accordo con te. Rossi è ancora più campione, se non il più forte di tutti i tempi, sicuramente tra i 3 più forti per risultati(mondiali e gare vinte), continuità(20 anni ad alti livelli) e carattere( con lui, o contro di lui, le gare più belle degli ultimi 20 anni vedono lui protagonista.
      Poi ci sarebbe tanto altro, poi carisma e popolarità di Rossi lo rendono ancora più importante. I detrattori odieranno questa cosa, ma è un pregio di Rossi l’aver dato visibilità alla moto gp, l’aver reso la moto gp importante quasi quanto la F1, l’aver fatto appassionare milioni di persone. Questo non è un difetto ma un pregio. Rossi è stato IMPORTANTE per la moto gp e lo è ancora. L’essere bravo anche a livello mediatico è un pregio, così come fa marc anche se la sua la reputo meno naturale e genuina. Ecco perchè, anche se non ha i mondiali di agostini, io reputo Rossi uno dei più grandi di sempre, il più grande.
      PS: Rossi ha ancora dei mondiali davanti a sè per dimostrare di essere il migliore. Dovesse,anche se non credo, rossi vincere un altro mondiale, a quest’età, contro questi piloti sarebbe, SENZA OGNI DISCUSSIONE, Il più grande di tutti i tempi. Senza discussione. Vedremo ;)

      • Avatar

        testoner

        8 aprile 2015 at 21:14

        nessuno potra’ mai negare che rossi sia tra i piu’ grandi.
        come nessuno potra mai negare che rossi abbia avuto il meglio a suo favore.
        come nessuno potra mai negare che rossi e’ il piu’ delinquente e truffatore della storia della motogp.
        io vorrei correggerti solo in una cosa….. nn sono 20 anni ad alto livello…. se si considera che nn vince piu’ di 2 gare all’anno da 5 anni….
        allora gibernau e biaggi nn sono quei fermoni che tutti pensano visto che quelle gare le vincevano anche loro ma con mezzi o privati o inferiori…. diamo a cesare quel che di cesare…
        a rossi va dato atto che e’ stato e sara’ fortissimo in primis di testa. e cmq e’ un campione

      • Avatar

        nandop6

        8 aprile 2015 at 21:48

        gibernau e biaggi nn sono quei fermoni che tutti pensano
        Ma il livello di Rossi che vediamo oggi se paragoniamo è a fine carriera, 36 anni e 20 mondiali disputati.

  16. Avatar

    Lyon66

    9 aprile 2015 at 23:11

    Gibernau aveva la stessa moto di Vale e… Biaggi… in Yamaha piangeva perchè Vale vinceva in Honda…, Vale è passato in Yamaha e ha vinto prima gara e mondiale e Biaggi è entrato in una paranoia da film di Dario Argento…

    Gibernau poi in Ducati ha eliminato da un mondiale sicuro Capirossi…
    Vabbè…, i miei sono commenti da giallino ma i fatti sono questi…

  17. Avatar

    Lyon66

    9 aprile 2015 at 23:14

    p.s.: Biaggi quando è migrato in Honda ha fatto salire Biaggi sulla sua Honda, mica bau bau micio micio e Vale è salito su una moto che vinse il mondiale l’ultima volta con Wayne Rainey…, non so se mi spiego…

    • Avatar

      Lyon66

      9 aprile 2015 at 23:17

      ri…p.s.: volevo dire quando Vale è migrato in Yamaha… ;-)))

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati