MotoGP Qatar: Marco Melandri “Non è stata la gara più veloce della mia vita, ma abbiamo raccolto informazioni importanti”

Il ravennate chiude ultimo, ma la cosa importante oggi era finire la gara-test

MotoGP Qatar: Marco Melandri “Non è stata la gara più veloce della mia vita, ma abbiamo raccolto informazioni importanti”MotoGP Qatar: Marco Melandri “Non è stata la gara più veloce della mia vita, ma abbiamo raccolto informazioni importanti”

MotoGP Gara – Marco Melandri chiude in ultima posizione il gp di Losail. Il ravennate non ha certo fatto mistero fino ad ora di non essere a suo agio con la moto di Noale, ma queste prime gare per lui ed il suo team saranno più che altro un test per raccogliere informazioni utili per sviluppare la RS-GP, un progetto che ora è sicuramente acerbo ma che grazie all’esperienza di Melandri e del team italiano, ci auguriamo darà presto i frutti sperati.

“Non è stata la gara più veloce della mia vita – ha affermato Marco Melandri – ma su una moto e una categoria nuovi ce lo aspettavamo. In compenso abbiamo terminato la gara, il nostro primo vero long run, e raccolto moltissimi dati che saranno fondamentali nel nostro processo di sviluppo. Abbiamo bisogno di tempo, quando la moto inizierà a lavorare bene anche il mio stile di guida migliorerà e potremo fare uno step deciso, ora sta ai ragazzi di Aprilia interpretare le mie sensazioni e tradurle in interventi sulla RS-GP. Ci attendono altre gare complicate, visto che non conosco le piste di Austin e in Argentina, ma che ci forniranno altri spunti su cui lavorare”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati